In evidenza http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it it-IT Memoria parla - Adelmo disse <p><em>Il Giorno della Memoria è la commemorazione internazionale dedicata alle vittime dell'Olocausto, istituita nel 2005 nel corso dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite. La ricorrenza si celebra il giorno in cui nel 1945 i reggimenti dell'Armata Rossa irruppero nel campo di concentramento di Auschwitz, liberando i prigionieri.</em></p><p> <strong>Domenica 27 gennaio 2019</strong><br /> ore 18.30<br /> Sala polivalente della biblioteca<br /> Piazza Giovanni XXIII, 2 Anzola dell'Emilia<br /> <strong>MEMORIA PARLA. Performance della parola, video, testimonianze, racconti.</strong><br /> Canzoni della &quot;Memoria&quot; a cura del musicista Michele Venturi<br /> Immagini a cura del regista indipendente Marco Coppola<br />Evento organizzato dall'Amministrazione Comunale e dall'ANPI sezione Anzola in collaborazione con il Centro Culturale Anzolese</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Martedì&nbsp;29 gennaio 2019&nbsp;</strong><br /> Sala Consiliare &quot;Francesco Testoni&quot;&nbsp;<br /> via Grimandi, 1 Anzola dell'Emilia&nbsp;<br /><strong>Adelmo mi disse. L'8 settembre: lezione di storia sull'8&nbsp;settembre&nbsp;1943 e testimonianze&nbsp;</strong></p><p> <strong>Programma:&nbsp;</strong><br /> ore 18&nbsp;<br /> Saluto di Giampiero Veronesi, Sindaco di Anzola&nbsp;<br /> Saluto di Lisa Franco, Presidente dell'ANPI Sezione Anzola&nbsp;<br /> 8&nbsp;settembre&nbsp;1943. Lezione di storia a cura di Rossella Ropa, docente di Storia Contemporanea dell'Università di Bologna&nbsp;<br /> Intervento musicale di Angelo Spiga&nbsp;<br />ore 18.30&nbsp;</p><p> <strong>Dibattito dei relatori&nbsp;</strong><br />Modera Danilo Zacchiroli, Assessore alla Cultura del Comune di Anzola&nbsp;</p><p> <strong>Con&nbsp;</strong><br /> Giampiero Veronesi, Sindaco del Comune di Anzola&nbsp;<br /> Loris Marchesini, Vicesindaco del Comune di Anzola&nbsp;<br /> Annalisa Roma. Assessore al Bilancio del Comune di Anzola&nbsp;<br /> Anna Cocchi, Presidente dell'Anpi Provinciale di Bologna&nbsp;<br /> Roberta Bussolari, Assessore alle Politiche giovanili e alla Sicurezza nel Comune di Anzola dal 1999 al 2004 e Referente Regionale dell'Associazione Libera dal 1996 al 2013&nbsp;<br /> Roberto Fiorini, Assessore allo Sport, Tempo libero e Scuola nel Comune di Anzola dal 1964 al 1970&nbsp;<br /> Bruno Sarti, Segretario Comunale del Comune di Anzola dal 1961 al 1970&nbsp;<br /> Leonardo Ghermandi, Segretario CNA di Bologna dal 1979 al 1983&nbsp;<br /> Luca Magalini Guiaro, dell'Anpi - sezione Falzoni - Gallerani di Cento&nbsp;<br /><strong>Seguirà rinfresco in collaborazione con il Centro Famiglie&nbsp;</strong></p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Memoria-parla-Adelmo-disse 4c1f0b0b17a98fdc6ed7c2ba86a2ddf0 Fri, 04 Jan 2019 13:11:00 +0100 Germano Bonaveri ad Anzola <p> <strong>Mercoledì 16 gennaio</strong> ore 20.30 <br /> sala polivalente della biblioteca <br />Piazza Giovanni XXIII, 2 Anzola dell'Emilia</p><p> <strong>Germano Bonaveri cantautore, compositore, arrangiatore ed interprete presenta</strong> <br /><strong class="bigger">Euterpe. Concerti di poesia.</strong></p><p> Bonaveri, cantautore e autore bolognese, interpreta poesie immortali - passando da Alessandro Manzoni. Giovanni Pascoli, Giacomo Leopardi a Neruda e Pessoa - e canta le più famose canzoni d'autore della tradizione italiana (Francesco Guccini, De Andrè, e così via). <br /> Germano Bonaveri, che ha collaborato con Lucio Dalla e altri grandi musicisti italiani, vuole contribuire a portare il valore della parola al centro delle tematiche culturali. <br />Ingresso libero</p><p> <strong>ISCRIVETEVI AL LABORATORIO TEATRALE</strong> <br /> Da mercoledì 6 febbraio avrete l'occasione di partecipare ad Anzola a un laboratorio teatrale gratuito a cura di Germano Bonaveri. <br /> Il laboratorio, dal titolo &quot;Raccontiamo il mondo della parola&quot;, si articolerà attraverso otto incontri della durata di due ore ciascuno che si svolgeranno in biblioteca (Piazza Giovanni XXIII, 2, Anzola dell'Emilia). <br /> Coinvolgerà dodici aspiranti attori - interpreti che si esibiranno al termine di un percorso di preparazione a uno spettacolo. <br /> Chi parteciperà sarà protagonista dello spettacolo EUTERPE ANCH’IO scritto e diretto da Germano Bonaveri, accompagnati dalla meravigliosa chitarra di Pietro Posani...una performance sospesa tra canzone d’autore e poesia. <br />Lo spettacolo rientrerà nella rassegna intercomunale a cura delle biblioteche di Terred'acqua &quot;Fili di parole&quot; ed. 2019</p><p> <strong>Cosa occorre:</strong> <br />Non si chiede necessariamente esperienza in campo artistico, ma soltanto voglia di partecipare, di apprendere tecniche di recitazione e canto imparando a lavorare insieme ad altri attori per portare a compimento un lavoro teatrale per le persone fatto dalle persone.</p><p> <strong>Cosa portare:</strong> <br />passione ed entusiasmo</p><p> Le iscrizioni sono aperte (fino a esaurimento posti).<br />Per info e adesioni scrivere a biblioteca@comune.anzoladellemilia.bo.it</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Germano-Bonaveri-ad-Anzola 6decc2b8cbe909b13e718ccd713d45c0 Thu, 03 Jan 2019 10:15:00 +0100 La Fabbrica di Apollo <p> <em>La fabbrica di Apollo, rassegna di musica e teatro, è organizzata da un gruppo di artisti e operatori culturali, con la collaborazione dell'Amministrazione Comunale, del Centro Culturale Anzolese, dell'Anzola Jazz Club Henghel Gualdi e della Pro Loco di Anzola.</em><br /><em>Gli spettacoli si svolgeranno nella sala polivalente della biblioteca di Anzola (piazza Giovanni XXIII) con una formula originale e innovativa A partire dalle 20.30 sarete accolti, per un brindisi di benvenuto, con i vini delle cantine del Consorzio Vini dei Colli Bolognesi. Alle 21.00, puntuali inizieranno gli spettacoli. Dopo l'esibizione, gli artisti incontreranno il pubblico presente, davanti ad un bicchiere di vino o di birra e a un assaggio di specialità della cucina tradizionale e stagionale, racconteranno di sé, dei loro progetti e delle loro esperienze e risponderanno alle vostre domande.</em></p><p>sala polivalente | Biblioteca | Anzola Emilia</p><p> 2 novembre 2018 Savana Funk<br /> 7 dicembre 2018 Emanuelle Sigal<br /> 11 gennaio 2019 Teatro degli Angeli Love is the Revolution<br /> 1 febbraio 2019 Centoquarantuno [ovvero l’ultimo inganno mozartiano]<br /> 1 marzo 2019 Elisabetta Pasquale in arte Orelle<br />5 aprile 2019 Alice Tambourine Lover</p><p> <strong>Venerdì 2 novembre</strong> H 21.30<br />sala polivalente | Biblioteca | Anzola Emilia</p><p> <strong>SAVANA FUNK</strong><br />a.k.a. ALDO BETTO with BLAKE FRANCHETTO &amp; YOUSSEF AIT BOUAZZA</p><p> Aldo, Blake e Youssef s’incontrano nella primavera 2015 a Bologna, evidenziando da subito una rara sintonia. <br /> I tre intraprendono un viaggio sonoro in costante equilibrio tra funk, suggestioni africane, richiami anglosassoni e blues.<br /> Sperimentando ritmiche d’ispirazione elettronica, incrociando la musica africana al genere western, echi d’oltremanica alla visione jazzistica newyorkese, il trio ottiene un suo singolare sound. <br /> Aldo Betto w/ Blake Franchetto &amp; Youssef Ait Bouazza pubblicano il loro primo album, autoprodotto, MUSICA ANALOGA a febbraio 2016. Ospiti nell’album: Nicola Peruch, Massimo Zanotti, Max Castlunger, Danilo Mineo. <br /> Il 24 febbraio 2017 è uscito il secondo disco SAVANA FUNK (Brutture Moderne/Audioglobe), preceduto dal singolo omonimo il 21 gennaio. L’album ottiene decine di recensioni sulle principali riviste cartacee e on line specializzate.<br /> Ospiti nel disco “Savana Funk”: Piero Bittolo Bon, Kalifa Kone, Nicola Peruch, Danilo Mineo e Mecco Guidi. <br /> Ad inizio 2018 il trio adotta come nome della band SAVANA FUNK e pubblica BRING IN THE NEW sempre per (Brutture Moderne/ Audioglobe).<br />Tutti i dischi della band sono disponibili sulle principali piattaforme digitali (Spotify, iTunes, Deezer, …).</p><p> <strong>Venerdì 7 dicembre</strong> H 21.30<br />sala polivalente | Biblioteca | Anzola Emilia</p><p> <strong>Emanuelle Sigal</strong><br /> Uno dei dischi più gradevoli all’ascolto dell’intero 2017, questo Table rase di Emanuelle Sigal, “ugola d’oro” franco - israeliana che è di casa anche nel nostro paese (gravita soprattutto a Bolzano, Bologna e Venezia). Al suo secondo disco, la cantante mostra di avere ben metabolizzato molteplici influenze musicali e di averle superbamente applicate. Jazz, canzone francese, country, ritmi caraibici e messicani e pop di lusso sono i generi preponderanti che la cantante propone: il tutto, peraltro, ruota intorno alla deliziosa e decisamente sensuale voce di Emanuelle, protagonista assoluta di un disco che tra l’altro vede impegnato alla chitarra, quale ospite internazionale specialissimo, Marc Ribot, musicista rock jazz statunitense tra i più apprezzati del momento. Le canzoni, tutte le canzoni, galleggiano in un’aura di leggerezza e di festosità, di melodia e di ritmi incalzanti, tutti ingredienti che insaporiscono un piatto già di per sé ricco di gusto, data la buona qualità del songwriting (tutte le canzoni sono state composte dalla Sigal tranne “Telephone call from Istambul”, brano scritto dall’ottimo Tom Waits); la circostanza fa si che “Table rase” possa essere ascoltato più volte di seguito senza provare la minima fatica. <br /> La band che accompagna la Sigal, d’altro canto (Marco Bovi alle chitarre e al mandolino, Diego Sapignioli alla batteria e percussioni, Francesco Giampaoli al basso e alle tastiere, Enrico Farnedi alla tromba, trombone e mellotron), appare sempre all’altezza del proprio compito e contribuisce a pieno titolo e merito al risultato raggiunto. <br />Per questo merita tutta la nostra approvazione.</p><p> <strong>Venerdì 11 gennaio</strong> H 21.30<br />sala polivalente | Biblioteca | Anzola Emilia</p><p> <strong>LOVE IS THE REVOLUTION</strong><br />Poesia, musica e danza per muovere il sole e le altre stelle</p><p> Alessandro Dall’Olio - direttore artistico del Gruppo 77 - mette in scena il reading/spettacolo Love is the Revolution, una serata con le parole e i passi di danza ispirati dal Sentimento massimo, quell’Amore che muove le donne e gli uomini dalla notte dei tempi. <br /> Cosa abbiamo fatto per amore, cosa siamo capaci di fare e di costruire in suo nome? L’amore è sempre qualcosa di romantico? All’inizio è la speranza, generosa, fatta da due persone che non sanno chi sono, ma si lasciano trasportare dalla corrente del cuore. Magari poi ci si perde, forse per imparare di nuovo ad amarsi e a credere in “ciò che muove il sole e le altre stelle”. Il sentimento che ci tiene in vita, nelle parole di poetesse e poeti che fanno parte del Gruppo 77 (www.gruppo77poesia.it), che hanno voluto scrivere dell’Amore e delle sue inevitabili stagioni: l’Incontro, l’Innamoramento, l’Abbandono, la Rinascita e tutte le forze sovversive e rivoluzionarie del più vitale dei sentimenti.<br />Ma non solo versi accompagnati da composizioni sonore in sottofondo e videoproiezioni. Il Gruppo 77, la cui caratteristica è - da sempre - quella di contaminare l’alto livello poetico proposto da altre forme artistiche, sarà affiancato dai passi di danza delle ballerine del Laboratorio (www.nuovolaboratorio.com) su coreografie di Claudia Rota. Lo spettacolo è scritto e ideato da Alessandro Dall’Olio, che ne cura anche la regia.</p><p> <strong>Venerdì 1 FEBBRAIO</strong> H 21.30<br />sala polivalente | Biblioteca | Anzola Emilia</p><p><strong>Centoquarantuno ovvero l’ultimo inganno mozartiano</strong></p><p> Quando è morto W.A.Mozart? La storia della musica ci offre una sola possibilità interpretativa: 5 dicembre 1791, seppellito in una fossa comune. La cinematografia non troppo recente ci ha offerto una suggestiva interpretazione degli ultimi febbrili giorni della sua vita, leggenda o realtà? Leggenda, affermerei con assoluta certezza. Ma con tanta assoluta certezza possiamo affermare che il più strabiliante compositore della storia della musica sia andato a finire in una fossa comune e che le sue spoglie siano andate perse per sempre? Lo spettacolo di narrazione musicale che vi proponiamo offre una suggestiva finestra sulla vita di Mozart dopo la sua presunta morte … Tra narrazione, musica dal vivo, leggenda, realtà, colpi di scena e un pizzico d’ironia, i due pianisti vestono i panni di due grandi musicisti ponendosi un inquietante interrogativo: Rossini era Mozart?<br /> La vera vita di Mozart dopo la sua morte è uno spettacolo musicale 2 per voci narranti e pianoforte a 4 mani in cui saranno eseguiti: di Mozart, Estratti dal Requiem; Ouverture dalle Nozze di Figaro; Fantasia in Do minore; di Rossini, La gazza ladra; Ouverture dal Barbiere di Siviglia; Riens n. 1, 5 e 6; Estratti dalla Petite Messe Solennelle.<br />Spettacolo scritto e diretto da Michele de Candia con Sergio Vecerina e Michele de Candia.</p><p> <strong>Venerdì 1 MARZO</strong> H 21.30<br />sala polivalente | Biblioteca | Anzola Emilia</p><p> <strong>Elisabetta Pasquale in arte ORELLE</strong><br /> La cantautrice e giovane contrabbassista presenta i suoi inediti con atmosfere tendenti all’acoustic rock/jazz che strizzano l’occhio anche a suoni più dream o aspri in un pop sperimentale dai contorni delicati. Open Act per: Brunori Sas, Gregory Porter, Gino Paoli, Nada Malanima, Cristiano Godano (Marlene Kuntz), Niccolò Carnesi, Riccardo Sinigallia ... Orelle ha pubblicato il suo primo Ep Primulae radix nel 2015 grazie alla Black Candy Records e ad aprile 2017 ha visto la luce il suo primo album dal titolo Argo per la stessa etichetta fiorentina, con editore Warner Chappell. <br /> A novembre 2016 è stata ospite dell'“Interfilm Festival di Berlino”, festival internazionale dedicato al mondo del cortometraggio d'autore. Attualmente studia contrabbasso jazz presso il conservatorio di Bari con il M° Maurizio Quintavalle. La cantautrice ha collaborato con il trombettista jazz Fabrizio Bosso e il cantautore Antonio Dimartino e suonato in festival jazz tra cui l'Empoli Jazz Festival, Summer Note di Bologna, Bari in Jazz e tanti altri. È stata pubblicata su numerose riviste musicali tra cui “Musica Jazz” e sulla copertina della rivista giapponese “The Walkers”. <br /> “Stregata dalla musica : la giovane contrabbassista e cantante pugliese si mostra una voce di sicuro interesse nell´affollato panorama odierno” (Musica Jazz) <br />“Un calmo respiro a testa in su. Senza tempo. Un´odissea vissuta sottovoce” (Il Mucchio selvaggio)</p><p> Venerdì 5 APRILE H 21.30<br />sala polivalente | Biblioteca | Anzola Emilia</p><p> <strong>ALICE TAMBOURINE Lover</strong><br /> Chi ha detto che ogni proposta musicale debba essere il frutto di un lungo ed estenuante lavoro al mixer, fatto di sovraincisioni, piste multiple ed effetti speciali? E se ogni tanto si riuscisse a catturare spontaneamente la semplicità e l’immediatezza di un sound che sgorga pulito e genuino? Il maggior pregio di questo duo atipico, Alice Tambourine Lover, creato da Alice Albertazzi (voce, chitarra e foot tambourine) e Gianfranco Romanelli (dobro resonator guitars), sembra proprio questo, un’intesa dalle potenzialità inesauribili, capace di sprigionare un fluido musicale continuo ed istintivo. <br />Il dobro di Gianfranco con le sue note psichedeliche ed oscillanti e la suadente voce di Alice si intrecciano in un rarefatto impasto armonico, leggero e virtuale come il volo di un gabbiano, che vive, respira e sogna in puro stile americano e fa del suo minimalismo un punto di forza per aderire e restituire la sincera espressività dei suoi autori ed interpreti.</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Biglietti</strong><br /> singolo 10,00 euro (spettacolo + consumazione)<br />abbonamento 50,00 euro (6 spettacoli)</p><p> <strong>Prevendite Anzola Emilia:</strong><br /> Ocean Bar e Edicolè via Goldoni<br /> Rosa e Morena via Schiavina<br />Stefy &amp; Stefy via Emilia</p><p> <strong>Infoline</strong><br /> lafabbricadiapollo@libero.it<br /> biblioteca@comune.anzoladellemilia.bo.it<br /> la fabbrica di apollo<br />Stefano 3478936204</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/La-Fabbrica-di-Apollo2 1cf29a6b99adfe227a1fdfece0a68339 Wed, 02 Jan 2019 12:11:00 +0100 5 DICEMBRE: 74° ANNIVERSARIO DEL RASTRELLAMENTO DI ANZOLA <p class=" text-center"><strong>Commemorazione del 74° Anniversario del Rastrellamento di Anzola dell’Emilia</strong></p><p><strong>Mercoledì 5 Dicembre</strong>, siete invitati alla commemorazione del 74° Anniversario del Rastrellamento di Anzola. La Cerimonia avrà inizio alle ore <strong>19.30</strong> presso il Piazzale della Chiesa dei Ss. Pietro e Paolo con l'arrivo della staffetta,&nbsp;a cura della Polisportiva Anzolese,&nbsp;per l'accensione della fiaccola del Sindaco. La fiaccolata, con la benedizione ed il&nbsp;saluto di Don Stefano, &nbsp;proseguirà&nbsp;lungo la Via Goldoni, fin sotto le finestre della Biblioteca De Amicis per la lettura dei nomi&nbsp;dei&nbsp;partigiani che nel 1944 furono rastrellati. L’Amministrazione Comunale e l’ANPI scopriranno le targhe sul muro della ex scuola elementare perchè in quel luogo il 5 dicembre 1944 furono rinchiuse le persone rastrellate dai nazifascisti facenti parte del progetto “La memoria ci parla”. Brevi biografie di 18 uomini e donne protagonisti della Resistenza anzolese, corredate da un QR Code, che rimanda alle loro interviste video sul canale Teche ANPI di Youtube.</p><p>Il corteo proseguirà fino alla Piazza Berlinguer per la deposizione della Corona Commemorativa e&nbsp;per l'inaugurazione del restauro&nbsp;del Monumento&nbsp;dei Partigiani, reso possibile grazie alla disponibilità del nostro caro concittadino Italo Guazzaloca, dell'ANPI sez. di Anzola, della Cà Rossa e&nbsp;delle Aziende locali che hanno contribuito economicamente alla buona riuscita del restauro e che questa Amministrazione ringrazia sentitamente. La cerimonia proseguirà con un incontro presso la Sala Consiliare del Comune con interventi di Ragazze e Ragazzi delle classi 3e della Scuola Secondaria di primo grado G. Pascoli, del Sindaco Giampiero Veronesi e di Lisa Franco, Presidente ANPI di Anzola. Un sentito ringraziamento&nbsp;va anche al nostro Istituto Comprensivo De Amicis,&nbsp;ai professori della Scuola media Giovanni Pascoli ed ai ragazzi delle classi terze che come tutti gli anni colgono l'occasione per riflettere sui valori di libertà e giustizia.</p><p>&nbsp;</p> <div ><div class="content-view-embed"> <div class="class-image"> <div class="attribute-image"><img src="http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/var/comune_anzola/storage/images/media/images/rastrellamento-con-programma2/1693196-1-ita-IT/RASTRELLAMENTO-CON-PROGRAMMA_medium.jpg" width="200" height="266" alt="RASTRELLAMENTO-CON-PROGRAMMA" title="RASTRELLAMENTO-CON-PROGRAMMA" /></div> </div> </div> </div> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/5-DICEMBRE-74-ANNIVERSARIO-DEL-RASTRELLAMENTO-DI-ANZOLA 20c01e592a7d213296aea4ef7c7244da Fri, 30 Nov 2018 11:53:33 +0100 Gino Pellegrini, grande artista e scenografo <p><strong>Domenica 25 novembre</strong>&nbsp;alle 11&nbsp;</p><p> <strong>Visita guidata alla &quot;Piazzetta Betlemme&quot;</strong>&nbsp;a cura di Osvalda Clorari Pellegrini<br /> Ritrovo in via Betlemme, San Giovanni in Persiceto alle ore 10.45.<br /> La visita avrà luogo anche in caso di maltempo. <br />Per prenotazioni biblioteca@comune.anzoladellemilia.bo.it</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Sabato 8 dicembre</strong> alle ore 16 verrà inaugurata in Piazza Grimandi (spostandosi poi presso la Parrocchia dei S.s Pietro e Paolo) l'installazione di bellissimi pannelli alti due metri e mezzo dipinti da Gino Pellegrini, suggestive<strong> scenografie</strong> che riprongono note Annunciazioni e Natività di pittori gotici e rinascimentali.<br />Le scenografie saranno installate in Piazza Grimandi; un pannello sarà posizionato presso la Parrocchia dei S.s Pietro e Paolo e un'altro nella Badia di Santa Maria in Strada.</p><p>****************************************************************</p><p><strong>Orizzonti. Opere di Gino Pellegrini.&nbsp;</strong></p><p><strong>Orizzonti, mostra tematica di opere di Gino che si articola per tutti i piani della biblioteca,&nbsp;</strong>ci rappresenta un viaggio tra le sue visioni naturalistiche, cieli, prati, mari, terre, foglie, accompagnati da foto d’autore che mostrano panoramiche e dettagli di lavori pittorici a cielo aperto in luoghi pubblici del territorio ed anche in spazi privati.</p><p>I dipinti, prevalentemente ad acquarello sono riflessioni sulle infinite variazioni dell’azzurro ricreando cieli e mari e danno l’impressione di un continuo sconfinamento, di sfondamento dello spazio. I cieli, definiti&nbsp;<em>Liquid Skies</em>&nbsp;in un suggestivo testo di Rosalba Pajano vanno da piccoli formati fino alle maggiori dimensioni. Alcuni presentano immagini arboree in primo piano, altri sono puramente astratti. Nei mari invece vediamo cromatismi più intensi in un riferimento esplicito al tema del naufragio e ad un mare inteso come l’incognito che ci portiamo dentro.</p><p><strong>La mostra &quot;Orizzonti&quot; è visitabile fino al 31 dicembre 2018 negli orari di apertura della biblioteca (dal martedì al venerdì dalle 9 alle 19, il sabato dalle nove alle 12.30)</strong></p><p>&nbsp;</p><p>&nbsp;</p><p><strong>Gino Pellegrini - note biografiche</strong></p><p>Nato a Lugo di Vicenza nel 1941, già negli anni cinquanta, all'età di 16 anni, Pellegrini parte come emigrante per gli Stati Uniti, seguendo una tradizione familiare. A Los Angeles frequenta la facoltà di Architettura all'UCLA – University del Sud California e consegue il Master Degree in Fines Arts alla Los Angeles Art Center School. Dopo un periodo di lavoro in pubblicità, dipingendo specialmente immensi billboard in esterni per la Pacific Outdoors Advertising e impegnandosi anche in campo artistico con mostre nel movimento Pop Californiano, entra giovanissimo nell'industria del cinema dove percorre tutti i gradi della carriera scenografica per le maggiori case di produzione hollywoodiane. Tra i film più importanti a cui lavora si ricordano in ordine sparso: &quot;2001 Odissea nello Spazio&quot; di Stanley Kubrick (in cui realizzò le modifiche alle nuvole del modellino della Terra per le scene nello spazio, fondali e dettagli nelle scene della Terra primordiale e la camera bianca del finale. Lavora anche in musical quali &quot;West side story&quot;, &quot;Funny Girl&quot;, &quot;Hello Dolly&quot;, &quot;Mary Poppins&quot; e in importanti show a Las Vegas. Ricordiamo altri film come &quot;Indovina chi viene a cena?&quot;, &quot;Gli uccelli&quot; di Alfred Hitchcock, &quot;Gli ammutinati&quot; del Bounty, &quot;L'uomo venuto dal Kremlino&quot;, &quot;Viaggio allucinante&quot;, &quot;Il pianeta delle scimmie&quot;, &quot;La spada nella roccia&quot; (come cromatista), nonché alcune note serie tra cui &quot;Bonanza&quot; e &quot;Star Trek&quot; .</p><p>Dopo quel periodo di intensa attività di 15 anni in California, torna in Italia nel 1972 dove continua a lavorare nel campo della scenografia, cinematografica e documentaristica, stabilendosi dal 1974 nel bolognese, dove continua con maggiore intensità una ricerca artistica mai interrotta fin da giovanissimo. Sperimentatore curioso e versatile, si è cimentato, nel corso degli anni in numerose tecniche pittoriche, espresse sia su spazi immensi, come pubbliche piazze ed edifici, sia su piccole dimensioni. La sua formazione di scenografo, saldamente radicata nella cultura artigianale delle mani, sempre pronta ad inventare nuove semplici e sorprendenti soluzioni, lo ha portato a sperimentare anche altre pratiche artistiche in cui ha alternativamente accostato pittura, tessitura, reinvenzione di spazi.</p><p>Nella sua casa – officina sulle colline fra Savigno e Monte San Pietro, dove ha trascorso l’ultimo quindicennio, e dove ora si continua a diffonderne l’opera troviamo, accanto ai pennelli, e ad ogni tipo di strumenti per dipingere, pialle, trapani, incudine, foglie, rami, sassi, fili di ferro, filati diversi, ruderi di finestre e di legname... ogni sorta di attrezzo o materiale che lui usava con la stessa sensibilità con cui usava i colori dando vita alle straordinarie tessiture e ai numerosi assemblage.</p><p>La sua necessità di esprimersi è sfociata negli ultimi anni anche in performance dal vivo dove pittura, creazione, musica e tensione poetica confluivano armoniosamente in un tutt'uno.</p><p>Veri spettacoli in cui il pubblico assisteva al realizzarsi di grandi dipinti in tempo reale. L’ultimo a Savigno nel 2014.</p><p>Sul territorio della nostra regione restano notevoli testimonianze di scenografia pittorica. A Dozza, a Bologna, a Castel di Casio, a Savigno, a Conselice nel ravennate, a Sant’Agata Bolognese, ad Anzola e, naturalmente, a San Giovanni in Persiceto dove la &quot;Piazzetta Betlemme&quot; si distingue per la singolarità della sua storia.</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Gino-Pellegrini-grande-artista-e-scenografo bd1b219bdb5aaf75c048267aab4e0b72 Sat, 27 Oct 2018 18:29:00 +0200 Iniziativa 3 novembre Caduti di Nassirya e delle missioni internazionali di pace <p class=" text-justify">L’Amministrazione Comunale ricordando l’Unità Nazionale e delle Forze Armate (4 novembre) invita all’evento - Nuova intitolazione della rotatoria e inaugurazione della statua ai “Caduti di Nassiriya e delle missioni internazionali di pace” -, in programma sabato 3 novembre dalle ore 10. </p><p class=" text-justify"> <a id="OBJ_PREFIX_DWT128_com_zimbra_date"></a> <a id="OBJ_PREFIX_DWT129_com_zimbra_date"></a> <a id="OBJ_PREFIX_DWT119_com_zimbra_date"></a> <strong>Sabato&nbsp;3 novembre 2018: PROGRAMMA</strong></p><p>-&nbsp;ore 10.00:&nbsp;&nbsp;Messa in ricordo dei Caduti nella Chiesa “Ss. Pietro e Paolo” di Anzola (Via Goldoni, 42). Alla Santa Messa parteciperanno le autorità civili, militari ed i famigliari dei Caduti.</p><p>-&nbsp;ore 11.00:&nbsp;&nbsp;Posa della corona al monumento dei Caduti di tutte le guerre in piazza Giovanni XXIII; musiche del Corpo bandistico anzolese.</p><p>-&nbsp;ore 11.30:&nbsp;&nbsp;&nbsp;Inaugurazione e scopertura nuova intitolazione della rotonda e scultura dell’artista Nicola Zamboni e Sara Bolzani (donazione di COESIA GD Spa).</p><p>Musiche a cura di Cristian Di Domenico (Rose Blu trio)&nbsp;&nbsp;</p><p>Picchetto EI e CC</p><p>Intervento delle autorità civili e militari.</p><p>Intervento scultore Nicola Zamboni.&nbsp;</p><p>-ore 12.30:&nbsp;Pranzo dell’Alpino alle “Notti di Cabiria“ in via Santi, 2</p><p><span class="underline">Menu&nbsp;</span></p><p><span class="underline">Lasagna, 3 tigelle ripiene, dolce e bibita euro 10</span></p><p>&nbsp;SI RINGRAZIA LA SEZIONE ALPINI DI ANZOLA DELL’EMILIA.</p><p>:GAMS- OLMI CENTOMO- MARR- HOTEL ALAN - STEFANI GROUP.</p><p> <a id="OBJ_PREFIX_DWT120_com_zimbra_date"></a> <a id="OBJ_PREFIX_DWT130_ZmEmailObjectHandler"></a> <a id="OBJ_PREFIX_DWT121_ZmEmailObjectHandler"></a> <em>PER PRENOTAZIONI PRANZO DELL’ALPINO (entro il 27&nbsp;ottobre&nbsp;p.v.) contattare la Segreteria del Sindaco Sig.ra Simona Benuzzi allo 051/6502107 oppure&nbsp;simona.benuzzi@comune.anzoladellemilia.bo.it</em></p> <div > <div class="content-view-embed"> <div class="class-file"> <div class="content-body attribute-pdf pdf"> <a href="http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/content/download/65753/1682566/file/4 NOVEMBRE 2018_LOCANDINA (1).pdf">4 NOVEMBRE 2018_LOCANDINA (1)</a> (468kB - PDF) </div> </div> </div></div> <div > <div class="content-view-embed"> <div class="class-file"> <div class="content-body attribute-pdf pdf"> <a href="http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/content/download/65750/1682536/file/4 NOVEMBRE 2018_VOLANTINO.pdf">4 NOVEMBRE 2018_VOLANTINO</a> (495kB - PDF) </div> </div> </div></div> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Iniziativa-3-novembre-Caduti-di-Nassirya-e-delle-missioni-internazionali-di-pace 3462647242c45d5584a6e770f815041f Tue, 23 Oct 2018 12:54:42 +0200 Raccont(r)i. Incontri, racconti e scoperte in biblioteca. <p>&nbsp;</p><p><strong><strong>Raccont(r)i. Incontri, racconti e scoperte in biblioteca!</strong></strong></p><p><strong>Giovedì 20 dicembre</strong>&nbsp;ore 17.00</p><p> Sala mostre della biblioteca&nbsp;<br /> <strong class="rosso">Diamo un tocco personale al nostro Natale!</strong><br /> Laboratorio natalizio per bambini.&nbsp;<br /> Nel laboratorio condotto dalla biblioteca e da Marisa Giuliani del&nbsp;<a href="https://www.facebook.com/groups/1500090040254978/" class="nuovafinestra_inline">CENTRO FAMIGLIE ANZOLA</a>&nbsp;15 bambini realizzeranno un originale alberello di Natale personalizzato.<br /> Si prega di portare da casa piccoli vasi di plastica da pianta, ago e filo.&nbsp;<br /> Il laboratorio è gratuito con prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti (max 15, età dai 7 ai 10 anni); la prenotazione dovrà essere effettuata personalmente da un genitore in biblioteca a partire da martedì 4 dicembre nei seguenti giorni e orari: da martedì a venerdì dalle 14.30 alle 19, il sabato dalle 9 alle 12.30.<br />Per info biblioteca@anzola.provincia.bologna.it 051 6502222/223/225</p><p><strong>Eventi già trascorsi:</strong></p><p> <strong>giovedì 25&nbsp;ottobre&nbsp;</strong>ore 17<br /> sala polivalente&nbsp;della biblioteca&nbsp; Piazza Giovanni XXIII, 2 Anzola dell'Emilia<br /> <strong class="rosso">Re Tutto Cancella - ovvero come nacquero le parole</strong><br /> Spettacolo di&nbsp; teatro di e con Marco Cantori del Teatro Perdavvero<br /> Video e suoni: Diego Gavioli; Musiche: Marco Cantori e Diego Gavioli; oggetti di scena: Nives Storci Tecnica: Erio Lugli&nbsp;<br /> <em>C’era una volta un principe bambino. Di andare a scuola voglia non ne aveva ed allora piangeva. Numeri, note, lettere e figure per lui eran solo seccature, perché troppo difficili e complicate, che quasi quasi le avrebbe strozzate. Le odiava proprio con rancore e promise vendetta dal profondo del suo cuore. Promise che se grande fosse diventato, tutte le scritte avrebbe mangiato.</em><em>In questo spettacolo realtà e fantasia si fondono insieme, per dare vita ad una favola che conduce gli spettatori attraverso l’universo delle lettere, dei numeri, delle figure e delle note.</em><br /> Età: 4-8 anni<br />Ingresso gratuito&nbsp;</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Venerdì 16 novembre</strong><br /> <strong class="rosso">Una notte al Museo. Archeologiochiamo tutta la notte!</strong><br /> Museo Archeologico Ambientale, via Emilia, 87 - Anzola dell'Emilia<br /> Giochi notturni in mezzo ai vasi, alle armi, ai fantasmi del passato. E poi...tutti a letto in una capanna dell'Età del bronzo.<br /> Dalle 20.45 alle 7.30.<br /> La colazione è offerta con grande cortesia dal Centro Sociale Ca' Rossa.<br /><em>Equipaggiamento che i bambini devono portare da casa: 1 bottiglia d’acqua; 1 sacco a pelo; 1 cuscino; 1 torcia; spazzolino, dentifricio; asciugamano. La partecipazione costa 10 euro; l’evento è aperto a un numero max di 15 bambini dagli 8 anni ai 10 anni compiuti.</em></p><p> Per l’iscrizione fino a esaurimento posti i genitori dei bambini devono recarsi personalmente in biblioteca muniti di documento d’identità a partire da martedì 30 ottobre nei seguenti orari: da martedì a venerdì dalle 14.30 alle 19, il sabato dalle 9 alle 12.30.<br />Per info biblioteca@anzola.provincia.bologna.it&nbsp; &nbsp;051 6502222/223/225</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Raccont-r-i.-Incontri-racconti-e-scoperte-in-biblioteca3 56462b12db562354907e2d0da01ca136 Thu, 11 Oct 2018 16:01:44 +0200 Aperibook <p><span class="underline">Vi informiamo che, putroppo, l'evento previsto per venerdì 19 ottobre, ore 17, Bar Rosa e Morena è stato rinviato a data da definirsi causa indisposizione dell'autore.</span></p><p>&nbsp;</p><p><strong>Aperibook: incontri con lettori e autori</strong></p><p>al Bar Rosa e Morena</p><p> <strong>venerdì 28 settembre</strong> ore 18.30<br /> Bar Rosa e Morena<br /> <strong>Presentazione del libro di Rosy Velasco Giannatempo &quot;Canta, mangia, viaggia, Maglio editore.</strong><br /> Introdurranno l<strong>'Assessore alla Cultura Danilo Zacchiroli</strong> e <strong>Mariagrazia Esposito della Maglio Editore.</strong><br /> Sarà presente l'autrice.<br />Rosy Velasco propone al suo pubblico di affezionati e a tutti gli intenditori in cucina 50 ricette di facile esecuzione e sicuro risultato, affiancandole con il vino più adatto e con quei piccoli segreti - che solo l'esperienza di chi cucina tutti i giorni per gli altri e davanti agli altri può dare - per rendere riuscito e originale ogni piatto. Il libro è diviso nelle sezioni antipasti, primi, secondi, contorni e dolci. Ogni sezione è aperta da una ricetta più elaborata che viene &quot;raccontata&quot; da Teresa Strozzapreti, inframmezzando la preparazione gastronomica con il ricordo di una storia d'amore, vera o presunta che sia, con un amante o per la propria mamma.</p><p><strong>Lettura ad alta voce</strong> di alcuni brani del libro a cura del <strong>gruppo di Lettura Un tè per te del Centro Famiglie</strong></p><p>&nbsp;</p><p> <strong>venerdì 19 ottobre</strong> ore 18.30<br /> Bar Rosa e Morena<br /> <strong>Presentazione della trilogia “Delitto alle dune” (2013), “Maratona con delitto” (2015) e “Mercoledì nero” (2016) scritti da Ivan Furlanetto ed editi da Maglio editore.</strong><br /> Sarà presente l'autore. <br /> Dialogheranno con lui l'<strong>Assessore alla Cultura Danilo Zacchiroli</strong> e<strong>&nbsp;Maurizio Garuti, scrittore</strong><br />Delitto alle dune Al Lido degli Scacchi, sul litorale ferrarese, l'estate è appena iniziata. Spiagge ancora semideserte, pochi turisti tedeschi in giro e i proprietari delle seconde case che si ritrovano puntuali dopo un anno trascorso in città. Si attendono giornate placide al Lido, come l'andirivieni delle onde dell'Adriatico. Mare, sole e pettegolezzi da ombrellone: soltanto l'afa e le liti condominiali potrebbero guastare questo idillio. Finché una mattina gli abitanti del residence Alle Dune sono svegliati da un urlo agghiacciante. Il corpo di Beatrice Orsi, ricca e bellissima vedova cinquantenne, viene trovato senza vita nel suo appartamento, tumefatto da punture d'ape.</p><p> <strong>Maratona con delitto</strong><br />Dopo due anni di assenza dalle scene letterarie del crimine, il maresciallo Zumpano è ritornato. Lo seguiamo nelle sue &quot;corse&quot; per i lidi ferraresi grazie al racconto divertito dell'amico-biografo Alfredo Franceschi, novello Watson (ma con maggior attitudine al protagonismo), che condisce la storia con l'olio delle sue deduzioni e la salacia dei suoi commenti. Questa volta l'immancabile delitto catapulta il maresciallo calabrese nel mondo dei runner, in particolare di quelli che si allenano, con più o meno affanno, alla corsa per antonomasia, la maratona, così lunga che non bastano 42 chilometri per misurarla (ci vogliono anche 195 metri).</p><p> <strong>Mercoledì nero</strong><br />Sul litorale ferrarese, tra Lido di Pomposa e Lido degli Scacchi, in un freddo mercoledì di novembre, affiora dalla sabbia il cadavere di un uomo, ucciso barbaramente. Il maresciallo Zumpano, comandante della stazione dei carabinieri di Porto Garibaldi (Fe), dovrà dare un'identità al corpo; aiutato dal suo fedelissimo Alfredo Franceschi, che, per puro caso, risiede nei pressi dell'abitazione della misteriosa vittima a Savigno sull'Appennino Bolognese. Non mancano anche in questo caso i colpi di scena e neppure i momenti conviviali a tavola, mentre gustano le specialità emiliane, i tipici cibi piccanti calabresi e i manicaretti di Ninni.</p><p><strong>Lettura ad alta voce</strong> di alcuni brani del libro a cura del <strong>gruppo di Lettura Un tè per te del Centro Famiglie</strong></p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Aperibook2 53e1fe032890d135460e7d5ed7f1b9c5 Mon, 08 Oct 2018 11:12:00 +0200 MI FIDO DI TE? BULLISMO: LA POLIZIA LOCALE incontra genitori e cittadinanza <p> <a id="OBJ_PREFIX_DWT816_com_zimbra_date"></a> <strong>Il Progetto &quot;MiFidoDiTe?&quot;</strong>&nbsp; è un percorso rivolto ai ragazzi della scuola secondaria di primo grado finalizzato all'educazione alla legalità,<strong>&nbsp;al contrasto al bullismo</strong>, all'uso consapevole dei Social, alla prevenzione dei fenomeni di cyberbullismo, di adescamento in rete, delle nuove dipendenze emotive, sociali e da web. Il progetto verrà presentato a genitori e ai cittadini&nbsp; <strong>LUNEDI’ 8 OTTOBRE alle ore 20,30 in sala Consiliare&nbsp;</strong> alla presenza di&nbsp;Amministratori, Polizia postale, dei Carabinieri e di&nbsp; esperti in materia di disagio giovanile.</p> Elisa Temellini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/MI-FIDO-DI-TE-BULLISMO-LA-POLIZIA-LOCALE-incontra-genitori-e-cittadinanza fdeb2e2c33a37c971653b10f2e2b93ba Tue, 02 Oct 2018 13:00:00 +0200 Festa di Anzola <p> Tutta Anzola è in festa. <br />In particolare, la comunità parrocchiale dei Ss. Pietro e Paolo celebra la ricorrenza della Beata Vergine del Rosario. L'evento è a cura della Pro Loco, del Comune di Anzola e della Parrocchia dei Ss Pietro e Paolo</p><p><strong>Sabato 6 ottobre</strong> dalle 16, <strong>Domenica 7 ottobre</strong> dalle ore 10 in piazza Giovanni XXIII, <strong>CIOKinTOUR Festa del cioccolato artigianale.</strong></p><p><strong>Iniziative culturali</strong></p><p> <strong>Sabato 6 ottobre</strong> alle ore 17<br /> Biblioteca <br /> <strong>INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA AMARCORD 2018 VECCHIO MIO.</strong> <br /> Amarcord è un progetto di cultura di comunità nato dall’ingegno e dalla passione di Norma Tagliavini. Nelle ultime edizioni ha raccontato Anzola, le sue storie, i suoi cambiamenti;le botteghe, i soprannomi, i paesaggi e i luoghi del cuore. La mostra del 2018 è un'installazione composta da oggetti che i cittadini sono stati invitati a portare in biblioteca; oggetti vintage, che tempo fa erano di uso corrente, comune, quotidiano e che ora non si usano più. La mostra è disposta per tutti i quattro piani della Biblioteca.<br /> A cura di Norma Tagliavini e della Biblioteca in collaborazione con Sandro Bombarda.<br /> La mostra sarà aperta sabato 6 ottobre dalle 17 alle 21 e domenica 7 ottobre dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 22. <br />Da martedì 9 ottobre fino al 27 ottobre, sarà visitabile negli orari di apertura della Biblioteca</p><p> <strong>PADRE PINO PUGLISI: VIVERE E INSEGNARE LEGALITA'</strong><br /> <strong>Una mostra, la proiezione di un film, un incontro con le scuole e un dibattito.</strong><br /> <strong>Inaugurazione della mostra: sabato 29 settembre</strong> ore 15 presso la Parrocchia dei Ss Pietro e Paolo Via Goldoni, per ricordare i 25° dalla morte di Padre Puglisi nella settimana della Festa di Anzola dell'Emilia. <br />A cura degli Assessorati alla Cultura, all'Istruzione e alle Politiche Sociali, della Parrocchia dei Ss Pietro e Paolo, dell'Istituto Comprensivo Edmondo De Amicis; in collaborazione con l'Ass. Didì ad Astra. L'evento è patrocinato da Avviso Pubblico.</p><p><strong>Mercoledì 3 ottobre</strong> ore 20.30 <strong>Proiezione del film Alla luce del sole</strong> di Roberto Faenza nella Sala Consiliare.</p><p> <strong>Venerdì 5 ottobre</strong> ore 20.30 presso la sala Consiliare<strong>&nbsp;serata con dibattito</strong> con ospite Suor Carolina Iavazzo.<br />Interverranno il Sindaco Giampiero Veronesi; Suor Carolina Iavazzo, Marco Imperato Sostituto Procuratore delle Repubblica a Modena, Antonella Micele, Vice Sindaco di Casalecchio e Coordinatrice Regionale per Avviso Pubblico.</p><p>Saranno presenti l'Assessore alla Cultura Danilo Zacchiroli, il Vice Sindaco Loris Marchesini, l'Assessore all'Istruzione Vanna Tolomelli, l'Assessore alle Politiche Sociali Antonio Giordano, il Comandante dell'Arma dei carabinieri di Anzola Luca Ghirelli, un Responsabile della Polizia Municipale, Don Stefano Bendazzoli della Parrocchia dei Ss Pietro e Paolo, Maria Teresa Cizza, Sociologa e Insegnante</p><p><strong>Sabato 6 ottobre p</strong>resso la Scuola secondaria di primo grado Giovanni Pascoli Suor Carolina Iavazzo incontrerà le classi terze. Sarà presente l'Assessore all'Istruzione Vanna Tolomelli.</p><p><strong>Domenica 7 ottobre</strong>, alle ore 15.30: <strong>visita guidata a</strong>lla Chiesa dei Ss. Pietro e Paolo, con appuntamento davanti alla Chiesa a cura del Centro Culturale Anzolese</p><p> <strong>Martedì 26 settembre</strong>, <strong>martedì 2 ottobre, martedì 9 ottobre</strong> alle 20.30 nella sala polivalente della Biblioteca<br /> <strong>LAVORO E LAVORATORI NEI CAPOLAVORI D'ARTE FIGURATIVA.</strong><br />Tre serate a cura di Gabriele Gallerani del Centro culturale anzolese, in collaborazione con la Parrocchia Ss. Pietro e Paolo di Anzola e la Biblioteca comunale. Le conferenze saranno gratuite e si svolgeranno con l'ausilio di proiettore e immagini.</p><p> <strong>Sabato 6 ottobre</strong> ore 21 Piazza Berlinguer Orchestra Lisa Maggio in Concerto.<br /><strong>Domenica 7 ottobre</strong> ore 15,30 Animazione per bambini. Esibizioni con Demartelier, Kiaido Karate, We4Family, Didì ad Astra, Officina del Movimento.</p><p> <strong>Domenica 7 ottobre</strong> ore 18.30<br /> Sala polivalente della biblioteca<br /> Premiazione delle migliori opere di<strong>&nbsp;ANZOLARTE18 Biennale di Pittura contemporanea a tema libero.</strong><br /> <strong>Concorso di pittura a cura del Centro Culturale Anzolese</strong><br /> in collaborazione con il Centro Sociale Ca’ Rossa e la Coop Casa del Popolo.<br /> L'iscrizione sarà effettuata il 4 e il 5 ottobre dalle 9 alle 12 presso la sala polivalente.<br />Si prega di confermare la partecipazione entro il 29 settembre contattando Roberto Boldrini al 3474307228, che vi darà info sul bando di partecipazione.</p><p> <strong>Domenica 7 ottobre</strong> dalle ore 9.30 presso Sala Consiliare del Municipio<br /> <strong>CONVENTION DI WARGAME STORICO - GIOCANDO CON LA STORIA.</strong><br /> A cura dell'Associazione Fossalta.<br /> L'esposizione comprenderà scenari ambientati nelle varie epoche storiche, dall'antichità ai tempi moderni.<br />Alcuni scenari saranno destinati al gioco ed aperti alla partecipazione del pubblico.</p><p><strong>Laboratori per bambini</strong></p><p>Nelle giornate di <strong>sabato</strong> e<strong>&nbsp;domenica</strong> saranno attivi laboratori rivolti ai bambini e tanti giochi a cura di Didì ad Astra e We4Family.</p><p> Laboratori per bambini delle Didì ad Astra saranno attivi presso l'area esterna Scuola Vaccari con i seguenti orari:<br /> <strong>Sabato 6 ottobre</strong>&nbsp;ore 17 -19<br /><strong>Domenica 7 ottobre</strong> ore 11 e ore 16-19</p><p><strong>Sabato 6 e Domenica 7</strong> dalle 16 alle 19 nei pressi della Scuola Vaccari, le We4fFamily attiveranno dei Laboratori per bambini: Atelier di Pittura Creativa, percorso motorio e truccabimbi.</p><p><strong>Funzioni religiose</strong></p><p> <strong>Giovedì 4 ottobre</strong> ore 20 S.Messa all'oratorio di San Francesco in Confortino.<br /> <strong>Sabato 6 ottobre</strong> ore 9 S.Messa nella cappella della scuola dell'infanzia parrocchiale G.Vaccari.<br /> <strong>Domenica 7 ottobre,</strong> Messe alle 7.30 - 9 -11.30.<br />Alle ore 18.30: Secondi Vespri e solenne processione con l'immagine della Madonna del Rosario.</p><p><strong>La Sagra</strong></p><p> <strong>Sabato 6 ottobre</strong> dalle ore 18 -<strong>&nbsp;Domenica 7 ottobre</strong> dalle ore 10: stand gastronomico con crescentine fritte, salumi, raviole, pinze e brazadela, vino, bevande e gelati. <br /> Presso Asilo Parrocchiale <strong>Sabato 6 ottobre</strong> dalle ore 19 -<strong>&nbsp;Domenica 7 ottobre</strong> con orario: 8.30 – 12.30 / 14.30 – 22.30 : Pesca di beneficenza. Presso scuola dell'infanzia parrocchiale<br /> <strong>Domenica 7 ottobre,</strong> dalle 9:<strong>&nbsp;Mercatino artistico e Mercato degli ambulanti.</strong> Presso Piazza Berlinguer, via XXV aprile e via Goldoni.<br /><strong>Domenica 7 ottobre</strong> dalle 14.30:<strong>&nbsp;I Portici di Anzola</strong> - Mercatino di libero scambio di giocattoli e/o fumetti organizzato dai bambini e dai loro genitori.</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Festa-di-Anzola5 bbe579455c1a240be76c05a420dd7ab4 Wed, 26 Sep 2018 11:11:00 +0200 MARCIA PER LA PACE PERUGIA ASSISI <a name="eztoc1677228_0_1" id="eztoc1677228_0_1"></a><h3>Marcia per la Pace Perugia Assisi 7 Ottobre 2018</h3><p class=" text-left"> <em>La pace si allontana! Aiutaci a riportarla nel mondo e a radicarla in Europa. Nonostante le nostre ricchezze, il nostro sviluppo tecnologico e le nostre istituzioni internazionali, guerre, terrorismi, ingiustizie e danni ambientali fanno ogni giorno insopportabili stragi di vite umane. </em><br /><em>La sfida della pace è immensa, ma non impossibile. Se ciascuno farà la sua parte la vinceremo. </em><em>Il nostro Comune Anzola dell’Emilia ed i nostri concittadini saranno presenti anche quest’anno per sostenere con forza il valore della Pace! Con</em><em>&nbsp;questo spirito,</em><em>TI </em><em>invitiamo ad aderire alla Perugia - Assisi che si svolgerà il prossimo 7 ottobre. </em></p><p class=" text-left"><em>Sii Tu il Cambiamento che vuoi vedere divenire nel Mondo!!</em></p><p class=" text-justify">Per dar voce alla domanda di pace e giustizia di tanti popoli e persone, partecipa anche tu!</p><p class=" text-justify">QUOTA 15 euro senza pranzo al sacco i bambini contributo volontario&nbsp;.</p><a name="eztoc1677228_1" id="eztoc1677228_1"></a><h2 class="big">Per informazioni, iscrizioni contattare: Serra Federico Camera del Lavoro CGIL San Giovanni Persiceto 4286761548</h2><p class=" text-left"> PROGRAMMA:<br /> PARTENZA DA ANZOLA EMILIA &nbsp;( presso coop Via &nbsp;Terremare) alle ORE 4,15 &nbsp; &nbsp;DIREZIONE &nbsp;PONTE SAN GIOVANNI; CAPO PULLMAN FEDERICO SERRA.<br /> Le persone&nbsp;intendono fare a piedi il percorso lungo, scendono presso &nbsp;ponte San Giovanni 10 km da Assisi,&nbsp;<br /> chi intende fare il percorso breve a piedi, resterà sul pullman e d'accordo con l'autista e scenderà a 3 km da Assisi &nbsp;presso Santa Maria degli Angeli,&nbsp;con i capi pullman e &nbsp;l'autista si concorderà&nbsp; l'orario della partenza per il ritorno .<br /><em>Siete tutti invitati a presentarvi ai punti di raccolta almeno 5/10 &nbsp;minuti prima della partenza del pullman.&nbsp;</em></p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/MARCIA-PER-LA-PACE-PERUGIA-ASSISI 4f953bd37d60c62047f3737fe28c7669 Wed, 26 Sep 2018 09:17:50 +0200 Bilancio Partecipativo toB Incontro pubblico <p class=" text-left">&nbsp;</p><p class=" text-left"><strong>Venerdì 28 settembre alle ore 20,30</strong> nella Sala Consiliare F. Testoni, presso il Municipio di Anzola è in programma l’evento<strong>“Idee e progetti dalla partecipazione alla realizzazione”.</strong> L’incontro sarà occasione di racconto e riflessione sul percorso di costruzione del bilancio partecipativo 2018 e lancio del bilancio partecipativo 2019.</p><p class=" text-left">Saranno presenti: Paolo Venturi dell’Università di Bologna. Diversi rappresentanti dell’Amministrazione Comunale e i testimoni delle co-progettazioni in corso.</p><p class=" text-left">Vi aspettiamo!</p><p class=" text-left"><span class="underline"><a href="http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Continua-il-percorso-del-Bilancio-Partecipativo">http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Continua-il-percorso-del-Bilancio-Partecipativo</a></span> #ToBAnzola</p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Bilancio-Partecipativo-toB-Incontro-pubblico 9e3af6dce6b5b6e8968d41fb39caa50e Fri, 21 Sep 2018 09:03:15 +0200 Vecchio mio. La nuova mostra AMARCORD <p><strong>Partecipa con i tuoi oggetti alla Mostra Amarcord edizione 2018</strong></p><p><strong>Cosa hanno in comune un walkman e un battipanni? Uno slittino con un telefono cellulare a tasti? Un orso di pezza e una passaverdura?</strong> Moltissimo, sono oggetti che tempo fa, a volte molto, a volte poco, erano di uso corrente, comune, quotidiano. Facevano parte delle nostre vite, delle nostre giornate.</p><p> Tutti noi possediamo oggetti di svago e di lavoro che il tempo ha messo da parte, ma che ci sono rimasti in casa, nel cuore e nella memoria.<br /><strong>Amarcord</strong> è un progetto di cultura di comunità nato dall’ingegno e dalla passione di<strong>&nbsp;Norma Tagliavini</strong>. Nelle ultime edizioni ha raccontato Anzola, la sua storia, anzi le sue storie, i suoi cambiamenti, osserrvandoli ogni volta da prospettive diverse. Le botteghe, i soprannomi, i paesaggi e i luoghi del cuore, Il progetto quest’anno è di tornare a CERCARE IN CANTINA, NEI CASSETTI, NEI RIPOSTIGLI E NEI BAULI che, nati per essere il ricovero delle cose inutilizzate, sono diventati, per fortuna, l’archivio del cuore e della memoria di ogni casa.</p><p>Dal VHS ai DVD all’On demand via satellite. Dal walkman all’iPod a Spotify. Dal rullino, alla Polaroid alle fotocamere digitali. Dal cellulare allo smartphone, come dalla moka alle cialde. Dal passaverdure al Bimby come dal cacciavite all’avvitatore. Dal Commodore all’XBox, dall’orso di pezza al Tamagotchi, il tempo passa inesorabile e mette fuori gioco le cose.</p><p><strong>Ma noi non abbiamo buttato tutto</strong>: abbiamo solo messo gli oggetti da parte.</p><p>Come una “coperta di Linus di riserva”, pronta a consolarci, a ricollegare i fili di un discorso o di un pensiero, a conservare memoria di noi e del nostro mondo.</p><p><strong>Recuperateli e portateceli, raccontateci la storia che li rende unici e importanti!</strong></p><p> Rivolgetevi a Patrizia Caffiero, in biblioteca (tel. 051.650.22.22), o a Norma Tagliavini (339.362.61.87).<br />Perché AMARCORD è una mostra che si fa insieme, che ci racconta, ci ricorda, ci fa incontrare e ci fa ritrovare.</p><p> Gli oggetti e la storia che li accompagna devono essere consegnati alla Biblioteca o a Norma entro il 15 disettembre.<br /><strong>La mostra Amarcord inaugurerà in occasione della Festa di Anzola, il primo Sabato di ottobre in biblioteca.</strong></p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Vecchio-mio.-La-nuova-mostra-AMARCORD 314fb6c5575682bd49ce0f73dbca58fd Wed, 19 Sep 2018 14:00:00 +0200 Janz. Festival Jazz della Città Metropolitana di Bologna <p><strong>JANZ. Quarta edizione del Festival Jazz della Città Metropolitana di Bologna</strong> organizzato dall'Assessorato alla Cultura di Anzola e dall'Anzola Jazz Club Henghel Gualdi, patrocinato dal Comune di Anzola, dalla Città Metropolitana, dalla Regione Emilia Romagna in collaborazione con la Pro Loco di Anzola.</p><p>Gli spettacoli si svolgeranno alle 21.30 &nbsp;in Piazzetta Grimandi; in caso di maltempo, nella sala polivalente della biblioteca.</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Lunedì 27 agosto</strong><br /> <strong>Molinari Quartet Feat Cecilia Faraone</strong><br /><strong>Giorgia Faraone, voce; Claudio Vignali, piano; Andrea Ferrario, sax; Giannicola Spezzigu, contrabbasso; Marcello Molinari, batteria.</strong></p><p>Marcello Molinari, laureato in lingue, laureato in Jazz al conservatorio di Trieste ed al Conservatorio di Rovigo e laureato in Percussioni Classiche al conservatorio di Reggio Emilia e docente di Percussioni al Liceo Musicale Sigonio, presenta con il suo quartetto, che ha collaborato con i maggiori jazzisti Americani ed Europei Giorgia Faraone, bravissima cantante laureata con lode al Conservatorio G.B. Martini di Bologna.</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Lunedì 3 settembre</strong><br /> <strong>Flavio Bortro Quartet &nbsp;in concerto</strong><br /> <strong><strong>Flavio Boltro, tromba; Claudio Vignali, piano; Andrea Ferrario, sax; Giannicola Spezzigu, contrabbasso; Marcello Molinari, batteria.</strong></strong><br />Suona la tromba dall'età di 9 anni col padre trombettista, per poi laurearsi al conservatorio di Torino. Eletto più volte &quot;Miglior Talento&quot; dalla rivista Musica Jazz, si tasferisce in Francia dove entra nel sestetto di Micael Petrucciani con il quale gira il mondo. Ritorna&nbsp; in Italia, mantenendo la doppia nazionalità, dove collabora con i maggiori jazzisti Italiani e stranieri.</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Lunedì 10 settembre</strong><br /> <strong>Javier Girotto e i Marea in concerto</strong><br /> <strong><strong>Javier Girotto, sax; Massimo Tagliata, fisarmonica e piano; Andrea Dessì, chitarra; Roberto Rossi, batteria.</strong></strong><br />Naturalizzato italiano, si diploma al conservatorio di Cordoba e vince la borsa di studio della Il&nbsp;Berklee College&nbsp;of Music&nbsp;di Boston dove si laurea col massimo dei voti e la lode. Ritorna in Italia, dove avvia una intensa attività musicale, fra l'altro con i Marea, che lo porta in tournée in tutto il mondo.</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Lunedì 17 settembre</strong><br /> <strong><strong>I borsisti del Siena Jazz University &nbsp;in concerto</strong></strong><br /> <strong>Iacopo Teolis, tromba; Lorenzo Taddei, chitarra; Amedeo Vergnani, contrabbasso; Marcello Repola, batteria.</strong><br />Nel quartetto spicca Marcello Repola, vincitore di borse di studio del Siena Jazz e del progetto Erasmus presso il Conservatorio in Svezia.</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Lunedì 24 settembre</strong><br /> <strong>Jazz Club Ensemble feat Rob Mazurek</strong><br /><strong>Rob Mazurek, tromba ed elettronica; Achille Succi, sax alto e clarinetto basso; Daniele Principato, elettronica e loop remix,&nbsp;Claudio Vignali, piano; Giannicola Spezzigu, contrabbasso; Marcello Molinari, batteria.</strong></p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Lunedì 1 ottobre</strong><br /> <strong>I vincitori del Concorso Mister Jazz edizione 2018 &nbsp;in concerto</strong><br /> <strong>Federico Rubin, piano; Luca Chiari, chitarra; Matteo Balcone, basso; Gianfilippo Invincibile, batteria.</strong><br />Ricordiamo alcuni altri vincitori delle scorse edizioni, come Claudio Vignali, Vignali ha infatti conquistato in Svizzera il terzo premio alla quattordicesima edizione del Montreux Jazz Festival. Vincitrici qualche anno fa Le Scat Noir giunte seconde al Concorso nazionale del conservatorio di Santa Cecilia di Napoli.</p><p>&nbsp;</p><p>Ingresso: concerto più consumazione 10 euro &nbsp;info:gabrielemolinari@tiscali.it &nbsp; 3471292667 (Gabriele Molinari)</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Janz.-Festival-Jazz-della-Citta-Metropolitana-di-Bologna 5596434ef3f63974043ce2451d3c1907 Wed, 19 Sep 2018 09:35:00 +0200 RIAPERTURA LUDOTECA SPAZIOGIOCO <p>Sabato 15 settembre alle ore 10, riapre la LUDOTECA SPAZIOGIOCO.</p><p>Un'educatrice accoglierà i bambini per avviarle alle molteplici e divertenti attività proposte.</p><p>In un luogo protetto i bambini potranno giocare in tranquillità, socializzare con gli altri bambini, avviarsi a percorsi creativi dove la fantasia e la creatività stimoleranno i bambini avviando percorsi e laboratori.</p><p>Per informazioni:&nbsp;<a href="https://goo.gl/mX9xGR" class="nuovafinestra_inline">http://goo.gl/mX9xGR</a></p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/RIAPERTURA-LUDOTECA-SPAZIOGIOCO ac97da3fca3333d830d40f9cc3337526 Fri, 14 Sep 2018 09:40:02 +0200 Dona la spesa <p class=" text-justify">Sabato 8 settembre aderiamo all’iniziativa “Dona la spesa” insieme per la crescita e l’istruzione.</p><p class=" text-left">L'iniziativa è promossa da Coop Alleanza 3.o in collaborazione con il nostro Comune. I volontari saranno presenti presso la COOP di Anzola per raccogliere i prodotti di cancelleria che verranno donati dai cittadini che aderiranno alla raccolta. I beneficiari del materiale didattico&nbsp;saranno&nbsp;i ragazzi di famiglie bisognose del nostro territorio.Un ringraziamento particolare alla Consulta del Volontariato, al Centro Famiglie, a tutti i volontari delle associazioni e le singole persone che si sono attivate per la buona riuscita dell'evento.</p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Dona-la-spesa c43fdc92fd866970653335ade82e8891 Thu, 06 Sep 2018 10:45:44 +0200 Sotto le stelle del cinema <p> <strong>Sotto le stelle del cinema, decima edizione.</strong><br />Torna la manifestazione estiva più amata dagli anzolesi (e non solo) a cura dell'Assessorato alla Cultura in collaborazione con la Pro Loco, che vede la programmazione di grandi film premiati dal pubblico e dalla critica.</p><p>Ingresso libero. Per informazioni tel 0516502222/225 biblioteca@comune.anzoladellemilia.bo.it</p><p> <strong>PROGRAMMA</strong><br /> <strong>Mercoledì 4 luglio</strong> ore 21.30<br /> Azienda agricola di Alfredo e Renato Bosi, via Casetti, 13 - Anzola dell'Emilia<br /> <strong>PARIGI PUO' ATTENDERE</strong> regia di Eleonor Coppola con Diane Lane, Alec Baldwin, Arnaud Viard, Cédric Monnet <br />&quot;Guidare è il solo modo per conoscere un Paese&quot;, parola di Jacques, chauffeur per qualche giorno e accompagnatore della protagonista nel movimentato viaggio in auto attraverso l'entroterra francese. Saranno i pittoreschi scorci afferrati dal finestrino e le avventure vissute durante le soste non programmate a persuadere Anne che, in fondo, Parigi può attendere.</p><p> Alla fine della proiezione, specialità gastronomiche e vino per tutti i presenti<br />In caso di maltempo la proiezione sarà assicurata al coperto per max 50 posti</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Mercoledì 11 luglio</strong> ore 21.30<br /> Azienda agricola di Alfredo e Renato Bosi, via Casetti, 13 - Anzola dell'Emilia <br /> <strong>MANCHESTER BY THE SEA</strong> di Kenneth Lonergan<br /> con Casey Affleck, Michelle Williams, Kyle Chandler, Matthew Broderick, Gretchen Mol, Kara Hayward, Tate Donovan, Heather Burns, Josh Hamilton, Erica McDermott, Lucas Hedges<br />Lee lavora come factotum in un grande condominio di Boston, abita in un appartamento poco più grande di una stanza ed è solo per la maggior parte del tempo. La sua vita non è stata sempre così, in un passato che sembra ormai lontanissimo Lee aveva una moglie e tre figli quando ancora viveva a Manchester.</p><p> Alla fine della proiezione, specialità gastronomiche e vino per tutti i presenti<br />In caso di maltempo la proiezione sarà assicurata al coperto per max 50 posti</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Mercoledì 18 Luglio</strong> ore 21.30<br /> Prato del Padiglione Le notti di Cabiria, via Santi angolo via Calari Anzola dell'Emilia<br /> <strong>LO CHIAMAVANO JEEG ROBOT</strong> di Gabriele Mainetti con Claudio Santamaria, Luca Marinelli, Ilenia Pastorelli, Francesco Formichetti, Salvatore Esposito, Antonia Truppo, Stefano Ambrogi, Maurizio Tesei, Gianluca Di Gennaro, Daniele Trombetti<br />Enzo Ceccotti entra in contatto con una sostanza radioattiva. A causa di un incidente scopre di avere un forza sovraumana. Ombroso, introverso e chiuso in se stesso, Enzo accoglie il dono dei nuovi poteri come una benedizione per la sua carriera di delinquente.</p><p> Alla fine della proiezione assaggi di gelato offerti dal Bar Gelateria Su di giri<br />In caso di maltempo la proiezione si svolgerà all'interno della struttura</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Mercoledì 1 agosto</strong> ore 21.30<br /> Gelato Museum Carpigiani via Emilia, 45 Anzola dell'Emilia<br /> <strong>MAMMA O PAPA'</strong> di Riccardo Milani con Antonio Albanese, Paola Cortellesi, Claudio Gioè, Carlo Buccirosso, Anna Bonaiuto, Matilde Gioli, Roberto De Francesco, Stefania Rocca, Luca Angeletti<br />Dopo quindici anni di matrimonio, Valeria e Nicola hanno deciso di divorziare in maniera civile. L'amore finisce, non è una tragedia ed è meglio fermarsi in tempo prima di diventare due amici che si fanno compagnia la sera davanti alla televisione. Sono d'accordo su tutto, alimenti, case, affidamento congiunto dei figli...</p><p> Alla fine della proiezione, assaggi di gelato artigianale della Gelateria Carpigiani<br />In caso di maltempo la proiezione si svolgerà all'interno di Gelato Museum Carpigiani (200 posti)</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Mercoledì 22 agosto</strong> ore 21<br /> Parco Margherita Hack di San Giacomo del Martignone Anzola dell'Emilia<br /> <strong>L'ORA LEGALE</strong> di Salvatore Ficarra e Valentino Picone<br /> con Salvatore Ficarra, Valentino Picone, Vincenzo Amato, Leo Gullotta, Antonio Catania, Tony Sperandeo, Sergio Friscia, Eleonora De Luca, Ersilia Lombardo, Alessia D'Anna, Francesco Benigno, Marcello Mordino, Paride Benassai, Gaetano Bruno<br />In un paese della Sicilia, Pietrammare, puntuale come l'ora legale, arriva il momento delle elezioni per la scelta del nuovo sindaco. Da anni imperversa sul paese Gaetano Patanè, lo storico sindaco del piccolo centro siciliano. Un sindaco maneggione e pronto ad usare tutte le armi della politica per creare consenso attorno a sé.</p><p> Dopo la proiezione saranno offerte frutta fresca e bevande a cura dei Volontari di San Giacomo del Martignone<br />In caso di maltempo la proiezione sarà annullata</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Mercoledì 5 settembre</strong> ore 21<br /> Badia di Santa Maria in Strada, via Stradellazzo, 25 Anzola dell'Emilia<br /> Nell'ambito di Badia in Festa<br /> <strong>ROSSO ISTANBUL</strong> di Ferzan Ozpetek<br /> con Tuba Büyüküstün, Halit Ergenç, Mehmet Gunsur, Nejat Isler, Serra Yilmaz<br />13 MAGGIO 2016. Orhan Sahin torna a Istanbul dopo 20 anni di assenza volontaria. Come editor deve aiutare Deniz Soysal, famoso regista cinematografico, a finire la scrittura del suo libro. Ma Orhan rimane intrappolato in una città carica di ricordi rimossi. Si ritrova sempre più coinvolto nei legami con i famigliari e gli amici di Deniz che sono anche i protagonisti del libro che il regista avrebbe dovuto finire. Soprattutto Neval e Yusuf, la donna e l'uomo a cui Deniz è più legato, entrano prepotentemente anche nella vita di Orhan.</p><p> Dopo la proiezione saranno offerte frutta fresca e bevande a cura dei Volontari della Parrocchia di Santa Maria in Strada<br />In caso di maltempo la proiezione sarà assicurata al coperto per max 70 posti</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Sotto-le-stelle-del-cinema4 d6ce7e93ae1cd491362d3eefd1bc489d Thu, 02 Aug 2018 11:11:00 +0200 Incontro pubblico “Laboratorio teorico e pratico sulla sicurezza stradale e ciclo meccanica” <p class=" text-left"><strong>Martedì 17 luglio alle ore 18</strong><strong>&nbsp;presso il Centro Sociale Amarcord di Castelletto di Anzola è in programma un </strong><strong>“Laboratorio teorico e pratico sulla sicurezza stradale e ciclo meccanica”.</strong></p><p>Il laboratorio, aperto a tutta la cittadinanza, vuole essere un momento di incontro tra i residenti della borgata, i beneficiari della struttura&nbsp;<strong><a href="http://www.arcacoop.com/accoglienza-e-integrazione">SPRAR di Casa Sghinolfi</a></strong>&nbsp;e tutti gli appassionati di bicicletta. L’obiettivo è quello di costruire, tramite un mezzo semplice ed economico, attività che puntino alla socializzazione, alla conoscenza reciproca e alla condivisione di buone pratiche di cittadinanza. Questo evento si pone in continuità ad altri appuntamenti precedenti con l’intenzione di favorire una rete solida tra il territorio di Anzola e la struttura di accoglienza SPRAR: la festa di apertura a maggio, la partecipazione all’evento “In Piazza e le vie della Mondialità” fino ad arrivare alla passeggiata organizzata dal Comune di Anzola e il Centro Sociale Amarcord.</p><p>L’evento è stato pensato e reso possibile grazie alla collaborazione che&nbsp;<strong>Arca di Noè</strong>&nbsp;e&nbsp;<strong>ASP di Bologna</strong>&nbsp;hanno curato con l’<strong>Associazione Salvaiciclisti</strong>, il&nbsp;<strong>Comune di Anzola</strong>&nbsp;con il&nbsp;<strong>Tavolo Interculturale e Interreligioso</strong>&nbsp;ed il&nbsp;<strong>Centro Sociale Amarcord</strong>.</p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Incontro-pubblico-Laboratorio-teorico-e-pratico-sulla-sicurezza-stradale-e-ciclo-meccanica 175d928c81c1638e9fd92494315b9432 Tue, 10 Jul 2018 10:27:34 +0200 Conferenza LO STATO DELL'EUROPA E DEL MONDO 18 giugno <p>&nbsp;</p><p>Lunedì 18 giugno, alle ore 20.30, nella sala consiliare “Francesco Testoni” del Municipio, l’Amministrazione Comunale ha organizzato una conferenza pubblica “LO STATO DELL’EUROPA E DEL MONDO” in cui il Prof. Romano Prodi, Presidente della Fondazione per la collaborazione fra i Popoli, parlerà dell’Europa, della globalizzazione, e delle complesse questioni internazionali.</p><p>Presiederà l’incontro il Sindaco, Avv. Giampiero Veronesi.</p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Conferenza-LO-STATO-DELL-EUROPA-E-DEL-MONDO-18-giugno a000dbf3eb04cc21a07e373e688a2594 Thu, 07 Jun 2018 10:11:45 +0200 32° Fiera di Anzola <p>Il terzo week end di Giugno vuol dire una sola cosa… <strong>FIERA di ANZOLA!!!</strong> Il paese è in fervore e si prepara alla 32° Fiera di Anzola che torna con tanta energia, tante conferme e alcune novità! Tantissimi e bravissimi i volontari che si impegneranno nella realizzazione della manifestazione capitanati dalla Pro Loco di Anzola dell’Emilia.</p><p><strong>COSA MANGIARE:</strong>&nbsp;oltre alle raviole e alle brazadele sarà possibile mangiare al ristorante delle fiera e trovare uno stand gastronomico in ogni zona dove gustare pesce fritto, crescentine, piadine, tigelle, gelato, frutta e novità 2018….hamburger e hot dog!!!</p><p><strong>GIRO DI SHOPPING:</strong> Oltre a tutti gli esercizi commerciali Anzolesi, saranno presenti gli espositori, il mercatino artistico e delle opere del proprio ingegno, il mercato straordinario degli ambulanti (sabato e domenica), il mercato di Forte dei Marmi (da domenica mattina) e lo Standdel libro usatoa cura del Centro Culturale Anzolese</p><p> <strong>COSA GUARDARE:</strong> Partendo dall’Area agricola con l’esposizione dei mezzi e degli animali della fattoria, passando dai tanti punti culturali:<strong>”SGUARDI”</strong>, la mostra di Marica Fantuzzi, opere realizzate con diverse tecniche - sarà inaugurata il 14 giugno alle ore 19 in biblioteca e sarà visitabile dalle 19 alle 22 il 14 e il 15 giugno, il 16 giugno dalle 17 alle 22, il 17 giugno dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 22.<br />Nella sala polivalente della biblioteca sarà allestita la <strong>Mostra dei pittori</strong> del Centro Culturale Anzolese dei corsi di Maurizio Tangerini e Stefania Russo.</p><p> <strong>PER I PIU’ PICCOLI:</strong> da Venerdì 15 a domenica 17 giugno dalle ore 17 nel campo da basket P.zza Berlinguer <strong>spazio ludico</strong> per volare con la fantasia. Laboratori, gonfiabili, percorsi motori, giochi, truccabimbi a cura dell’Associazione APS We4family. Area bimbi con gonfiabili, percorsi sensoriali, laboratori, baby dance, animazione e tantissimi altri giochi divertenti. <br /><strong>GLI SPETTACOLI:</strong> Si comincerà, in Piazza Berlinguer, da Martedì 12 giugno dove apriranno il Pre-Fiera le ballerine dell’Associazione Danza &amp; Movimento D&amp;M ARTElier; lo spettacolo, come suggerisce il titolo <strong>&quot;KRONOS&quot;</strong>, rappresenta diverse epoche storiche in un viaggio tra passato, presente e futuro.</p><p> <strong>Mercoledì 13 giugno</strong> sarà il <strong>Pre-Fiera</strong> promosso dal “Se Sei di Anzola” che, con musica animazione con Lazzarini, tigelle, patatine, birra. Il gruppo Se sei di Anzola, ha contribuito agli spettacoli della fiera con i ricavi delle manifestazioni effettuate durante l’anno. <br /> <strong>Giovedì 14</strong>&nbsp;<strong>giugno</strong> con l’inizio della Fiera, dopo la cerimonia di apertura e il Flash Mob della Dance Academy Salsa Light, suoneranno sul palco centrale i <strong>“JOE DI BRUTTO”</strong> con un nuovo spettacolo 2018, mentre in piazzetta Grimandi, avrà luogo il <strong>saggio di canto</strong> degli allievi del Centro Culturale Anzolese. <br /> <strong>Venerdì 15 giugno</strong>, in Piazza Berlinguer, ci sarà la<strong>&nbsp;Tribute Band dei Queen</strong> mentre nell’area Balera suonerà l’orchestra <strong>Antonella Marchetti</strong>. Sabato 16 dopo anni di Zelig, spettacoli teatrali e tantissimo altro, arriva ad Anzola la simpatia del comico e cabarettista <strong>Sergio Sgrilli</strong> mentre nell’area Balera suoneranno <strong>Graziano e Maurizia</strong>. <br /><strong>Domenica 17 Giugno</strong>, l’associazione Tersicore DanzAnzola presenta lo spettacolo di danza <strong>“Dancing Numbers”</strong> mentre nell’area Balera serata di Musica e Cabaret con l’<strong>orchestra Davide Ballestri,</strong> cabaret “al cinno del Pavaion” con l<strong>’imitatore Angel</strong>.</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/32-Fiera-di-Anzola 39e78bfb906436fe1d5fbaf8460b18b9 Wed, 06 Jun 2018 11:16:44 +0200