In evidenza http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it it-IT INIZIATIVA :AZIONI E COMPORTAMENTI DELLA POPOLAZIONE attività dimostrative di Protezione Civile <p class=" text-center"><strong>VENERDI 19&nbsp;OTTOBRE&nbsp;alle ore 17.30</strong></p><p class=" text-center">presso il CENTRO CIVICO SAN GIACOMO DEL MARTIGNONE</p><p class=" text-center">l'Amministrazione invita all'iniziativa</p><p class=" text-center"><strong>RISCHIO IDROGEOLOGICO E ATTIVITA' DI PROTEZIONI CIVILE </strong></p><p class=" text-center"><strong>AZIONI E COMPORTAMENTI DELLA POPOLAZIONE</strong></p><p class=" text-center">a cura di alcune ASSOCIAZIONI DI TERRE D'ACQUA</p><p class=" text-justify">Sono previsti interventi di:</p> <ul> <li>ANTONIO GIORDANO Assessore comunale delegato alla Protezione Civile</li> <li>CLAUDIO MICCOLI Dirigente del Sevizio Area Reno e Po di Volano</li> <li>STEFANO PISAURI Nuovo sistema di allertamento regionale</li> <li>ANDREA PISELLI Comandante Polizia Municipale Terre d'Acqua</li> <li>VOLONTARI PROTEZIONE CIVILE TERRE D'ACQUA Comportamenti corretti per la popolazione in tema di rischio idraulico In collaborazione con le Associazioni di Protezione Civile di Anzola, Calderara di Reno, Sala Bolognese, Crevalcore, San Giovanni in Persiceto, la Pubblica Assistenza di Crevalcore, la Consulta Territoriale e AVSG di San Giacomo Martignone.</li> </ul> Barbara Martini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/INIZIATIVA-AZIONI-E-COMPORTAMENTI-DELLA-POPOLAZIONE-attivita-dimostrative-di-Protezione-Civile caf2640e753a390f14ca16b53d2ce8bb Sun, 14 Oct 2018 08:51:30 +0200 La Fabbrica di Apollo <p> <em>La fabbrica di Apollo, rassegna di musica e teatro, è organizzata da un gruppo di artisti e operatori culturali, con la collaborazione dell'Amministrazione Comunale, del Centro Culturale Anzolese, dell'Anzola Jazz Club Henghel Gualdi e della Pro Loco di Anzola.</em><br /><em>Gli spettacoli si svolgeranno nella sala polivalente della biblioteca di Anzola (piazza Giovanni XXIII) con una formula originale e innovativa A partire dalle 20.30 sarete accolti, per un brindisi di benvenuto, con i vini delle cantine del Consorzio Vini dei Colli Bolognesi. Alle 21.00, puntuali inizieranno gli spettacoli. Dopo l'esibizione, gli artisti incontreranno il pubblico presente, davanti ad un bicchiere di vino o di birra e a un assaggio di specialità della cucina tradizionale e stagionale, racconteranno di sé, dei loro progetti e delle loro esperienze e risponderanno alle vostre domande.</em></p><p>sala polivalente | Biblioteca | Anzola Emilia</p><p> 2 novembre 2018 Savana Funk<br /> 7 dicembre 2018 Emanuelle Sigal<br /> 11 gennaio 2019 Teatro degli Angeli Love is the Revolution<br /> 1 febbraio 2019 Centoquarantuno [ovvero l’ultimo inganno mozartiano]<br /> 1 marzo 2019 Elisabetta Pasquale in arte Orelle<br />5 aprile 2019 Alice Tambourine Lover</p><p> <strong>Venerdì 2 novembre</strong> H 21.30<br />sala polivalente | Biblioteca | Anzola Emilia</p><p> <strong>SAVANA FUNK</strong><br />a.k.a. ALDO BETTO with BLAKE FRANCHETTO &amp; YOUSSEF AIT BOUAZZA</p><p> Aldo, Blake e Youssef s’incontrano nella primavera 2015 a Bologna, evidenziando da subito una rara sintonia. <br /> I tre intraprendono un viaggio sonoro in costante equilibrio tra funk, suggestioni africane, richiami anglosassoni e blues.<br /> Sperimentando ritmiche d’ispirazione elettronica, incrociando la musica africana al genere western, echi d’oltremanica alla visione jazzistica newyorkese, il trio ottiene un suo singolare sound. <br /> Aldo Betto w/ Blake Franchetto &amp; Youssef Ait Bouazza pubblicano il loro primo album, autoprodotto, MUSICA ANALOGA a febbraio 2016. Ospiti nell’album: Nicola Peruch, Massimo Zanotti, Max Castlunger, Danilo Mineo. <br /> Il 24 febbraio 2017 è uscito il secondo disco SAVANA FUNK (Brutture Moderne/Audioglobe), preceduto dal singolo omonimo il 21 gennaio. L’album ottiene decine di recensioni sulle principali riviste cartacee e on line specializzate.<br /> Ospiti nel disco “Savana Funk”: Piero Bittolo Bon, Kalifa Kone, Nicola Peruch, Danilo Mineo e Mecco Guidi. <br /> Ad inizio 2018 il trio adotta come nome della band SAVANA FUNK e pubblica BRING IN THE NEW sempre per (Brutture Moderne/ Audioglobe).<br />Tutti i dischi della band sono disponibili sulle principali piattaforme digitali (Spotify, iTunes, Deezer, …).</p><p> <strong>Venerdì 7 dicembre</strong> H 21.30<br />sala polivalente | Biblioteca | Anzola Emilia</p><p> <strong>Emanuelle Sigal</strong><br /> Uno dei dischi più gradevoli all’ascolto dell’intero 2017, questo Table rase di Emanuelle Sigal, “ugola d’oro” franco - israeliana che è di casa anche nel nostro paese (gravita soprattutto a Bolzano, Bologna e Venezia). Al suo secondo disco, la cantante mostra di avere ben metabolizzato molteplici influenze musicali e di averle superbamente applicate. Jazz, canzone francese, country, ritmi caraibici e messicani e pop di lusso sono i generi preponderanti che la cantante propone: il tutto, peraltro, ruota intorno alla deliziosa e decisamente sensuale voce di Emanuelle, protagonista assoluta di un disco che tra l’altro vede impegnato alla chitarra, quale ospite internazionale specialissimo, Marc Ribot, musicista rock jazz statunitense tra i più apprezzati del momento. Le canzoni, tutte le canzoni, galleggiano in un’aura di leggerezza e di festosità, di melodia e di ritmi incalzanti, tutti ingredienti che insaporiscono un piatto già di per sé ricco di gusto, data la buona qualità del songwriting (tutte le canzoni sono state composte dalla Sigal tranne “Telephone call from Istambul”, brano scritto dall’ottimo Tom Waits); la circostanza fa si che “Table rase” possa essere ascoltato più volte di seguito senza provare la minima fatica. <br /> La band che accompagna la Sigal, d’altro canto (Marco Bovi alle chitarre e al mandolino, Diego Sapignioli alla batteria e percussioni, Francesco Giampaoli al basso e alle tastiere, Enrico Farnedi alla tromba, trombone e mellotron), appare sempre all’altezza del proprio compito e contribuisce a pieno titolo e merito al risultato raggiunto. <br />Per questo merita tutta la nostra approvazione.</p><p> <strong>Venerdì 11 gennaio</strong> H 21.30<br />sala polivalente | Biblioteca | Anzola Emilia</p><p> <strong>LOVE IS THE REVOLUTION</strong><br />Poesia, musica e danza per muovere il sole e le altre stelle</p><p> Alessandro Dall’Olio - direttore artistico del Gruppo 77 - mette in scena il reading/spettacolo Love is the Revolution, una serata con le parole e i passi di danza ispirati dal Sentimento massimo, quell’Amore che muove le donne e gli uomini dalla notte dei tempi. <br /> Cosa abbiamo fatto per amore, cosa siamo capaci di fare e di costruire in suo nome? L’amore è sempre qualcosa di romantico? All’inizio è la speranza, generosa, fatta da due persone che non sanno chi sono, ma si lasciano trasportare dalla corrente del cuore. Magari poi ci si perde, forse per imparare di nuovo ad amarsi e a credere in “ciò che muove il sole e le altre stelle”. Il sentimento che ci tiene in vita, nelle parole di poetesse e poeti che fanno parte del Gruppo 77 (www.gruppo77poesia.it), che hanno voluto scrivere dell’Amore e delle sue inevitabili stagioni: l’Incontro, l’Innamoramento, l’Abbandono, la Rinascita e tutte le forze sovversive e rivoluzionarie del più vitale dei sentimenti.<br />Ma non solo versi accompagnati da composizioni sonore in sottofondo e videoproiezioni. Il Gruppo 77, la cui caratteristica è - da sempre - quella di contaminare l’alto livello poetico proposto da altre forme artistiche, sarà affiancato dai passi di danza delle ballerine del Laboratorio (www.nuovolaboratorio.com) su coreografie di Claudia Rota. Lo spettacolo è scritto e ideato da Alessandro Dall’Olio, che ne cura anche la regia.</p><p> <strong>Venerdì 1 FEBBRAIO</strong> H 21.30<br />sala polivalente | Biblioteca | Anzola Emilia</p><p><strong>Centoquarantuno ovvero l’ultimo inganno mozartiano</strong></p><p> Quando è morto W.A.Mozart? La storia della musica ci offre una sola possibilità interpretativa: 5 dicembre 1791, seppellito in una fossa comune. La cinematografia non troppo recente ci ha offerto una suggestiva interpretazione degli ultimi febbrili giorni della sua vita, leggenda o realtà? Leggenda, affermerei con assoluta certezza. Ma con tanta assoluta certezza possiamo affermare che il più strabiliante compositore della storia della musica sia andato a finire in una fossa comune e che le sue spoglie siano andate perse per sempre? Lo spettacolo di narrazione musicale che vi proponiamo offre una suggestiva finestra sulla vita di Mozart dopo la sua presunta morte … Tra narrazione, musica dal vivo, leggenda, realtà, colpi di scena e un pizzico d’ironia, i due pianisti vestono i panni di due grandi musicisti ponendosi un inquietante interrogativo: Rossini era Mozart?<br /> La vera vita di Mozart dopo la sua morte è uno spettacolo musicale 2 per voci narranti e pianoforte a 4 mani in cui saranno eseguiti: di Mozart, Estratti dal Requiem; Ouverture dalle Nozze di Figaro; Fantasia in Do minore; di Rossini, La gazza ladra; Ouverture dal Barbiere di Siviglia; Riens n. 1, 5 e 6; Estratti dalla Petite Messe Solennelle.<br />Spettacolo scritto e diretto da Michele de Candia con Sergio Vecerina e Michele de Candia.</p><p> <strong>Venerdì 1 MARZO</strong> H 21.30<br />sala polivalente | Biblioteca | Anzola Emilia</p><p> <strong>Elisabetta Pasquale in arte ORELLE</strong><br /> La cantautrice e giovane contrabbassista presenta i suoi inediti con atmosfere tendenti all’acoustic rock/jazz che strizzano l’occhio anche a suoni più dream o aspri in un pop sperimentale dai contorni delicati. Open Act per: Brunori Sas, Gregory Porter, Gino Paoli, Nada Malanima, Cristiano Godano (Marlene Kuntz), Niccolò Carnesi, Riccardo Sinigallia ... Orelle ha pubblicato il suo primo Ep Primulae radix nel 2015 grazie alla Black Candy Records e ad aprile 2017 ha visto la luce il suo primo album dal titolo Argo per la stessa etichetta fiorentina, con editore Warner Chappell. <br /> A novembre 2016 è stata ospite dell'“Interfilm Festival di Berlino”, festival internazionale dedicato al mondo del cortometraggio d'autore. Attualmente studia contrabbasso jazz presso il conservatorio di Bari con il M° Maurizio Quintavalle. La cantautrice ha collaborato con il trombettista jazz Fabrizio Bosso e il cantautore Antonio Dimartino e suonato in festival jazz tra cui l'Empoli Jazz Festival, Summer Note di Bologna, Bari in Jazz e tanti altri. È stata pubblicata su numerose riviste musicali tra cui “Musica Jazz” e sulla copertina della rivista giapponese “The Walkers”. <br /> “Stregata dalla musica : la giovane contrabbassista e cantante pugliese si mostra una voce di sicuro interesse nell´affollato panorama odierno” (Musica Jazz) <br />“Un calmo respiro a testa in su. Senza tempo. Un´odissea vissuta sottovoce” (Il Mucchio selvaggio)</p><p> Venerdì 5 APRILE H 21.30<br />sala polivalente | Biblioteca | Anzola Emilia</p><p> <strong>ALICE TAMBOURINE Lover</strong><br /> Chi ha detto che ogni proposta musicale debba essere il frutto di un lungo ed estenuante lavoro al mixer, fatto di sovraincisioni, piste multiple ed effetti speciali? E se ogni tanto si riuscisse a catturare spontaneamente la semplicità e l’immediatezza di un sound che sgorga pulito e genuino? Il maggior pregio di questo duo atipico, Alice Tambourine Lover, creato da Alice Albertazzi (voce, chitarra e foot tambourine) e Gianfranco Romanelli (dobro resonator guitars), sembra proprio questo, un’intesa dalle potenzialità inesauribili, capace di sprigionare un fluido musicale continuo ed istintivo. <br />Il dobro di Gianfranco con le sue note psichedeliche ed oscillanti e la suadente voce di Alice si intrecciano in un rarefatto impasto armonico, leggero e virtuale come il volo di un gabbiano, che vive, respira e sogna in puro stile americano e fa del suo minimalismo un punto di forza per aderire e restituire la sincera espressività dei suoi autori ed interpreti.</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Biglietti</strong><br /> singolo 10,00 euro (spettacolo + consumazione)<br />abbonamento 50,00 euro (6 spettacoli)</p><p> <strong>Prevendite Anzola Emilia:</strong><br /> Ocean Bar e Edicolè via Goldoni<br /> Rosa e Morena via Schiavina<br />Stefy &amp; Stefy via Emilia</p><p> <strong>Infoline</strong><br /> lafabbricadiapollo@libero.it<br /> biblioteca@comune.anzoladellemilia.bo.it<br /> la fabbrica di apollo<br />Stefano 3478936204</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/La-Fabbrica-di-Apollo2 1cf29a6b99adfe227a1fdfece0a68339 Thu, 11 Oct 2018 13:55:42 +0200 COLLETTA ALIMENTARE SABATO 13 OTTOBRE <p><strong>Sabato 13 ottobre dalle ore 9 alle ore 19 è in programma la Colletta alimentare - DONA LA SPESA&nbsp;</strong>-&nbsp;Un’iniziativa&nbsp;Coop alleanza 3.0, in collaborazione con il Comune e&nbsp;la Consulta del Volontariato. Gli alimenti raccolti verranno destinati alle famiglie e persone bisognose del nostro territorio attraverso lo sportello dell'associazione &quot;Anzola Solidale&quot;.</p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/COLLETTA-ALIMENTARE-SABATO-13-OTTOBRE 051c99479749c9fa9b19fb06efeb2b80 Wed, 10 Oct 2018 14:35:20 +0200 Cinemartedì "Diversi ma uguali" <p> <strong>Martedì 18 settembre</strong><br /> ore 20.30<br /> sala polivalente della biblioteca<br /> <strong>Diversi ma uguali/differenze sociali</strong><br /> <strong>Proiezione del film</strong> <strong>di Francois Ozon</strong><br /> con&nbsp;Fabrice Luchini, Ernst Umhauer, Kristin Scott Thomas, Emmanuelle Seigner, Denis Menochet.<br /> Il cinquantenne Germain è professore di letteratura presso il Liceo Flaubert (!) in una cittadina francese. <br /> È un docente competente, ma è anche uno scrittore mancato perché carente di talento. Jeanne, sua moglie, gestisce una galleria di arte moderna. <br />All'inizio dell'anno scolastico Germain viene favorevolmente impressionato dalla qualità dell'elaborato del sedicenne Claude, un bel ragazzo di umili origini, che sembra timido. Il testo, fluido e sottilmente sarcastico, racconta l'amicizia con Rapha, un compagno di classe che ha suscitato il suo interesse perché appartiene a una famiglia piccolo borghese, apparentemente &quot;perfetta&quot;.&nbsp;</p><p> <strong>Martedì &nbsp;25 settembre</strong><br /> ore 20.30<br /> sala polivalente della biblioteca<br /> <strong>Diversi ma uguali/clima d'odio</strong><br /> <strong>Proiezione del film</strong> <strong>di Thomas Vinterberg</strong><br /> cON Mads Mikkelsen, Thomas Bo Larsen, Susse Wold, Annika Wedderkopp, Lasse Fogelstrøm.<br /> Dopo un divorzio difficile, Lucas, quarant'anni, ha trovato una nuova fidanzata, un nuovo lavoro e si dà da fare per ricostruire il rapporto con Marcus, il figlio adolescente. Ma qualcosa va storto. Quasi nulla. Ma quando la neve comincia a cadere e le luci di&nbsp;Natale&nbsp;si accendono, la menzogna inizia a diffondersi come un virus invisibile. Lo stupore e la diffidenza si propagano e la piccola comunità finisce in preda di un'isteria collettiva, costringendo Lucas a combattere per salvare la sua vita e la sua dignità.<br /> <strong>Martedì 30 ottobre</strong><br /> ore 20.30<br /> sala polivalente della biblioteca<br /> <strong>Diversi ma uguali/fragilità psichiche</strong><br /> <strong>Proiezione del film di Woody Allen</strong><br /> Di fronte al fallimento di tutta la sua vita, compreso il suo matrimonio con un ricco uomo d'affari Hal (Alec Baldwin), Jasmin, una donna elegante e mondana newyorchese, decide di trasferirsi nel modesto appartamento della sorella Ginger a San Francisco, per cercare di dare un nuovo senso alla propria vita. Jasmine arriva a San Francisco in uno stato psicologico molto precario, la sua mente è annebbiata dall’effetto dei cocktail di farmaci antidepressivi. Mal sopporta il fidanzato di Ginger che considera un &quot;perdente&quot;, né il suo ex marito Augie. Ginger &nbsp;suggerisce alla sorella di intraprendere la carriera di arredatrice d’interni. Nel frattempo, Jasmine accetta malvolentieri un lavoro come receptionist in uno studio dentistico, dove attira le attenzioni indesiderate del suo capo, il dottor Flicker.<br />Ingresso gratuito riservato agli iscritti al servizio bibliotecario</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Cinemartedi-Diversi-ma-uguali 2202a6395ed465ac89d150468ff16f8e Mon, 08 Oct 2018 11:11:00 +0200 PRANZO MULTIETNICO Sabato 13 ottobre <p class=" text-left"><strong>PRANZO MULTIETNICO</strong></p><p class=" text-left"> <a id="OBJ_PREFIX_DWT576_com_zimbra_date"></a> <a id="OBJ_PREFIX_DWT567_com_zimbra_date"></a> Sabato&nbsp;13 Ottobre&nbsp;presso la Canonica della Chiesa S.S. Pietro e Paolo&nbsp;di Anzola in Via Goldoni, 42, in collaborazione con le Cooperative Sociali, la Consulta del Volontariato le associazioni, Singoli Volontari e dei Migranti presenti sul nostro territorio è in programma il&nbsp;<strong>&nbsp;&quot;PRANZO MULTIETNICO&quot;.&nbsp;</strong>Il pranzo sarà corredato da brevi decrizioni sulla “cultura culinaria” delle zone di origine e tradizione dei piatti proposti. <a id="OBJ_PREFIX_DWT577_com_zimbra_date"></a> <a id="OBJ_PREFIX_DWT568_com_zimbra_date"></a> Per Informazioni e prenotazioni ( che sono a numero chiuso il 10/10) Ornella Niccoli cell 3475846610 Nadia 3335488328 e 3491758503&nbsp;</p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/PRANZO-MULTIETNICO-Sabato-13-ottobre e3fdaeb6d2ee17f6c6a1493a9632ef0f Sat, 06 Oct 2018 12:43:22 +0200 Robe da matti <p><strong>Incontri “ROBE DA MATTI – PSICOLOGIA PER TUTTI&quot; ad Anzola.</strong></p><p>Oltre 30 psicologi e psicoterapeuti aderenti al progetto, nel mese di ottobre, a Bologna e provincia, mettono la loro esperienza e le loro conoscenze a disposizione dei cittadini.</p><p>Gli incontri si terranno alle ore 20.30 nella sala polivalente della biblioteca, Piazza Giovanni XXIII, 2 Anzola dell'Emilia. Ingresso libero.</p><p>&nbsp;</p><p><strong>Programma</strong></p><p><strong>Mercoledì 10 ottobre</strong> ore 20.30</p><p>sala polivalente della biblioteca</p><p><strong>Conferenza tenuta da Marzia Zunarelli – Psicologa</strong></p><p><strong>Sentimenti e bisogni dentro le parole che diciamo. Comunicazione empatica nonviolenta.</strong></p><p>Siamo soddisfatti del modo in cui comunichiamo? Riusciamo a farci intendere così come vorremmo? Riusciamo ad intendere l’altro nelle sue intenzioni? Il linguaggio che abbiamo imparato è ricco di giudizi ed etichette, racchiude la vita dentro definizioni statiche. La vita si esprime in un processo in continuo movimento e le nostre parole possono essere testimoni di questo movimento.</p><p>La qualità del contatto con se stessi e con l’altro, l’abilità nel riconoscere le proprie emozioni e il linguaggio per esprimere sentimenti, bisogni e richieste (non pretese!), sono il frutto di un apprendimento prezioso della Comunicazione Empatica Nonviolenta O.S.B.R. (osservazioni, sentimenti, bisogni, richieste). Secondo il modello Marshall Rosenberg.</p><p>&nbsp;</p><p>&nbsp;</p><p><strong>Mercoledì 17 ottobre</strong> ore 20.30</p><p>sala polivalente della biblioteca</p><p><strong>Conferenza tenuta da Roberta Ricci – Psicologa Psicoterapeuta</strong></p><p><strong>Che fatica discutere con te! Strategie per genitori in difficoltà.</strong></p><p>Fare il genitore è il mestiere più difficile del mondo; i figli, a volte, ci mettono in discussione, ci feriscono, ci fanno sentire sbagliati e impotenti. Capita, però, che queste reazioni dipendano più da un vissuto personale (da uno &quot;schema&quot;), che da una reale motivazione.</p><p>Comprendere i bisogni primari dei nostri figli e i processi mentali ed emotivi che guidano i nostri comportamenti può aiutarci a sentirci più adeguati e a mettere in campo azioni più efficaci.</p><p>Durante la serata scopriremo cosa sono gli schemi, a riconoscerli e come questo possa aiutare ad affrontare in modo positivo specifiche situazioni.</p><p>&nbsp;</p><p>&nbsp;</p><p><strong>Mercoledì 24 ottobre</strong> ore 20.30</p><p>sala polivalente della biblioteca</p><p><strong>Conferenza tenuta da Fabrizio Romagnoli – Psicologo Psicoterapeuta</strong></p><p><strong>La libertà di essere se stessi: il conflitto tra dovere ed essere.</strong></p><p>&nbsp;</p><p>Dentro di noi esiste un conflitto fondamentale tra controllo da un lato e libertà dall’altro. Per proteggerci da questo conflitto, essendo doloroso, abbiamo creato modi ingegnosi per non sentirlo e quindi esserne consapevoli.</p><p>Abbiamo imparato a nasconderci dietro a delle maschere con tale efficacia che abbiamo finito col credere che quelle maschere siamo noi.</p><p>Attaccandoci con caparbietà a queste maschere chiudiamo le orecchie, gli occhi e il cuore a quella voce dentro che ci vuole veri e originali e camminiamo nel mondo contornati da un’aurea di paranoia, paura e competitività. Isolati, insoddisfatti e pronti ad attaccare o a nasconderci.</p><p> “Perché amare se perdere fa così male? Non ho più risposte: solo la vita che ho vissuto. Due volte nella mia vita ho potuto scegliere: da bambino e da adulto. Il bambino scelse la sicurezza, l'adulto sceglie la sofferenza. Il dolore di oggi fa parte della felicità di ieri. Questo è il patto.”<br />Tratto dal film “Viaggio in Inghilterra”.</p><p>&nbsp;</p><p><strong>Mercoledì 31 ottobre</strong> ore 20.30</p><p>sala polivalente della biblioteca</p><p><strong>Conferenza tenuta da Cesarina Biondi – Psicologa Psicoterapeuta</strong></p><p><strong>Adolescenza: dalla calma alla tempesta.</strong></p><p>&nbsp;</p><p>Periodo di transizione tra l’infanzia e l’età adulta, l’adolescenza comporta maturazioni sul piano fisico (sviluppo corporeo, delle funzioni endocrine, del sistema nervoso) e psichico (riorganizzazione della personalità) che, pur interagendo, non procedono mai di pari passo (vedi sviluppo sessuale e sviluppo emotivo/affettivo.</p><p>I fenomeni adolescenziali, pur essendo comuni a tutti i ragazzi, non si presentano tuttavia in modo uniforme e indifferenziato, ma variano a seconda di diversi fattori, quali l’età di insorgenza dei fenomeni puberali, i fattori di personalità, l’ambiente e il contesto sociale-culturale.</p><p>Due sono i compiti e le attività principali della mente nell’adolescenza: definire la propria identità e trasformare affetti e sentimenti infantili in affetti e sentimenti adulti.</p><p>Mentre non sempre l’adolescente è consapevole del processo interno di definizione della propria identità (ricerca che perdura oltre l’adolescenza), il cambiamento negli affetti è più tangibile, riguardando il rapporto quotidiano e concreto con i propri genitori, nei confronti dei quali egli si sente “a volte ancora piccolo, a volte grande, ora a periodi, ora nella stessa giornata…”.</p><p>Nella relazione verranno sviluppati i seguenti temi:</p><p>-&nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp;il mondo interno e il mondo esterno</p><p>-&nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp;i processi di separazione e individuazione</p><p>-&nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp;il corpo, la sessualità</p><p>-&nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp;i rapporti con i genitori e i familiari</p><p>-&nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp;il gruppo</p><p>-&nbsp; &nbsp; &nbsp; &nbsp;la patologia nell'adolescenza</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Robe-da-matti 9840d1ceb1d59b41b8f0fd02ed5f9455 Thu, 04 Oct 2018 14:21:49 +0200 NUOVE REGOLE impianti a biomassa legnosa per riscaldamento domestico <p>DAL 1° OTTOBRE NUOVE REGOLE PER GLI IMPIANTI A BIOMASSA LEGNOSA PER RISCALDAMENTO DOMESTICO</p><p>All’interno del piano integrato (PAIR 2020) del nuovo accordo per il bacino Padano che prevede misure per il miglioramento della qualità dell’aria, la Regione Emilia-Romagna, con la deliberazione della Giunta regionale 25 settembre 2017, n. 1412 ha adottato misure restrittive per l’utilizzo delle stufe a biomassa.</p><p>L’utilizzo di questi generatori dovrà quindi seguire queste nuove regole:</p><p>a) a decorrere dal 1 ottobre 2018, nelle unità immobiliari dotate di sistema multi combustibile ubicate nei Comuni i cui territori sono interamente ubicati a quota altimetrica inferiore ai 300 m, dal 1 ottobre al 31 marzo di ogni anno è vietato l’uso di biomassa legnosa nei generatori di calore con classe di prestazione emissiva inferiore a “2 stelle” e nei focolari aperti o che possono funzionare aperti. Dal 1 ottobre 2019 il divieto è esteso ai generatori di calore alimentati a biomassa con classe di prestazione emissiva inferiore a “3 stelle”. Nei Comuni i cui territori siano posti ad altitudini anche in parte superiori a 300 m, i Sindaci dovranno individuare con proprio atto le zone situate al di sotto della suddetta quota cui si applica il presente divieto che, in caso di mancata individuazione, si applicherà a tutto il territorio comunale;</p><p>b) dal 1 ottobre 2018 è vietato installare generatori con classe di prestazione emissiva inferiore alla classe “3 stelle” e dal 1 gennaio 2020 è vietato installare generatori con classe di prestazione emissiva inferiore alle “4 stelle”;</p><p>c) dal 1 ottobre 2018 è obbligatorio utilizzare nei generatori di calore a pellet di potenza termica nominale inferiore ai 35 kW pellet che sia certificato conforme alla classe A1 della norma UNI EN ISO 17225-2 da parte di un organismo di certificazione accreditato. È inoltre obbligatorio per gli utilizzatori conservare la pertinente documentazione.</p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/NUOVE-REGOLE-impianti-a-biomassa-legnosa-per-riscaldamento-domestico 8a2c2a8916c65823d6b22b6af7342244 Wed, 26 Sep 2018 11:42:06 +0200 74 Anniversario eccidio di Marzabotto - Montesole 30 settembre <p class=" text-justify">&nbsp;</p><p class=" text-justify">74 anniversario eccidio Marzabotto - Montesole</p><p class=" text-justify">L’Amministrazione Comunale e l’ANPI ricordano il 74° anniversario dell’eccidio di Marzabotto.</p><p class=" text-justify">&nbsp;</p><p class=" text-center">DOMENICA 30 SETTEMBRE 2018</p><p>La Cerimonia per ricordare e onorare le vittime civili del nazifascismo a Marzabotto – Monte Sole avrà il seguente</p><p> Programma:<br /> Ore 10.00 Chiesa Marzabotto S. Messa per i caduti presieduta da S.E. Mons. Matteo Zuppi<br /> Ore 10.45 Deposizione corone nel Sacrario e onori militari ai caduti;<br />Ore 11.15 Orazioni Ufficiali: Saluti di Romano Franchi, Presidente Comitato Onoranze ai Caduti di Marzabotto e Sindaco del Comune di Marzabotto,Heiko Maas Ministro Affari Esteri Repubblica Federale di Germania, Enzo Moavero Milanesi Ministro Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale,Stefano Bonaccini Presidente Regione Emilia-Romagna;</p><p class=" text-justify">Sarà organizzato il trasferimento in pullmann a carico dell’ANPI della Sezione di Anzola dell’Emilia e di San Giovanni in Persiceto.</p><p class=" text-justify">Domenica 30 settembre 2018 - Orari pullman:</p><p class=" text-justify">ore8.40 partenza fermata autobus via Emilia di fronte alla ex Coop</p><p class=" text-justify">ore 8.45 sosta a Lavino di Mezzo - fermata autobus ATC direzione Bologna.</p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/74-Anniversario-eccidio-di-Marzabotto-Montesole-30-settembre 965637acd8b26a9e48da941fecb4e8fb Wed, 26 Sep 2018 09:09:40 +0200 SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA' <p><strong>SETTIMANA EUROPEA DELLA MOBILITA' SOSTENIBILE</strong></p><p>Promossa dalla Commissione Europea, la<strong> Settimana della Mobilità Sostenibile si svolge dal 16 al 22 settembre</strong> di ogni anno.</p><p>Rappresenta ormai un appuntamento internazionale fisso che ha l’obiettivo di promuovere l’utilizzo dei mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani: a piedi, in bicicletta o con mezzi pubblici.</p><p>Con la delibera della giunta comunale n. 131 del 6 settembre 2018, il Comune di Anzola dell'Emilia ha aderito a questa settimana, patrocinando le associazioni FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) e Rete Città Sane OMS per la promozione dell'iniziativa &quot;Bike to Work&quot; anche nel territorio anzolese.</p><p> In specifico queste sono le attività proposte da FIAB e Rete Città Sane:<br /> - invito all'utilizzo della bicicletta per recarsi al lavoro per i dipendenti comunale nella giornata del 21/09/2018<br /> - lo stesso invito rivolto alle aziende pubbliche e private sul nostro territorio comunale<br /> - impegno dell'Amministrazione comunale a creare e implementare percorsi stradali in sicurezza e ad aumentare lo spazio e la vivibilità nelle nostre città<br />- realizzazione di un seminario pubblico di approfondimento su questi temi, anche in collaborazione con l'azienda sanitaria e gli ordini professionali.</p><p>Relativamente a queste attività il nostro Comune invita i suoi dipendenti a recarsi al lavoro in bicicletta (secondo le possibilità) il 21 settembre, rivolge lo stesso invito ai lavoratori delle aziende pubbliche e private del nostro territorio comunale. Inoltre ha organizzato per il 20 settembre la riunione di genitori e volontari insieme all'assessore Vanna Tolomelli per l'organizzazione del PediBus, iniziativa di percorso a piedi per andare a scuola che ripartirà lunedì 24 settembre (per i bambini della scuola primaria di Anzola).</p><p>Per favorire percorsi stradali in sicurezza, il Comune, in queste settimane, sta facendo fare manutenzione alle strade e ai marciapiedi.</p><p>Infine, per favorire il massimo utilizzo del trasporto pubblico locale, il nostro Comune, insieme al Comune di Bologna, al quartiere Borgo-Reno, alla Consulta territoriale di Lavino e a Tper, ha ottenuto delle corse serali e notturne delle linee 87 e 13 a Lavino di Mezzo.</p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/SETTIMANA-EUROPEA-DELLA-MOBILITA 22aade255ffee1bb5d4b8b7abc2e4de1 Tue, 18 Sep 2018 10:54:10 +0200 INCONTRI SULL'ADOLESCENZA dedicato ai genitori nel territorio di Terred'acqua <p>I Comuni dell'Unione di Terred'Acqua propongono a tutti i genitori un ciclo di incontri gratuiti sull'adolescenza.&nbsp;</p> <ul> <li>27 settembre, Sala Ilaria Alpi di Crevalcore -&quot;Le difficoltà di apprendimento scolastico&quot;</li> <li>18 ottobre, Casa della Cultura di Sala Bolognese -&quot;Internet in adolescenza&quot;</li> <li>14 novembre, Sala del Consiglio Comunale di San Giovanni in Persiceto -&quot;La dimensione del corpo&quot;</li> <li>12 dicembre, Sala Polivalente di Sant'Agata Bolognese -&quot;Essere genitori oggi&quot;</li> </ul> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/INCONTRI-SULL-ADOLESCENZA-dedicato-ai-genitori-nel-territorio-di-Terred-acqua c8b680ab82932c69c356bce8b80a25bf Fri, 14 Sep 2018 09:42:00 +0200 Apicoltura: bando per la terza annualità stralcio 2018/2019 <p>L’apicoltura ha un ruolo importante nell’economia agricola, non solo per la produzione di miele e di prodotti dell’alveare ma anche per l’impollinazione delle principali colture agrarie. E’ un settore dell’agricoltura condizionato dalla diversità delle condizioni di produzione e di resa, dalla frammentazione e dalla molteplicità degli operatori.&nbsp;<strong>Per poter migliorare la produzione e la commercializzazione dei prodotti dell'apicoltura, l'Organizzazione Comune di Mercato del settore eroga aiuti sulla base di un apposito programma nazionale triennale</strong>. Tali aiuti sono cofinanziati in parti uguali dall'Unione europea&nbsp;e dallo Stato Italiano. La Regione Emilia-Romagna gestisce i fondi tramite un <strong>programma regionale </strong>che prevede un piano applicativo articolato in tre stralci annuali. Il piano applicativo&nbsp;definisce i beneficiari, le azioni finanziabili, le risorse disponibili, i criteri di ammissibilità e fissa la data di presentazione delle domande. Con <strong>Deliberazione di Giunta regionale n. 1197 del 23 luglio 2018</strong>&nbsp;è stato approvato il bando&nbsp;di applicazione del Regolamento per la&nbsp;terza ed ultima annualità stralcio 2018/2019 del&nbsp;Programma regionale triennale 2017-2019.&nbsp;</p><p>Per quanto riguarda l'individuazione dei <strong>beneficiari</strong>, la <strong>tipologia di Misure, di azioni ed interventi ammissibili</strong> e le relative <strong>percentuali di contributo</strong>&nbsp;si rimanda all'allegato A della delibera sotto riportata.&nbsp;</p> Elisa Temellini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Apicoltura-bando-per-la-terza-annualita-stralcio-2018-2019 54073ee5ced68205b81f70c9f9af25a7 Wed, 29 Aug 2018 14:00:00 +0200 Tre corsi dell'Università Primo Levi ad ANZOLA <p><strong>La biblioteca ospita&nbsp;tre corsi organizzati dall'Università Primo Levi di Bologna.&nbsp;</strong></p><p><strong>1) Laboratorio di danze popolari (I livello) a partire dall'11 ottobre a cura del maestro di ballo Gianni Devani.</strong></p><p>Nove appuntamenti, dalle ore 20.30 alle 22.30, nella sala mostre della biblioteca Piazza Giovanni XXIII, 2 Anzola dell'EMILIA</p><p><em>Si tratta di un laboratorio imperniato su danze di agevole esecuzione anche per chi non sia particolarmente portato al ballo o ad un esercizio fisico troppo pesante ed impegnativo. Vuole essere un’occasione di studio degli usi e dei costumi tipici della cultura popolare, sia delle nostre zone che di altri paesi europei. In particolare, attraverso l’analisi della danza e della relativa musica, e' possibile risalire all’evoluzione dei rapporti sociali ed interpersonali caratteristici del tempo libero e della &quot;festa&quot; in generale. Ma le lezioni saranno anche un’importante occasione di socializzazione per i corsisti, stimolati ad interagire ed a rapportarsi con gli altri nell’ambito di un pur relativo impegno motorio. Non trascurabile, inoltre, l’incentivo alla riflessione e alla concentrazione mentale, data la necessita' di coordinare il proprio movimento e di organizzarlo in sintonia con gli altri.</em></p><p>giovedì 11 ottobre</p><p>giovedì 18 ottobre</p><p>giovedì 25 ottobre</p><p>giovedì 8 novembre</p><p>giovedì 15 novembre</p><p>giovedì 22 novembre</p><p>giovedì 29 novembre</p><p>giovedì 6 dicembre</p><p>giovedì 13 dicembre</p><p>&nbsp;</p><p><strong>2) Il Sessantotto mezzo secolo dopo: le vicende, la cultura, l’eredità a cura del prof. Franco Capelli</strong></p><p>a partire dal 26 ottobre per 4 venerdì, dalle 20.30 alle 22.30, nella sala polivalente della biblioteca, Piazza Giovanni XXIII, 2 Anzola dell'EMILIA</p><p><em>Il docente approfondirà i seguenti temi: gli anni Sessanta negli Stati Uniti: da Berkeley a Chicago; i movimenti studenteschi in Germania e in Italia nella seconda metà degli anni Sessanta; la filosofia, la musica e il cinema del Sessantotto e sul Sessantotto; il Maggio francese. I movimenti giovanili nel resto del mondo. Apogeo e fine del Sessantotto.</em></p><p>&nbsp;</p><p><strong>3) Le libere età del gioco a cura del Prof. Giovanni Lumini.</strong> Da mercoledì 13 marzo a mercoledì 10 aprile 2019, dalle 17 alle 19, nella sala polivalente della biblioteca: un corso che mette in campo diverse capacita' e abilità, invita a creare un gruppo, offre occasioni di incontro, incoraggia a sviluppare le proprie attitudini.</p><p><em>Giocare è vita. E nella vita dobbiamo trovare spazio per giocare. Il drammaturgo George B. Shaw soleva dire: L&quot;uomo non smette di giocare perche' invecchia, ma invecchia perche' smette di giocare. Il Diritto al Gioco e' un diritto di tutti e di tutte, a tutte le eta'. Il gioco e' un&quot;attivita' libera e mette in campo diverse capacita' e abilita'. Ogni persona puo' sempre trovare i giochi che più le si addicono. Giocare signifca quindi sempre creare un gruppo, dare occasioni di incontro, instaurare relazioni positive, sviluppare le proprie attitudini. In questo labratorio non ci saranno conferenze, sessioni, relazioni: giocheremo insieme in tanti modi diversi con giochi di conoscenza, di velocita', di attenzione, di osservazione, di memoria, di abilita', di inventiva, di fantasia.</em></p><p>Per info e per iscrizioni mandare una mail a info@universitaprimolevi.it oppure telefonare al 051-249868.</p><p> Orari: dalle 17 alle 19<br /> Date:<br /> mercoledì 13 marzo<br /> mercoledì 20 marzo<br /> mercoledì 27 marzo<br /> mercoledì 3 aprle<br />mercoledì 10 aprile</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Tre-corsi-dell-Universita-Primo-Levi-ad-ANZOLA 19b307ced6a2ef6b7aac6afc20bf8717 Thu, 16 Aug 2018 14:22:00 +0200 Quattro passi Sabato 30 giugno camminata in compagnia <p class=" text-left"><strong>Sabato 30 giugno dalle ore 15,30 alle ore 19</strong> è in programma la 2 a camminata in compagnia, per CONOSCERCI e CONOSCERE la cultura e la storia del nostro territorio!</p><p class=" text-left"> Ci accompagneranno:<br /> Gabriele Gallerani del Centro Culturale Anzolese,<br />la Parrocchia di S.S. Pietro e Paolo,</p><p class=" text-left">Antonio Giordano Assessore Comunale</p><p class=" text-left">Il ritrovo è previsto alle ore 15,15 nel Piazzale della Chiesa di S.S. Pietro e Paolo.</p><p class=" text-left">L'itinerario prevederà una: visita alla Chiesa, la Torre di Re Enzo, il Castello, Piazza Giovanni XXIII, la Biblioteca e il Comune e “la prima Osteria di Anzola”.</p><p class=" text-left">Nell’occasione sarà consegnato gratuitamente un’opuscolo informativo dei luoghi visitati.</p> <div > <div class="content-view-embed"> <div class="class-file"> <div class="content-body attribute-pdf pdf"> <a href="http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/content/download/64752/1654290/file/PASSEGGIATA_30_GIUGNO_locandina.pdf">PASSEGGIATA_30_GIUGNO_locandina</a> (281kB - PDF) </div> </div> </div></div> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Quattro-passi-Sabato-30-giugno-camminata-in-compagnia 29a6927b3263592e44e9275d7ed3fa5c Tue, 26 Jun 2018 16:15:42 +0200 FESTINSIEME 2018 <p><strong>Giovedì&nbsp;07 giugno</strong> 2018&nbsp;a cura dell'Istituto Comprensivo &nbsp;&quot;E.De Amicis&quot; e del comitato C.O.F.F.A.I.C.E si festeggierà in Piazza Berlinguer ultimo giorno di scuola per la primaria e la secondaria di primo grado, con una grande festa per tutti!!</p><p> &nbsp;A partire&nbsp;<span class="underline">dalle ore 17.00 alle 19.30</span>&nbsp;sarà possibile visitare presso la scuola secondaria di primo grado &quot;G.Pascoli&quot;:<br /> &nbsp;- breve cerimonia di intitolazione della scuola secondaria di 1° grado<br /> - presentazione elaborati su Drive -&nbsp;classi 1D, 2D, 3D<br /> - &quot;Giochiamo all'Universo&quot; giochi di società realizzati dalla 3E <br /> - annuale mostra d'arte degli alunni<br /> - mostra &quot;Museum of modernart of San Francisco&quot; -&nbsp;classi 3C, 3D, 3E<br /> - esposizione dei progetti classi prime in collaborazione con Avis <br /> - &quot;Juegos de Mesa&quot; gioco a premi - classi 1C, 1E, 1F<br /> - esposizione cartellone &quot;Nutrizione&quot; Iliade, Odissea - classe 1B<br /> - Lap Book Medioevo e recensione creativa - classe 1E<br /> - agenzia di viaggi &quot;G.Pascoli&quot; - classi 2A, 3A, 3B<br /> - progetto lingua inglese interdisciplinare - classi 2B, 2F<br /> - &quot;il Muro&quot; percorso interdisciplinare digitale classe 3B<br />- proiezioni del progetto &quot;Sapere, saper fare in cucina&quot; in collaborazione con il Cà Rossa</p><p> &nbsp;Dalle <span class="underline">ore 17.00 – 19.00</span> in Piazza Berlinguer:<br />- laboratori e animazioni&nbsp;per i bambini a cura di: scuola dell'infanzia,&nbsp;Didì ad Astra e We4Family</p><p> Dalle <span class="underline">ore 20.00</span> in poi:<br />-&nbsp;Festa&nbsp;della scuola media con esibizioni di tutti gli studenti </p><p>Per tutta la festa sarà presente lo&nbsp;stand&nbsp;gastronomico&nbsp;a cura&nbsp;del C.O.F.F.A.I.C.E.</p> Annamaria Cavari http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/FESTINSIEME-2018 cef72fd3533c119ea2c873ce3c61d079 Fri, 01 Jun 2018 12:55:00 +0200 MONITORAGGIO SULLA QUALITA' DELL'ARIA SUL NOSTRO TERRITORIO <p>L’Amministrazione comunale ha richiesto, in data 22 marzo, all'Agenzia per la prevenzione, l'ambiente e l'energia dell'Emilia-Romagna (ARPAE), una <strong>campagna di monitoraggio della qualità dell'aria sul nostro territorio.</strong></p><p>Ricordiamo che non esistono nel nostro territorio stazioni di fisse di monitoraggio (come invece ci sono nel Comune di Bologna).</p><p>Abbiamo fatto questa richiesta perché vogliamo avere dati sulla presenza di inquinanti nell'aria (ossido di azoto, ozono, monossido di carbonio, benzene, PM10, PM2.5). E' nostra intenzione informare in modo trasparente i cittadini anzolesi e utilizzare questi dati, quando saranno pronti, per pianificare le azioni possibili per migliorare l'aria che respiriamo.</p><p>Il piano di monitoraggio concordato con Arpae prevede due campagne, utilizzando una stazione mobile (ora attiva a Ponte Samoggia): una estiva ed una autunnale.</p><p>Ecco il piano di monitoraggio:</p><p> - Ponte Samoggia (via Gramsci, vicino all'incrocio con via Emilia) dal 29/05 al 22/06<br /> - Anzola (piazzetta Serra Zanetti) dal 2/07 al 31/07<br /> - Lavino di Mezzo (via Emilia) dal 27/09 al 22/10<br /> - Ponte Samoggia (via Gramsci, vicino all'incrocio con via Emilia) dal 22/10 al 19/11<br />- Anzola (piazzetta Serra Zanetti) dal 19/11 al 17/12</p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/MONITORAGGIO-SULLA-QUALITA-DELL-ARIA-SUL-NOSTRO-TERRITORIO 6f3f962ed93904ee70a80cc479cdfcd4 Fri, 01 Jun 2018 10:44:05 +0200 Quattro Passi <p> <strong>Martedì 5 giugno 2018 </strong><strong>dalle ore 17.00 alle ore 19.00</strong> Camminata in compagnia a conoscere la cultura e la storia del nostro territorio!&nbsp;<br /> Ci accompagneranno:&nbsp;<br /> Zocca Luigi Presidente del Centro Amarcord Fantuzzi Giorgio Agricoltore e residente a Castelletto&nbsp;<br /> Gabriele Gallerani del Centro Culturale&nbsp;<br /> Don Matteuzzi Giulio Parrocchia di Santa Maria in Strada&nbsp;<br /> Il ritrovo è presso il parcheggio auto località Castelletto in Via Sghinolfi&nbsp;<br />Itinerario: Visita Area territorio agricolo Ex Scuole Castelletto, Chiesa della Badia&nbsp;</p> Barbara Martini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Quattro-Passi ada358d6e986ad610ed5072a63ecb4c4 Fri, 01 Jun 2018 08:20:00 +0200 INAUGURAZIONE NUOVI GIOCHI NEL GIARDINO "GIGINA QUERZE'" <p class=" text-justify">Sabato pomeriggio, 26 maggio, alle ore 16.30, verranno consegnati ai cittadini i nuovi giochi e i nuovi arredi del giardino &quot;Gigina Querzé&quot; in Piazza IV Novembre.</p><p class=" text-justify">Saranno presenti il Sindaco Giampiero Veronesi e i titolari del bar-gelateria &quot;Su di giri&quot; che hanno contribuito, insieme all'Amministrazione Comunale, a questa realizzazione con una donazione di due giochi e la manutenzione di alcuni arredi.</p><p class=" text-justify">L'evento sarà allietato da un intrattenimento musicale e la gelateria &quot;Su di giri&quot; proporrà due nuovi gusti di gelato.</p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/INAUGURAZIONE-NUOVI-GIOCHI-NEL-GIARDINO-GIGINA-QUERZE 2e9c715c942863f76c2a7ff156b8241b Wed, 23 May 2018 11:40:18 +0200 Festa in Saletta <p>Sabato 26 maggio dalle 15.30 i ragazzi e gli educatori vi aspettano al Centro Giovani in via X settembre 1943 n. 43/a, per festeggiare il compleanno della Saletta!</p><p>Oltre a musica, balli, tornei e varie attività, ci sarà una picoola esibizione teatrale dei ragazzi per passare un pomeriggio allegro e divertente in buona compagnia. Non mancherà poi un piccolo buffet per fare quattro chiacchiere e riprendersi dalle fatiche dei vari tornei sportivi. Vi aspettimao!</p><p>Per informazioni: 051 732951 - lasaletta@gmail.com</p> Barbara Martini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Festa-in-Saletta 0e79f6b97de3e3374eb1c19df550a5d0 Mon, 21 May 2018 07:00:00 +0200 Torneo di calcio della mondialità ... e a cena insieme <p>Lunedì 28 maggio 2018 dalle ore 18.30 alle ore 21.00, presso il Centro Sportivo di Via Lunga, si terrà il Torneo di Calcio della Mondialità, a cura del Tavolo interculturale-interreligioso nell'ambito del Torneo Giovanile Città di Anzola in collaborazione con l'AnzoLavino calcio.</p><p class=" text-justify"> <a id="OBJ_PREFIX_DWT87_com_zimbra_date"></a> <a id="OBJ_PREFIX_DWT90_com_zimbra_date"></a> <a id="OBJ_PREFIX_DWT88_com_zimbra_date"></a> <a id="OBJ_PREFIX_DWT91_com_zimbra_date"></a> Si ringraziano sentitamente le associazioni (sotto riportate) per aver partecipato alla giornata di domenica 27 maggio In Piazza le Vie della Mondialità&quot;, contribuendo in modo qualificato alla buona riuscita dell'evento:</p><p class=" text-justify"> &nbsp;&nbsp; &nbsp;* CONSULTA DEL VOLONTARIATO&nbsp;<br /> &nbsp;&nbsp; &nbsp;* MALALA GLI OCCHI DELLE DONNE SULLA PACE&nbsp;<br /> &nbsp;&nbsp; &nbsp;* CASA DELL'ACCOGLIENZA PARROCCHIALE&nbsp;<br /> &nbsp;&nbsp; &nbsp;* CENTRO CULTURALE ANZOLESE CON GALLERANI GABRIELE&nbsp;<br /> &nbsp;&nbsp; &nbsp;* AMBIENTIAMOCI&nbsp;<br /> &nbsp;&nbsp; &nbsp;* ANZOLA SOLIDALE&nbsp;<br /> &nbsp;&nbsp; &nbsp;* PARROCCHIA SS PIETRO E PAOLO&nbsp;<br /> &nbsp;&nbsp; &nbsp;* LA SCRITTRICE GABRIELLA GHERMANDI&nbsp;<br /> &nbsp;&nbsp; &nbsp;* COFFAICE&nbsp;<br /> &nbsp;&nbsp; &nbsp;* CENTRO CULTURALE ISLAMICO&nbsp;<br /> &nbsp;&nbsp; &nbsp;* CHIESA ORTODOSSA RUMENA&nbsp;<br /> &nbsp;&nbsp; &nbsp;* COMUNITA' PARROCCHIALE ANZOLESE&nbsp;<br />&nbsp;&nbsp; &nbsp;* SINGOLI VOLONTARI&nbsp;</p><p class=" text-justify">&nbsp; &nbsp; LE COOPERATIVE SOCIALI:</p><p> &nbsp;&nbsp; &nbsp;* AFRICA E MEDITERRANEO&nbsp;<br /> &nbsp;&nbsp; &nbsp;* LAI MOMO&nbsp;<br /> &nbsp;&nbsp; &nbsp;* MONDO DONNA&nbsp;<br />&nbsp;&nbsp; &nbsp;* ARCA DI NOE'</p><p>&nbsp; &nbsp; *&nbsp;CAMELOT</p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Torneo-di-calcio-della-mondialita-e-a-cena-insieme 4734846f35b64ea466c1baef19f1b033 Fri, 18 May 2018 12:05:00 +0200 Incontro pubblico per parlare di <p><strong>si conferma che l'iniziativa si realizzerà presso il Centro Sociale Amarcord in Via Suor Orsola Donati n. 86 in considerazione delle previsioni del tempo </strong></p><p><strong>Giovedì 17 maggio 2018 dalle ore 18.30 in Via Guido della Corte n. 1 a Castelletto di Anzola dell'Emilia</strong>, l'Amministrazione incontra la cittadinanza per parlare di accoglienza di richiedenti asilo e rifugiati in località Castelletto, Progetto SPRAR inclusione e integrazione.</p><p><span class="underline">Parteciperanno:</span></p><p> ASP Città di Bologna<br /> Comune di Anzola dell'Emilia<br />Arca di Noè Coop Soc</p> Elisa Temellini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/In-evidenza/Incontro-pubblico-per-parlare-di dccc61a20eee737d57cff32ebb7aece7 Thu, 17 May 2018 10:15:00 +0200