In evidenza http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php it-IT Mostra “1980 - 2 agosto 2020 - PER NON DIMENTICARE” del fotografo Gianni Giatti inaugurazione sabato 1 agosto <p><strong>Sabato 1 Agosto alle ore 11, nella piazza antistante la biblioteca, verrà inaugurata la mostra “1980 - 2 agosto 2020 - PER NON DIMENTICARE” del fotografo Gianni Giatti, in occasione del quarantesimo anniversario della Strage alla Stazione di Bologna.</strong></p><p>La mostra sarà allestita sulla facciata della biblioteca, e riporterà le immagini scattate da Giatti in Stazione poco dopo l’esplosione.</p><p>Una Mostra davvero speciale quella diGianni Giatti, che ci riporta improvvisamente a quelle immagini vivide, polverose, coincitate, piene di vita e di morte. Voci che girano nella mente, immagini rubate, attimi sospesi. Il movimento del fare, del voler salvare, del cercare e del non arrendersi alla mostruosità subita. Le foto di Giatti sono le foto di chi guarda la piazza, i volti, la gente. Pare di cogliere il movimento convulso, lo strappo, la fatica che si percepisce dai volti, dai gesti, sembra di sentire i detriti dell’esplosione che tutto amalgama e divide. La luce nelle fotografie di Giatti è una luce fredda, opaca, intrisa di sguardi persi e senza consolazione. La desolazione di un ristorante della stazione oramai abbandonato, immerso in un’atmosfera irreale senza tempo e senza spazio. Un’immagine fissa sull’interno dell’autobus 37 che non si dimentica, non svanisce mai dalla memoria: i lenzuoli come sudari bianchi in attesa.</p><p>Gianni Giatti è un cittadino anzolese che inizia il suo percorso artistico a 19 anni. Nel primo periodo si occupa di fotografie sportive, corse automobilistiche nazionali ed estere e pubblica su riviste specializzate. Si iscrive al circolo fotografico “G. Dozza e alla F.I.A.F pertecipando a vari concorsi e manifestazioni. Il 2 agosto 1980 è tra i primi a raggiungere la stazione ferroviaria dopo l’ attentato, e realizza una serie di foto che unite ad altre dei soci del circolo, produrranno una documentazione unica, richiesta da oltre 50 comuni d’ Italia negli anni successivi per essere visionata. In questi ultimi anni ha viaggiato in molti paesi come Argentina, Cina, Cuba, Etiopia, Islanda, Mali, Namibia, Tanzania, scattando immagini per raccontare attimi di vita quotidiana o della bellezza della natura di quei paesi.</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Mostra-1980-2-agosto-2020-PER-NON-DIMENTICARE-del-fotografo-Gianni-Giatti-inaugurazione-sabato-1-agosto f4d1d8117d4bc63250d0deec833dc872 Sat, 25 Jul 2020 10:00:00 +0000 Riapertura biblioteca <p>Da martedì 14 luglio la biblioteca riapre le sue porte ai lettori, con tutte le precauzioni che la situazione attuale richiede: non sarà più necessaria la prenotazione, sarà possibile entrare e girare tra gli scaffali per scegliere personalmente i libri. L’accesso sarà contingentato, e può essere necessario attendere che esca un utente per poter entrare. E’ quindi un gesto di cortesia nei confronti degli altri essere veloci nella scelta dei libri. Si accederà solo presentandosi con la mascherina correttamente indossata (a protezione di bocca e naso), e all’entrata si dovrà indossare un paio di guanti usa e getta forniti da noi.</p><p>Per fermarsi a studiare riceveremo le prenotazioni (biblioteca@comune.anzoladellemilia.bo.it) perché anche le postazioni per studio individuale saranno limitate. Non sarà possibile studiare vicini ma dovrà essere mantenuta la distanza, e si dovrà evitare di socializzare in alcun modo.</p><p>Sarà per ora ancora impossibile fermarsi a leggere i quotidiani o le riviste, fruire dello spazio bambini (i genitori possono ovviamente venire a scegliere libri per i figli) e ragazzi (i ragazzi possono ovviamente scegliere i libri); navigare in internet con i pc della biblioteca. Saranno indisponibili i distributori di bevande.</p><p>L’orario, per tutte le operazioni, sarà da martedì a venerdì continuato dalle 9 alle 19, il sabato dalle 9 alle 12,30.</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Riapertura-biblioteca 735d860b30d920f234baa5ae482be36b Thu, 09 Jul 2020 13:41:31 +0000 Cinema sotto le stelle <p> Tutti i mercoledì dal 22 luglio al 9 settembre vi aspetta una serata di cinema. Con delle regole, richieste dalla particolare situazione che la circolazione del covid-19 richiede: i posti sono limitati per le necessità di distanziamento.<br /> E' obbligatorio prenotare dal sabato al martedì precedenti ad ogni serata scrivendo a biblioteca@comune.anzoladellemilia.bo.it.<br />Potete prenotare anche telefonando allo 051/6502222 (Ma solo sabato dalle 9 alle 12.30 e martedì dalle 9 alle 19).</p><p> Prenderemo massimo due prenotazioni per ogni mail o telefonata. Occorre scrivere nome e cognome dei prenotati.<br />Sarà obbligatorio indossare la mascherina a protezione di naso e bocca.</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Cinema-sotto-le-stelle5 8107b5f4e86a43814c63664f38742c96 Tue, 07 Jul 2020 10:40:24 +0000 Saluti di fine anno. Centro Sportivo di via Lunga, sabato 13 giugno. Comunicato. <p>I bambini, i genitori, gli insegnanti, tutti sono inviti ai&nbsp;<strong>saluti di fine anno presso il Centro Sportivo di Via Lunga, sabato 13 giugno alle 8,45 e alle 10.45 con modalità in rispetto delle disposizioni di sicurezza.</strong></p><p>&nbsp;DOVE CI VEDIAMO</p><p> &gt; PER LE ELEMENTARI - RITROVO ORE 8.45<br /> Classi PRIME - PARCHEGGIO di via Chiarini<br /> Classi SECONDE-TERZE - AREA VERDE di via Pertini<br /> Classi QUARTE-QUINTE - AREA VERDE di via Lunga<br /> &gt; PER LE MEDIE e la MATERNA - RITROVO ORE 10.45<br /> Scuoia MATERNA - PARCHEGGIO di via Chiarini<br />Scuola MEDIA - AREA VERDE di via Pertini</p><p> COME FAREMO<br /> * Ogni bambino/ragazzo dovrà essere accompagnato da un genitore;<br /> * Ogni “nucleo famigliare” si reca nel ritrovo indicato e si posiziona lungo la fune (il “Serpentone”) al primo SEGNO ROSSO libero;<br /> * Le classi che si ritrovano nel parcheggio di via Chiarini raggiungono il centro sportivo dal ponticino sul Ghironda;<br /> * Le classi che si ritrovano nell’area verde di via Pertini raggiungono il centro sportivo seguendo il percorso pedonale lungo il Ghironda;<br /> * Le classi che si ritrovano nell’area verde di via Lunga raggiungono il centro sportivo seguendo il vialetto pedonale che costeggia l’area;<br /> * Lo STAFF collabora nella formazione dei “Serpentoni”<br /> * Il “Serpentone” si muove tenendo la corda tesa per rispettando la distanza di sicurezza<br /> * All’arrivo nel centro sportivo ogni serpentone si collocherà nella posizione indicata dallo STAFF nel parcheggio e sul campo sportivo n. 2<br />* Il Sindaco interverrà per un benvenuto e un augurio a tutti i partecipanti. Gli insegnanti potranno rivolgersi alle proprie classi.</p><p> STAFF<br /> I VOLONTARI SARANNO RICONOSCIBILI DA GILET AD ALTA VISIBILITÀ.<br /> Il loro compito è di organizzare e coordinare gli spostamenti dei “Serpentoni” ma non hanno compiti di vigilanza sui comportamenti tenuti da partecipanti che sono responsabilità dei genitori accompagnatori.<br />Potranno fare presente il rispetto dei distanziamenti e il divieto di assembramento solo a titolo informativo.</p><p> OGNUNO SIA RESPONSABILE<br /> Per la buona riuscita della manifestazione È FONDAMENTALE LA RESPONSABILITÀ INDIVIDUALE di tutti i partecipanti nel rispetto delle misure di sicurezza e prevenzione messe in campo.<br /> L’evento si svolgerà all’aperto ma il tutto dovrà essere svolto in maniera ordinata, seguendo quanto previsto ed indicato dallo STAFF.<br /> I genitori dovranno vigilare e controllare, per tutto il tempo della manifestazione, i comportamenti tenuti dai bambini/ ragazzi in quanto continuano a valere le norme e le regole in merito al distanziamento sociale e quant’altro.<br />Questa manifestazione, oltre alla sua valenza simbolica di conclusione dell’anno scolastico, ha anche l’obiettivo di trasmettere, ai più giovani, un insegnamento sul senso civico e sul rispetto delle regole.</p><p> LE REGOLE<br /> • Obbligo di indossare la mascherina<br /> • Obbligo di rispettare la distanza interpersonali di almeno 1 metro<br /> • Divieto di creare assembramenti<br /> • Obbligo di rispettare le indicazioni fornite dalla Staff per uno svolgimento più ordinato possibile<br /> • Divieto di sostare (anche a piedi) nelle zone non previste dall’organizzazione<br /> • Particolare attenzione nel rispetto dei “Serpentoni”.<br /> • Rispetto degli orari<br /> • Si consiglia di arrivare nelle zone di ritrovo a piedi e di lasciare eventuali parcheggi auto per chi arriva da più lontano;<br />• Non sarà possibile parcheggiare nel parcheggio del Centro Sportivo e nel parcheggio adiacente alle scuole elementari.</p><p>&nbsp;</p><p class=" text-center"><strong>COMUNICATO</strong></p><p><strong>Oggetto: Saluto agli studenti - fine anno scolastico 2019-20 (sabato 13 giugno p.v.)</strong></p><p>L’amministrazione Comunale, viste le numerose richieste per organizzare quanto in oggetto, e a seguito dei colloqui intercorsi tra gli Uffici Comunali e la Segreteria Scolastica (Dirigente Scolastico e suoi collaboratori), metterà a disposizione dei genitori, degli alunni e degli insegnanti tutti dell’Istituto Comprensivo “De Amicis”, gli spazi, siti presso il Centro Sportivo di Via Lunga, per consentireun momento di saluto finale in questo particolare anno scolastico 2019-2020.</p><p>L’istituto Comprensivo è chiuso e non può organizzare l'attività di saluto ma ci teneva molto che i ragazzi avessero un momento &quot;speciale&quot; per la chiusura dell'anno; per questo il Dirigente Manganaro ringrazia l'Amministrazione Comunale per la disponibilità. A tal proposito, per questo momento di socializzazione, in linea con il parere del Dott. Versari, il Dirigente ha inviato l'invito agli insegnanti a partecipare all'evento su base volontaria seguendo le indicazioni dell'organizzazione.</p><p>Confermiamo che la partecipazione alla manifestazione sia per gli studenti, che per gli insegnanti, avverrà esclusivamente su base volontaria ma che i presenti dovranno comunque attenersi rigorosamente al rispetto delle misure di precauzione (che tutta la cittadinanza in generale è tenuta ad adottare in questa fase di dell’emergenza COVID-19) autorizzate delle autorità competenti.</p><p>Riteniamo fondamentale la presenza della Scuola e soprattutto degli Insegnanti e visto l’impegno messo in campo sia dall’Amministrazione che dalla Dirigenza Scolastica, si confida in una nutrita partecipazione.</p><p>Per i bambini sarà molto importante poter rivedere i propri compagni e gli inseganti in assoluta sicurezza.</p><p>Riteniamo utile specificare alcune indicazioni sulla gestione dell’evento anche in base ad alcune richieste di chiarimento che sono arrivate. Per farlo utilizzeremo un sistema molto apprezzato ultimamente ovvero proporre le cosiddette FAQ:</p> <ol> <li><span class="underline">E’ possibile partecipare con più bambini?</span></li> </ol> <p>Sì, un genitore può partecipare anche con più bambini; verranno considerati come un unico nucleo.</p> <ol> <li><span class="underline">Possono partecipare due genitori con uno o più bambini? E con altra persona?</span></li> </ol> <p>Sì, saranno considerati parte dello stesso Nucleo. Nel caso di impossibilità dei genitori, i bambini possono anche essere accompagnati da un altro accompagnatore (nonni, zia). Evitiamo però di essere oltre i due adulti per bambino perché sarebbe eccessivo.</p> <ol> <li><span class="underline">La realizzazione dei serpentoni è casuale?</span></li> </ol> <p>No, una volta arrivati nella zona di raccolta, verrete indirizzati -dallo Staff e dalla cartellonistica- nel “serpente” dedicato alla classe di appartenenza dello studente. In caso un nucleo familiare sia composto da un solo accompagnatore e più bambini sarà possibile far parte di un solo “serpente”.</p><p>Due genitori con due figli in classi diverse potranno naturalmente dividersi in due serpentoni.</p> <ol> <li><span class="underline">Cosa succede in caso di maltempo?</span></li> </ol> <p>In caso di maltempo l’evento verrà sicuramente annullato e verificata la possibilità di spostare la giornata. Nel caso verrà immediatamente data la comunicazione tramite i canali social, sito del Comune. La comunicazione verrà pubblicata entro e non oltre le ore 8 di Sabato 13 Giugno</p> <ol> <li><span class="underline">Quanto dura la manifestazione?</span></li> </ol> <p>L’evento è diviso in due gruppi distinti (Elementari prima e Materne+Medie dopo), e si presume per ogni gruppo una preparazione iniziale dei serpenti pari a 20 minuti e una fase dei saluti della durata di circa 30 minuti.</p><p>Si confida nella puntualità dei partecipanti.</p> <ol> <li><span class="underline">Quali sono i DPI obbligatori?</span></li> </ol> <p>E’ obbligatorio l’uso della mascherina tranne che per i bimbi di età inferiore ai 6 anni (come da normativa Nazionale). Non è necessario l’uso dei guanti ma rimane l’importanza dell’igiene individuale.</p> <ol> <li><span class="underline">Come funzionano i “saluti”?</span></li> </ol> <p>L’idea è quella che dopo una brevissima presentazione iniziale verrà lasciato spazio alle insegnanti.</p><p>I partecipanti saranno posizionati in maniera ordinata e distesa all’interno di corsie delimitate da nastro bianco e rosso. Ogni corsia di serpentoni sarà alternata da una corsia VUOTA che serve per mantenere il distanziamento di 2 metri. In questa corsia vuota potranno passare esclusivamente gli insegnanti (con mascherina) per salutare uno a uno gli studenti. Ricordiamo ovviamente l’obbligo del rispetto della distanza interpersonale e quindi gli insegnanti non potranno abbracciare i bimbi (sappiamo bene che la tentazione sarà forte ma non ci sono altre possibilità).</p> <ol> <li><span class="underline">Sono un Rappresentante di Classe, cosa posso fare per aiutare?</span></li> </ol> <p>Puoi aiutare l’Organizzazione nel diffondere le notizie ufficiali e raccogliere eventuali adesioni per la partecipazione.</p><p>Puoi inoltre comunicare con il referente della manifestazione per eventuali chiarimenti mandano una mail a demartelier@gmail.com</p> <ol> <li><span class="underline">Sono un Genitore, cosa posso fare per aiutare?</span></li> </ol> <p>Puoi aiutare l’Organizzazione nel diffondere le notizie ufficiali e raccordarti con il tuo rappresentante di classe.</p><p>Durante la manifestazione rispetta quanto previsto dal regolamento e quanto ti verrà indicato dallo staff.</p><p> 10) <span class="underline">Sono un Insegnante, cosa posso fare?</span><br /> Grazie mille per la tua disponibilità a titolo volontario.<br />Nonostante i tempi strettissimi (e lo sappiamo bene), l’organizzazione è a tua completa disposizione per darti le informazioni e per concordare qualsiasi modalità di saluto o suggerimento.</p><p> <a id="OBJ_PREFIX_DWT215_ZmEmailObjectHandler"></a> <a id="OBJ_PREFIX_DWT214_ZmEmailObjectHandler"></a> Scrivi una mail a&nbsp;demartelier@gmail.com&nbsp;con i tuoi riferimenti telefonici e la classe e sarai subito contattata.</p><p>&nbsp;</p><p>In allegato: il Comunicato dell'Amministrazione Comunale</p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Saluti-di-fine-anno.-Centro-Sportivo-di-via-Lunga-sabato-13-giugno.-Comunicato b47969b1c89bf1d109e000b3ec4199e2 Fri, 12 Jun 2020 08:00:00 +0000 Un evento social per il 25 aprile 2020 <p> <strong>Sabato 25 aprile alle 10.30</strong> pubblicheremo sulla pagina facebook del Comune di Anzola, in anteprima, il video di <strong>BELLA CIAO</strong> nella versione rock concertata realizzata dai giovani musicisti del Centro Culturale Anzolese.<br /> Tredici ragazzi, allievi di Sergio Altamura e di Max d'Adda, quest’anno non potranno esibirsi a &quot;Musiche Resistenti&quot;, il concerto del 25 aprile alla Ca' Rossa, diventato, dal 2015, un appuntamento annuale molto atteso. Per non perdere il lavoro già svolto sul tema della &quot;Libertà&quot;, i giovani musicisti hanno voluto registrare, ciascuno nella sua stanza, un video mentre suonano &quot;BELLA CIAO&quot;. Sergio Altamura ha realizzato le parti musicali del brano, lavorando con loro da remoto, e facendo confluire i tanti contributi dei ragazzi in un unico video che vi stupirà. <br />Marco Coppola, docente dei corsi di montaggio audiovisivo del Centro Culturale ha realizzato il montaggio del video.</p><p> &quot;Bella ciao&quot; è uno dei canti della Resistenza più noti a livello internazionale. <br />Le sue parole di libertà e contro le dittature lo hanno reso un inno per tutti quelli che lottano per i propri diritti. Tante sono le cover della canzone che sono state fatte negli anni (Modena City Ramblers, Banda Bassotti, Ska-P, Tom Waits). Nel 2013 è stata cantata ad Istanbul dai manifestanti contro il premier turco Erdoğan. Nel 2015 è stata cantata in occasione delle commemorazioni delle vittime del giornale satirico francese Charlie Hebdo e durante il funerale di uno dei suoi vignettisti. Pochi giorni fa l’hanno cantata i vigili del fuoco inglesi dedicandola agli italiani che lavorano in prima linea nell’emergenza Coronavirus.</p><p>Il video è stato prodotto dal Centro Culturale Anzolese, in collaborazione con Amministrazione comunale di Anzola, ANPI - Anzola e Regione Emilia Romagna.</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Un-evento-social-per-il-25-aprile-2020 2ac49cc19cdfb56f3df27bc3873d4a54 Wed, 22 Apr 2020 12:12:50 +0000 Stop bullismo <p> <strong>Venerdì 20 marzo 2020</strong><br /> ore 20.30 <br /> Scuola elementare &quot;Caduti per la Libertà&quot; - via Chiarini<br /> <strong>Stop bullismo. Spezziamo la rete.</strong><br />Incontro per i genitori degli studenti dell'Istituto Comprensivo &quot;Edmondo De Amicis&quot;</p><p> Intervengono<br /> Giampiero VERONESI,&nbsp;Sindaco di Anzola <br /> Luca GHIRELLI,&nbsp;Luogotenente dei Carabinieri di Anzola<br /> Stefano BENDAZZOLI,&nbsp;Parroco di Anzola (Chiesa dei Santi Pietro e Paolo)<br /> Stefania CREMA,&nbsp;PM Terred’Acqua, referente ”MiFidoDiTe?”<br /> Enzo GRILLINI,&nbsp;Resp. 1a Sezione di PG Polizia Postale di Bologna<br /> Claudia LOFINO,&nbsp;Vice Dirigente Polizia Postale di Bologna<br /> Alle TATTOO,&nbsp;Alessandro Bonacorsi tatuatore web influencer<br /> Luca DEGIORGIS, Giudice onorario in Corte d’Appello<br />Modera l’incontro Vincenzo MANGANARO - Dirigente scolastico reggente</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Stop-bullismo d74c36b85559c07fae1cfc3fd8c15491 Sat, 29 Feb 2020 08:15:55 +0000 Fili di parole 2020. Il cinema <p><strong>Fili di parole 2020.</strong></p><p><strong>Civismy. Rassegna sulla città e sulla cittadinanza. Il mondo è come lo facciamo</strong></p><p> Una mini-retrospettiva dedicata a Ken Loach.<br />La minirassegna vuole ricordare l’impegno e la dedizione con cui il grande regista inglese ha affrontato i temi della lotta operaia, dello sfruttamento sul lavoro e delle ineguaglianze sociali. Con un linguaggio filmico asciutto, diretto e semplice, Ken Loach è sapiente nel raccontare i complessi rapporti umani che legano personaggi disadattati ed emarginati. Di stringente attualità, i film di Loach sono anche una critica tragicomica e spietata contro una burocrazia aziendalista, i tagli al welfare e il liberismo incontrollato.</p><p> <strong>venerdì 20 marzo (la proiezione è rinviata)</strong><br /> ore 20.30<br /> sala polivalente della biblioteca<br /> <strong>Proiezione del film In questo mondo libero di Ken Loach, 2007</strong><br />con Kierston Wareing, Juliet Ellis, Leslaw Zurek, Colin Caughlin, Joe Siffleet, Faruk Pruti, Branko Tomovic, Radoslaw Kaim, Serge Soric, Nadine Marshall</p><p> Inghilterra. Angie, impiegata di un'agenzia di collocamento, non ha avuto una vita semplice né tanto meno un'educazione e un'istruzione accurate, ma è una ragazza giovane ed energica, dotata di forte senso pratico, ambizione e coraggio. Ha alle spalle una vita disordinata in cui non è riuscita a costruirsi un futuro e ha bisogno di dimostrare a se stessa e agli altri che può farcela da sola. Dopo essere stata licenziata per aver risposto male ad un cliente, Angie si rende conto che per lei è arrivato il momento di dare una svolta decisiva alla sua vita. Così, insieme alla sua coinquilina Rose, decide di aprire una propria agenzia per inserire nel mondo del lavoro i numerosi immigrati in cerca di un'occupazione. La loro è una sfida difficile e, senza alcuna preparazione, le due ragazze si trovano a dover affrontare la periferia e lavorare tra criminali, uffici di collocamento in cui si potrebbe impazzire, burocrazia e immigrati disperati alla ricerca di un misero impiego, capendo il vero significato di parole come 'lavoro flessibile, precariato e globalizzazione.<br />Premio Osella miglior sceneggiatura alla Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, 2007</p><p> <strong>mercoledì 1 aprile</strong> <br /> ore 20.30<br /> sala polivalente della biblioteca.<br /> <strong>Proiezione del film La parte degli angeli, 2012</strong><br />Con Paul Brannigan, John Henshaw, Roger Allam, Gary Maitland, Jasmine Riggins</p><p> Glasgow. Il giovane Robbie, già recidivo, evita il carcere perché il giudice decide di puntare sulla sua capacità di recupero visto che la sua altrettanto giovane compagna sta aspettando un figlio. Viene così affidato a Rhino che è il responsabile di un gruppo di persone sfuggite al carcere e condannate a compiere lavori socialmente utili. Dopo aver assistito a un pestaggio, di cui Robbie diviene vittima nel momento in cui decide di andare in ospedale per vedere il bambino, Rhino decide di aiutarlo. Scoperta la sua particolare sensibilità gustativa per quanto riguarda i vari tipi di whisky decide di introdurlo nell'ambiente. È così che a Robbie e ad alcuni suoi compagni di rieducazione viene l'idea di un 'colpo' del tutto anomalo che però potrebbe offrire loro un futuro sereno.<br />Premio della Giuria al Festival di Cannes 2012</p><p> <strong>mercoledì 8 aprile</strong><br /> ore 20.30<br /> sala polivalente della biblioteca<br /> <strong>Proiezione del film Io, Daniel Blake, 2016 di Ken Loach</strong><br /> Con Dave Johns, Hayley Squires, Dylan McKiernan, Briana Shann, Kate Runner.<br /> Newcastle. Daniel Blake è sulla soglia dei sessant'anni e, dopo aver lavorato per tutta la vita, ora per la prima volta ha bisogno, in seguito a un attacco cardiaco, dell'assistenza dello Stato. Infatti i medici che lo seguono certificano un deficit che gli impedisce di avere un'occupazione stabile. Fa quindi richiesta del riconoscimento dell'invalidità con il relativo sussidio ma questa viene respinta. Nel frattempo Daniel ha conosciuto una giovane donna, Katie, madre di due figli che, senza lavoro, ha dovuto accettare l'offerta di un piccolo appartamento dovendo però lasciare Londra e trovandosi così in un ambiente e una città sconosciuti. Tra i due scatta una reciproca solidarietà che deve però fare i conti con delle scelte politiche che di sociale non hanno nulla.<br />Vincitore della Palma d’Oro Festival di Cannes 2016, Miglior film al David di Donatello 2017, Miglior film straniero al Cesar 2017, Miglior film britannico al Bafta 2017</p><p>Ingresso libero</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Fili-di-parole-2020.-Il-cinema 855058dfd509ca565bd6864868b23153 Tue, 11 Feb 2020 10:11:00 +0000 Fili di parole ed. 2020 <p> <strong>Venerdì 13 marzo</strong><br /> dalle ore 20.45 alle ore 7.30<br /> Biblioteca<br /><strong>Notte in biblioteca.&nbsp;&nbsp;&quot;Dentro i libri c'è tutto: anche la nostra città&quot;&nbsp;</strong>con il Raccontalibri Sergio Guastini</p><p> Equipaggiamento che i bambini devono portare da casa:<br /> 1 bottiglia d’acqua; 1 sacco a pelo; 1 libro; 1 cuscino; 1 torcia; spazzolino, dentifricio; asciugamano. <br /> In collaborazione con il Centro Famiglie<br /> Il Centro sociale ricreativo culturale Ca’ Rossa offrirà la colazione ai bambini al risveglio!<br /> La partecipazione costa 10 euro; l’evento è aperto a un numero max di 30 bambini dagli 8 ai 10 anni.<br />Per l’iscrizione fino a esaurimento posti i genitori dei bambini devono recarsi personalmente in biblioteca muniti di documento d’identità a partire da sabato 22 febbraio nei seguenti orari: da martedì a venerdì dalle 14.30 alle 19, il sabato dalle 9 alle 12.30.</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>venerdì 20 marzo</strong><br /> ore 20.30<br /> sala polivalente della biblioteca<br /> <strong>Fili di parole. Una mini-retrospettiva dedicata a Ken Loach.</strong><br /> La minirassegna vuole ricordare l’impegno e la dedizione con cui il regista ha affrontato i temi della lotta operaia, dello sfruttamento sul lavoro e delle ineguaglianze sociali. Con un linguaggio filmico asciutto, diretto e semplice, Ken Loach è sapiente nel raccontare i complessi rapporti umani che legano personaggi disadattati ed emarginati. Di stringente attualità, i film di Loach sono anche una critica tragicomica e spietata contro una burocrazia aziendalista, i tagli al welfare e il liberismo incontrollato.&nbsp;<br /> <strong>Proiezione del film In questo mondo libero</strong><br /><em>Ingresso libero</em></p><p>&nbsp;</p><p> <strong>mercoledì 1 aprile</strong> <br /> ore 20.30<br /> sala polivalente della biblioteca<br /> <strong>Fili di parole. Una mini-retrospettiva dedicata a Ken Loach.</strong><br /><strong>Proiezione del film La parte degli angeli</strong></p><p>&nbsp;</p><p> <strong>giovedì 3 aprile</strong><br /> ore 20.30<br /> sala polivalente della biblioteca<br /> <strong>Uno spettacolo tragicomico. Il matto, ovvero io non sono Stato</strong> scritto e interpretato da Massimiliano Loizzi, il noto attore del &quot;Terzo Segreto di Satira&quot; dei Mercanti delle Storie.<br /> A 50 anni esatti dalla strage di piazza Fontana ascolteremo la voce del carismatico, umoristico, intelligente Loizzi che ci propone un'inchiesta di ordinaria follia sulle morti di Stato. Un monologo a venti voci, uno spettacolo di teatro civile sul sistema e sui cittadini al di sopra di nessun sospetto, in bilico fra satira e poesia, denuncia e intrattenimento, teatrocomico e teatro di parola. <br />Un'indagine basata su fatti, testimonianze e atti processuali dell'omicidio di Giuseppe Pinelli, ferroviere anarchico, ucciso innocente nel locali della questura di Milano la notte del 15 dicembre del 1969.&nbsp;</p><p> In un'incredibile girandola di ingressi Massimiliano Loizzi da vita a personaggi agli antipodi fra loro (giudice, avvocati, testimoni, giornalisti e persino Pinelli stesso), grotteschi e surreali nella loro verità, mantenendo un ritmo serrato che via via sale in un crescendo di sentita denuncia, un atto poetico che e anche un atto civile e politico con un finale sorprendente.<br /><em>Ingresso libero</em></p><p>&nbsp;</p><p> <strong>mercoledì 8 aprile</strong><br /> ore 20.30<br /> sala polivalente della biblioteca<br /> <strong>Fili di parole. Una mini-retrospettiva dedicata a Ken Loach.</strong><br /> <strong>Proiezione del film Io, Daniel Blake.</strong><br /> Vincitore della Palma d’Oro alla 69ª edizione del Festival di Cannes.&nbsp;<br />Ingresso libero</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Fili-di-parole-ed.-2020 446ef02cc90fc2ac048b5a5673d0aecd Thu, 06 Feb 2020 09:06:57 +0000 Programma degli eventi natalizi e della Befana <p class=" text-LEFT"><strong>LE LUMINARIE</strong></p><p class=" text-LEFT"> <strong>L'&nbsp;</strong><strong>8 dicembre&nbsp;</strong>si accendono<strong>&nbsp;le luminarie </strong>nel centro del paese<strong>,</strong> con Pro Loco e commercianti anzolesi, e si allestiscono<strong>&nbsp;gli alberi di Natale </strong>ad Anzola e frazioni. A Lavino di Mezzo Le allegre comari decorano l'<strong>albero</strong> in Piazzetta Biagi. <br /> <strong>FESTE, PRESEPI E MUSICA:&nbsp;</strong><strong>Domenica 15 dicembre&nbsp;</strong>dalle 16<strong>&nbsp;</strong><strong>Festa del&nbsp;volontariato </strong>in Municipio e in Pz. Grimandi&nbsp;con la Consulta del Volontariato:&nbsp;<strong>aperitivo&nbsp;</strong><strong>di benvenuto </strong>in cui si daranno gli auguri di Natale con musica, laboratori per bambini e stand gastronomico.&nbsp;Vendita di torte a scopo benefico.<strong>&nbsp;</strong><br /> Alle<strong>&nbsp;</strong>16&nbsp;alla&nbsp;Badia di S. Maria in Strada<strong>&nbsp;</strong><strong>Visita guidata&nbsp;</strong><strong>alla Chiesa </strong>di Gabriele Gallerani. Alle ore 17<em>&nbsp;</em><strong>Grande</strong>&nbsp;<strong>Concerto</strong><strong>&nbsp;</strong><strong>di Natale.&nbsp;Musiche barocche natalizie&nbsp;</strong>a cura del Maestro Stefano Chiarotti&nbsp;e l'Ensemble dei giovanissimi di Bologna;&nbsp;alle ore 18&nbsp;apre la<strong>&nbsp;Mostra dei presepi</strong><strong>&nbsp;</strong><strong>artistici ed etnici provenienti da</strong><strong>&nbsp;</strong><strong>tutto il mondo</strong>&nbsp;inaugurata dal Cardinale Matteo Zuppi.<strong>&nbsp;</strong><br /> <strong>MERCATINI&nbsp;domenica 1 </strong>e<strong>&nbsp;8 dicembre&nbsp;</strong>dalle 8 alle 12&nbsp;<strong>Mercatino della Nonna Bianca </strong>con&nbsp;la Casa dell'Accoglienza&nbsp;con creazioni fatte a mano&nbsp;e&nbsp;oggettistica. <strong>Da&nbsp;</strong><strong>domenica 8 dicembre&nbsp;</strong>potrete anche visitare il&nbsp;<strong>Mercatino</strong>&nbsp;della Badia di Natale&nbsp;tutti i fine settimana, i sabati pomeriggio e le domeniche mattina. Troverete creazioni fatte a mano, presepi di tutto il mondo, prodotti di Libera, il mercatino delle cose vecchie e tanto altro. <br /> <strong>MUSICHE, LABORATORI E AUGURI Giovedì 12 dicembre</strong> alle ore 21 in via Gasiani, 10/b <strong>A Natale&nbsp;regala Benessere. Laboratorio</strong> per realizzare prodotti naturali adatti da regalare nel rispetto dell’ambiente. Si porteranno a casa i propri preparati. Per info e prenotazioni 329-6829011 (Ass. Are). <strong>Venerdì&nbsp;13&nbsp;dicembre</strong>&nbsp;ore 21, in biblioteca, <strong>Concerto degli Street Life Quintet</strong>. <br /> <strong>Musica blues e soul</strong> con Cecilia Gaetani, Stefano Cordoni, Nicola Bolognesi, Gigi Borrelli e Gabriele Molinari a cura dell'Anzola Jazz Henghel Gualdi: <strong>scambio degli auguri</strong> con brindisi e panettone. <strong>Mercoledì 18 dicembre</strong>, alle ore 20.30 in biblioteca <strong>Facciamoci gli auguri.&nbsp;Lettere d'amore</strong>&nbsp;con il Centro Famiglie: buffet, brindisi e scambio di auguri e doni. Sempre il <strong>18 dicembre</strong>, al Centro Amarcord, <strong>Scambio di auguri</strong> fra i soci del Centro sociale Amarcord con la Protezione civile. <strong>Domenica 22 dicembre</strong>&nbsp;ore 21 presso la Parrocchia dei S.s Pietro e Paolo&nbsp;<strong>Concerto di Natale&nbsp;</strong>con la Corale Ss.Pietro e Paolo di Anzola Emilia, diretta da Angela Balboni, insieme alla Corale Collecchiese “Mario Dellapina” diretta da Leonardo Morini. <strong>Domenica 22 dicembre</strong>&nbsp;dalle ore 16&nbsp;<strong>Tradizionale festa di Natale</strong>&nbsp;dell'Associazione dei Volontari di San Giacomo del Martignone: dalle 16 laboratori per bambini ed adulti, giochi a carte e rinfresco. Babbo Natale distribuirà doni. <strong>Mercoledì 25 dicembre</strong>&nbsp;alle ore 21, alla Ca' Rossa <strong>Serata di ballo di Natale&nbsp;</strong>con<strong>&nbsp;l'orchestra William Monti e Niccolò. </strong><br /> <strong>BAMBINI:</strong> <strong>martedì&nbsp;17&nbsp;dicembre&nbsp;</strong>alle ore 17 in biblioteca&nbsp;<strong>Pigne di Natale</strong><strong>!</strong>.<strong>&nbsp;Laboratorio natalizio per bambini</strong>. Raccont(r)i. Incontri, racconti e scoperte in biblioteca a cura della&nbsp;biblioteca&nbsp;con l'Ass. Didì ad Astra.<br />Il laboratorio è gratuito (max 15, età dai 6 ai 9 anni); la prenotazione deve essere effettuata da un genitore in biblioteca. L'Associazione We4family, durante la chiusura della scuola organizza il<strong>&nbsp;</strong><strong>Camp di Natale</strong><strong>; martedì&nbsp;10 dicembre</strong>&nbsp;alle ore 17 lo&nbsp;<strong>Storytelling The gingerbread</strong> man, e <strong>giovedì 19 dicembre</strong>&nbsp;alle ore 17 il&nbsp;<strong>laboratorio con sabbiarelli </strong><strong>di Natale. </strong><strong>Venerdì 20 dicembre&nbsp;Cinepizza</strong>&nbsp;di Natale con sorpresa</p><p class=" text-LEFT"> <strong>FUNZIONI RELIGIOSE</strong>: <strong>martedì 24 dicembre&nbsp;</strong><strong>alle&nbsp;</strong>24,&nbsp;nella&nbsp;Parrocchia dei S.s Pietro e Paolo&nbsp;S. Messa della Notte di Natale. <br /> <strong>Martedì 24 dicembre&nbsp;&nbsp;</strong>alle 22.30 alla Badia di Santa Maria in Strada<strong>&nbsp;S. Messa</strong> della Notte di Natale. <br /><strong>CAPODANNO:</strong> <strong>martedì 31 dicembre</strong>&nbsp;dalle 20.30, alle&nbsp;Notti di Cabiria <strong>Venti + venti: quello che ci unisce.&nbsp;Festa di Capodanno</strong>&nbsp;a&nbsp;cura di Pro Loco e di Anzola Basket.</p><p class=" text-LEFT"><strong>FESTA DELL'EPIFANIA: lunedì&nbsp;6 gennaio</strong>&nbsp;dalle 10, alle Notti di Cabiria,&nbsp;<strong>Festa tradizionale della Befana</strong>&nbsp;in&nbsp;collaborazione con la Pro Loco di Anzola e di altre associazioni.&nbsp;Apertura con il Corpo Bandistico Anzolese. <strong>Spettacolo&nbsp;Album di vaniglia </strong><strong>del Teatro Trambusto</strong>&nbsp;rivolto a grandi e bambini.&nbsp;Di seguito: arriva la Befana con un dono per tutti i bambini! Panini, cioccolata calda, befanine di cioccolato. Alle&nbsp;15, alla Badia di Santa Maria in Strada,&nbsp;<strong>Grande festa dei&nbsp; bimbi</strong>:&nbsp;Spettacolo di Natale, spettacolo del Mago e e del Maghetto, e l'arrivo della Befana con le sue calze con l’AVIS. Seguirà l'estrazione dei premi della&nbsp;Lotteria della Befana 2019. Alle 18 <strong>Epifania&nbsp;</strong>della Parrocchia dei Ss Pietro e Paolo.<strong>&nbsp;Sacra Rappresentazione</strong>&nbsp;a cura dei&nbsp;bambini del catechismo.&nbsp;<strong>Spettacolo itinerante</strong> da piazza Giovanni XXIII alla Chiesa parrocchiale.</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Programma-degli-eventi-natalizi-e-della-Befana 298b06fd15dbb5244963745a20d67858 Fri, 29 Nov 2019 09:00:00 +0000 Corso di autodifesa <p> <a id="OBJ_PREFIX_DWT1993_ZmEmailObjectHandler"></a></p><p><strong>Il 7 dicembre alle ore 16</strong> presso la <strong>palestra di Lavino</strong> ci sarà un corso di autodifesa rivolto alle donne, la giornata è organizzata dall'amministrazione comunale in co-progettazione con la polisportiva e l'associazione sportiva KIAI DO KARATE, sarà a numero chiuso (25 persone) e le iscrizioni andranno inviate alla seguente mail:&nbsp;<span class="underline">kiaidokarate@gmail.com</span>&nbsp;. Il corso sarà presieduto dal maestro Emilio Obertis.La durata del corso è di circa 3 ore suddiviso in due parti,Metodologia propedeutica:sensibilità alla tecnica, esercizi propedeutici, concetto di distanza di sicurezza, spostamenti e difesa,Parte tecnica:apprendimento leve articolari di base, difesa da aggressione frontale, difesa da aggressione a mani nude.</p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Corso-di-autodifesa c3e705c93528d80a08c924511929bb8f Fri, 22 Nov 2019 06:55:00 +0000 Come eri vestita? <p><strong>Eventi a cura dell’Ass. Malala in occasione della Giornata Internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne</strong></p><p>&nbsp;</p><p><strong>Sabato 23 novembre</strong> alle ore 10, in Municipio, siete invitati all'inaugurazione della mostra<strong>&nbsp;COME ERI VESTITA?</strong></p><p> Interverranno il Sindaco Giampiero Veronesi, la Vicesindaca e l’Assessora alle Pari Opportunità Giulia Marchesini<br />Una mostra che racconta storie di abusi poste accanto agli abiti in esposizione che rappresentano l’abbigliamento che la vittima indossava al momento della violenza subita.</p><p>La mostra resterà aperta fino al 10 dicembre 2019 e sarà visitabile negli orari di apertura del municipio.</p><p><strong>Lunedì 25 novembre,</strong> a partire dalle ore 19, nella sala consiliare del Municipio</p><p>durante il Consiglio Comunale l''associazione Malala - gli occhi delle donne sulla Pace consegnerà al Sindaco Giampiero Veronesi ed all'Assessora alle Pari Opportunità Giulia Marchesini, in rappresentanza del Consiglio Comunale, la memoria dell'attività svolta dal Tavolo Malala nell'ambito del precedente quinquennio di mandato politico.</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Come-eri-vestita 8a53eb9648e7fe1d03e562dcc9981155 Tue, 19 Nov 2019 10:29:08 +0000 Festa degli alberi <p class=" text-left">&nbsp;</p><p class=" text-left">Nell’ambito della <strong>Festa degli alberi 2019:</strong>due settimane per piantare e onorare gli amici alberi. Passeggiate, escursioni, visite guidate, mostre, laboratori, workshop, incontri, letture, concerti, spettacoli e piantagioni di alberi&nbsp;</p><p class=" text-left">a Bologna e nella Città Metropolitana. La nostra Festa degli alberi “Nascono boschi urbani” è in programma per sabato<strong> 30 novembre dalle 9 alle 12</strong> in via Pertini, via Terramare e Ponte Samoggia.</p><p class=" text-left">Verranno piantumati ben 600 ALBERI, PIANTE E ARBUSTI, con i RAGAZZI E LE RAGAZZE delle Scuole di Anzola e i Volontari di Ponte Samoggia e degli Orti Urbani.</p><p class=" text-left">Programma&nbsp;in pdf&nbsp;Festa degli Alberi</p><p>2019&nbsp;<a href="https://www.fondazionevillaghigi.it/wp-content/uploads/2019/11/WEBDEF-Festa-degli-alberi-2019.pdf" class="nuovafinestra_inline"><span class="underline">https://www.fondazionevillaghigi.it/wp-content/uploads/2019/11/WEBDEF-Festa-degli-alberi-2019.pdf</span></a></p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Festa-degli-alberi b9d0e199bcc5ebaed5c0e38ebd1abc99 Thu, 14 Nov 2019 13:00:00 +0000 La via d'acqua <div ><div class="content-view-embed"> <div class="class-image"> <div class="attribute-image"><img src="http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/var/comune_anzola/storage/images/media/images/la-via-d-acqua/1832537-1-ita-IT/La-via-d-acqua_medium.jpg" width="200" height="286" alt="La-via-d-acqua" title="La-via-d-acqua" /></div> </div> </div> </div> <p> <strong>Sabato 16 novembre ore 10</strong><br /> sala consiliare del Municipio<br /> Piazza Grimandi, 1&nbsp; &nbsp;Anzola dell'Emilia<br /> <strong>Inaugurazione del murale La via d'acqua</strong> di Gino Pellegrini restaurato da Nives Storci.<br /> Saranno presenti la Vicesindaca Giulia Marchesini<br /> Danilo Zacchiroli, Assessore alla Cultura<br /> Osvalda Pellegrini, curatrice dell’opera di Gino Pellegrini.<br />L' opera, che aveva subito danni da cadute d’acqua, viene presentato ora dopo il restauro curato da Nives Storci che lo ha riportato fedelmente alla situazione originaria.</p><p> <em>&quot;Il titolo, come lui stesso ha scritto col pennello all’estremità destra, è <strong>LA VIA D’ACQUA</strong>, la data il 2009. Titolo quanto mai pertinente per la vocazione del territorio anzolese.</em><br /> <em>Nel dipinto domina il paesaggio della pianura con le sue geometrie e le linee che convergono in un lontano punto di fuga in una raffigurazione quasi astratta, evidente ancor di più sulla parete laterale formata dalla sola successione dei colori, resa in modo tale da dare profondità.</em><br /> <em>Erba, acqua, terra, grano. Le colline sono lontane, delicato fondale. Poi il cielo, che si dilata nella parte alta della parete fra chiome di alberi che vediamo solo se ci allontaniamo.</em><br /> <em>La presenza dell’uomo si intuisce dalle tracce del lavoro , mentre la vita si esprime nei due uccelli, l’airone che passeggia a bordo d’acqua e il picchio verde intento alle sue attività sul tronco in primo piano, contrappunto verticale alla orizzontalità del paesaggio.</em><br /> <em>Questo lavoro, che si estende sulla parete sud della biblioteca di Anzola, è l’ultimo di una bella serie di dipinti murali lasciati fortunatamente da Gino Pellegrini ad Anzola.&quot;</em><br /><strong>Osvalda Pellegrini</strong></p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/La-via-d-acqua dacd8a1d4b98e494ca8f1ff3b9b0a0fa Tue, 12 Nov 2019 16:15:43 +0000 Negotio Ergo Sum <p> Martedì 5 novembre, alle 15, si è riunita una commissione in biblioteca presieduta da Norma Tagliavini, e composta da Renata Donati, Carla Barone, Franco Preci per effettuare lo spoglio dei voti che i cittadini hanno espresso durante lo svolgimento della mostra Amarcord NEGOTIO ERGO (foto di Stefano Bortolani).<br /> I votanti sono stati 683.<br /> Il risultato dello spoglio è il seguente.<br /> 1° SESTO SENSO PARRUCCHIERE (pannello n.7)<br /> 2 ° DANIELE TAROZZI CALZATURE (pannello n.9)<br /> 3° LORIS CASELLA CALZOLAIO (pannello n.12)<br /> 4 °MOLINO BASSINI (pannello n.1)<br /> 5 °STEFY &amp; STEFY PARRUCCHIERE (pannello n.4)<br /> 6 °LAURA RIMONDI SARTORIA (pannello n.15)<br /> 7 ° EDICOLÉ RIVENDITA GIORNALI E LIBRI (pannello n.16)<br /> 8° PANIFICIO FRATELLI GIUSTI (pannello n.2)<br /> 9° OPPLÀ CALZATURE (pannello n.14)<br /> 10° COSÌ COME SONO (pannello n. 8)<br /> 11° M. COCCHI ELETTRONICA<br /> 12 ° GRANDI E BERSELLI FERRAMENTA<br /> Le dodici foto saranno inserite nel CALENDARIO AMARCORD 2020 distribuito a tutti i cittadini.<br />Tutte le foto e le interviste ai venti negozi che hanno partecipato all'iniziativa saranno inserite in una pubblicazione a cura dell'Amministrazione comunale.</p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Negotio-Ergo-Sum2 03ee22ad25e9ed383d6409196a796a84 Wed, 06 Nov 2019 10:18:08 +0000 Negotio ergo sum <p> <strong>Martedì 5 novembre, alle ore 15</strong><br /> presso la sala polivalente della biblioteca<br /> <strong>Spoglio aperto al pubblico dei voti assegnati alle foto di Stefano Bortolani in mostra&nbsp;(Negotio ergo sum).</strong><br /> La commissione che esaminerà i voti sarà presieduta da Norma Tagliavini.<br />Siete invitati a partecipare&nbsp;</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Sabato 5 ottobre alle ore 17</strong><br /> Biblioteca comunale<br /> <strong>Inaugurazione della mostra Amarcord 2019 NEGOTIO ERGO SUM.</strong><br />Amarcord è un progetto di cultura di comunità nato dall'ingegno e dalla passione di Norma Tagliavini. Nelle ultime edizioni ha raccontato Anzola, le sue storie, i suoi cambiamenti; le botteghe, i soprannomi, i paesaggi e i luoghi del cuore.</p><p> L'Amministrazione comunale ha pensato di dedicare nel 2019 la mostra al mondo del commercio di Anzola.<br />I negozianti rendono una città un luogo sicuro, vissuto e amato. Offrono prodotti, certamente; ma sono anche un luogo d’incontro, un posto dove socializzare, sostare, scambiare due parole; a volte stanano di casa nascoste solitudini. Senza il negozio di vicinato una parte della comunità viene meno. Questi esercizi commerciali sono un pezzo dell’identità del paese, concorrono a definire l’anima di una città determinandone la vitalità e l’attrattività.</p><p>Stefano Bortolani - commerciante e fotografo - si è reso disponibile per realizzare le foto che saranno esposte, documentando con il suo sguardo d'artista la vita che si svolge all'interno di una bottega, la ricchezza delle relazioni che si creano fra un commerciante e i suoi clienti.</p><p>L'iniziativa rientra nelle attività del progetto Amarcord - Cultura di comunità.</p><p>Tra le foto esposte, i cittadini sceglieranno le 12 che saranno il filo conduttore del calendario 2020 che sarà distribuito a tutte le famiglie di Anzola.</p><p> La mostra è disposta per tutti i quattro piani della Biblioteca.<br /> La mostra sarà aperta sabato 5 ottobre dalle 17 alle 21 e domenica 6 ottobre dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 22. <br />Da martedì 8 ottobre fino al 26 ottobre, sarà visitabile negli orari di apertura della Biblioteca</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Negotio-ergo-sum 5f1b9b68245ebabd1921217398169cb8 Wed, 30 Oct 2019 08:11:00 +0000 Robe da matti <p>Per tutto il mese di ottobre 2019, oltre 30 Psicologi e Psicoterapeuti aderenti al progetto e presenti sul territorio di Bologna e Provincia mettono la loro esperienza e le loro conoscenze a disposizione dei cittadini..</p><p> Cinque incontri nella sala polivalente della biblioteca<br />Piazza Giovanni XXIII, 2 Anzola dell'Emilia</p><p> <strong>Mercoledì 2 ottobre</strong> ore 20.30-22.30<br /> <strong>RABBIA E COLPA:</strong> energia pura a nostra disposizione, comprenderle e trasformarle è possibile.<br /> a cura della D.ssa Marzia Zunarelli, Psicologa<br />Il punto di vista della Comunicazione Nonviolenta. Come possiamo trasformare rabbia e colpa che ci fanno sentire impotenti e stressati, che trattengono energia e limitano l’espressione della nostra creatività e della gioia di vivere? E’ possibile che rabbia e colpa abbiano funzioni positive per la nostra vita? Quali potrebbero essere?</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Martedì 8 ottobre</strong> ore 20.30-22.30<br /> <strong>MINDFULNESS PSICOSOMATICA.</strong> Il corpo che parla.<br /> a cura del Dr Fabrizio Romagnoli, Psicologo-Psicoterapeuta<br />Mindfulness, che letteralmente significa “pienezza della coscienza”, è uno stato di consapevolezza del presente senza giudizi. La mindfulness è la tecnica base per sviluppare una consapevolezza “psicosomatica” di Sé; da cui parte l’intero percorso di benessere psicofisico, orientato alla liberazione dei blocchi e alla crescita personale.</p><p>&nbsp;</p><p> <strong>Martedì 15 ottobre</strong> ore 20.30-22.30<br /> <strong>ABBI CURA DI ME.</strong><br /> A cura della D.ssa Cesarina Biondi, Psicologa-Psicoterapeuta <br /> Quando siamo immersi nel dolore e nella solitudine, abbiamo bisogno che qualcuno si prenda cura di noi, che ci aiuti a curare le ferite del corpo e dell’animo con le carezze, che ci dia amore, che non ci faccia sentire soli. Questo titolo è nato dalla richiesta di aiuto di una ragazza con una grave malattia invalidante, addolorata e triste perché riceveva dalle persone diffidenza, giudizi negativi, incomprensione. Mi venne incontro e mi disse semplicemente: Abbi cura di me”<br />Dalla omonima canzone di Simone Cristicchi</p><p> <strong>Martedì 22 ottobre</strong> ore 20.30-22.30<br /> <strong>GENITORI DIVISI e figli con-divisi: istruzioni per l’uso.</strong><br /> A cura della Dott.ssa Vanessa Mele Psicologa-Psicoterapeuta e dell’Avv.to Monia Aquili<br /> Accettare la fine dell’amore e della propria vita di coppia non è facile. Le separazioni non avvengono improvvisamente, ma sono l’esito di un processo psicologico più o meno lungo e complesso durante il quale tutti gli attori coinvolti vivono un profondo malessere.<br />Se non si riesce a ridefinire il proprio Sé e a ricostruire una nuova identità facendo tesoro dell’esperienza, è facile entrare in una profonda crisi e non riuscire a gestire le dinamiche che ne scaturiscono.</p><p> <strong>Martedì 29 ottobre</strong> ore 20.30-22.30<br /> <strong>IL POTERE DELLA MENTE - Comprendere il nostro potenziale</strong><br /> A cura del Dr Zaccheo Pirani, Psicologo-Psicoterapeuta<br /> In quanti sognano una pillola, come nella serie Limitless, che permetta di utilizzare totalmente il potenziale del nostro cervello? Immaginate la sensazione di andare incredibilmente oltre… ma di non avere nessun limite.<br /> Per fortuna questa pillola non esiste, mentre esistono metodologie sicure e senza effetti collaterali per potenziare l’utilizzo del nostra mente. Tutto ciò potrà sembrarvi incredibile e sorprendente.<br />All’interno della Psicoterapia l’applicazione delle tecniche di connessione mente-corpo, meditazione, rilassamento, visualizzazione, ipnosi e autoipnosi si è evoluta notevolmente nel tempo. Gli effetti positivi sono evidenziati oggi dalle tecniche di neuroimmagine e permettono l’aumento della capacità attentiva, della gestione dello stress, del miglioramento della risposta psico-fisiologica e della performance.</p> Patrizia Caffiero http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Robe-da-matti2 f2de868b9a925d5f7d3f35bd83b08f60 Wed, 02 Oct 2019 16:44:19 +0000 Giù di Festival: 9 - 10 e 11 ottobre 2019 <p class=" text-justify">L’Unione Terred’Acqua in collaborazione con gli Istituti secondari di primo e secondo grado di Terred' Acqua, centri di formazione, gruppi di giovani, Enti pubblici, associazioni e numerose aziende del territorio&nbsp; presenta la <strong>VII° edizione di Giù di Festival </strong>che quest'anno si terrà in Piazza Berlinguer, nel Comune di Anzola dell'Emilia<strong>&nbsp;il 9, 10 e 11 ottobre 2019 dalle ore 9 alle ore 13.0</strong>.</p><p class=" text-justify">Il programma del Giù di Festival, è incentrato su laboratori rivolti alle Scuole Secondarie di II grado (sul tema dell’accesso al mondo del lavoro e della mobilità in Europa), con la partecipazione di aziende del territorio, ed un’attività di orientamento per le classi terze delle Scuole Secondarie di I grado.</p><p class=" text-justify">Per gli studenti delle&nbsp;classi terze delle Scuole Secondarie di I grado i lavori inizieranno mercoledì 9 ottobre. Giovedì 10 e venerdì 11 ottobre anche gli studenti del IV e V anno degli Istituti Superiori Archimede e Malpighi parteciperanno al festival per incontrare aziende del territorio con cui confrontarsi sul mondo del lavoro. Numerose le aziende presenti: <strong>C.N. Meccanica</strong> srl di Sala Bolognese, <strong>5G srl</strong> di Anzola dell’Emilia, <strong>C.O.C. farmaceutici srl</strong> di Sant’Agata Bolognese, <strong>S.p.e. elettronica industriale</strong> di Crevalcore, <strong>De Cocinis Engineering group</strong> di San Giovanni in Persiceto, <strong>STM spadi</strong> Calderara di Reno, <strong>Web Scape Solutions</strong> di San Giovanni in Persiceto, <strong>Axel Technology</strong> di Anzola dell'Emilia, <strong>Carpigiani</strong> di Anzola dell'Emilia, <strong>Studio Tecnico Zucchini Ing. Mario</strong> di Anzola dell'Emilia, <strong>Lamborghini e SAS</strong> di Sant' Agata Bolognese, <strong>Cergas</strong> di Calderara di Reno, <strong>Spectre srl– tacchi per l’alta moda</strong> di Sala Bolognese.</p><p class=" text-justify">L’obiettivo dei laboratori è quello di <strong>costruire un dialogo strutturato tra gli Istituti secondari</strong> di secondo grado di Terred’Acqua, <strong>il settore produttivo e la Pubblica Amministrazione</strong>. Attraverso la realizzazione di attività condotte con tecniche non formali, che vedono l’accoppiamento delle classi individuate dagli Istituti Superiori con le aziende del territorio, <strong>i ragazzi potranno</strong> approfondire la conoscenza delle stesse, <strong>comprenderne le principali caratteristiche produttive, valutare le figure professionali ricercate</strong> e come queste vengono selezionate, <strong>i rapporti che l’azienda ha con l’estero</strong> ma non solo. Saranno inoltre previsti dei momenti di confronto aperto che potranno <strong>favorire il dialogo</strong> e soddisfare le richieste di maggiori informazioni da parte dei ragazzi.</p><p class=" text-justify">Nei tre giorni si darà spazio anche all'Europa, in particolare venerdì 11 ottobre i ragazzi degli Istituti Superiori Archimede e Malpighi saranno coinvolti assieme alle aziende, in attività che hanno come principale obiettivo quello di <strong>promuovere la conoscenza del Programma Europeo “Erasmus Plus”</strong> quale fonte di opportunità lavorativa e formativa.&nbsp;</p><p>Nell'ambito del festival&nbsp; <strong>Radio Roxie Onde Libere in Terred'Acqua</strong> farà interviste ai partecipanti per diffondere via web esperienze e aspirazioni. I più curiosi potranno sperimentare la radio non solo come intervistati ma anche come radio cronisti, una prima esperienza che apre le porte alla redazione radiofonica, nell'ambito di un progetto di protagonismo giovanile inserito nel circuito <strong>YoungERcard, </strong>una tessera gratuita, pensata dalla Regione Emilia-Romagna <strong>per tutte le ragazze e i ragazzi che vivono, studiano o lavorano nel territorio regionale</strong>.</p><p class=" text-justify">Il festival è stato finanziato dalla Regione Emilia Romagna e dai Comuni dell'Unione di Terred'Acqua .</p> Barbara Martini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Giu-di-Festival-9-10-e-11-ottobre-2019 22c0c34582f25d4937d4509e7a62f158 Wed, 02 Oct 2019 09:53:00 +0000 Festa di Anzola 2019 <p> Tutta Anzola è in festa. In particolare, la comunità parrocchiale dei Ss. Pietro e Paolo celebra la ricorrenza della Beata Vergine del Rosario. <br /> L'evento è a cura della Pro Loco, del Comune di Anzola e della Parrocchia dei Ss Pietro e Paolo<br /> <strong>LA SAGRA</strong><br /> <strong>Sabato 5 ottobre</strong> dalle ore 18.00 - <strong>stand</strong> con crescentine fritte, salumi, bevande, raviole, pinza e ciambella.<br /> <strong>Domenica 6 ottobre</strong> dalle ore 10.00:<strong>&nbsp;stand gastronomico</strong> con raviole, pinze e brazadela, vino, bevande. <br /> <strong>Domenica 6 ottobre</strong> dalle ore 16.00 <strong>stand</strong> con crescentine fritte, salumi, bevande, raviole, pinza e ciambella. Presso Asilo Parrocchiale n via Goldoni.<br /> <strong>Domenica 6 ottobre</strong> dalle 15.30<br /> Portici di Anzola via Goldoni <strong>Mercatino</strong> di libero scambio di giocattoli e/o fumetti organizzato dai bambini e dai loro genitori. <br /> <strong>Domenica 6 ottobre</strong> dalle 9 <br /> <strong>Mercatino artistico e Mercato degli ambulanti.</strong> Presso Piazza Berlinguer, via XXV aprile e via Goldoni.<br /> <strong>SPETTACOLI E INTRATTENIMENTO</strong><br /> <strong>Sabato 5 ottobre</strong> ore 21.00 musica e balli country in via Goldoni a cura di Scuola Country Village<br /> <strong>Sabato 5</strong> dalle 18.00 e <strong>domenica 6 ottobre</strong> dalle 15.30 <br /> Piazzetta davanti la farmacia<br /> <strong>attività di intrattenimento</strong> a cura delle associazioni del territorio <br /> <strong>Domenica 6 ottobre</strong> dalle ore 16.30 Piazzetta davanti la farmacia <br /> <strong>Palio delle borgate III^ tappa</strong>. Si organizzeranno giochi per tutti. Le cinque borgate in gioco si contenderanno il &quot;Trofeo Castrum Unciolae&quot;<br /> <strong>MOSTRA</strong><br /> <strong>Sabato 5 ottobre</strong> alle ore 17<br /> Biblioteca comunale<br /> Inaugurazione di <strong>&quot;Negotio ergo sum&quot;</strong>. Mostra fotografica.<br /> Stefano Bortolani - commerciante e fotografo - si è reso disponibile per realizzare 20 fotografie che colgono volti, oggetti, istanti di vita all'interno di una bottega.<br /> L'iniziativa rientra nelle attività del progetto Amarcord - Cultura di comunità, progetto di Norma Tagliavini.<br /> Tra le venti foto esposte, i cittadini sceglieranno i 12 scatti che diventeranno il filo conduttore del calendario 2020 che sarà distribuito a tutte le famiglie di Anzola. <br /> La mostra sarà visitabile sabato 5 ottobre dalle 17 alle 21 e domenica 6 ottobre dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 22. <br /> Da martedì 8 ottobre fino al 26 ottobre, sarà aperta negli orari di apertura della Biblioteca<br /> <strong>VISITA GUIDATA</strong><br /> <strong>Domenica 6 ottobre</strong> alle ore 15.30<strong>&nbsp;visita guidata alla Chiesa dei Ss. Pietro e Paolo</strong>, con appuntamento davanti alla Chiesa in via Goldoni 42 a cura di Gabriele Gallerani de Centro Culturale Anzolese<br /> <strong>FUNZIONI RELIGIOSE E SOLIDARIETÀ</strong><br /> <strong>Venerdì 4 ottobre</strong> ore 20.00 <strong>S.Messa</strong> all'Oratorio di San Francesco in Confortino.<br /> <strong>Sabato 5 ottobre</strong> ore 9.00 <strong>S.Messa</strong> nella Cappella della scuola dell'infanzia parrocchiale G.Vaccari.<br /> Alle ore 18.00 apertura della <strong>Pesca di beneficenza</strong> <br /> <strong>Domenica 6 ottobre Messe</strong> alle 7.30 – 10.30<br /> ore 18.30: Secondi Vespri e Processione con l'immagine della Madonna del Rosario<br /> <strong>Sabato 5 ottobre</strong> dalle ore 19 - Domenica 8 ottobre con orario: 8.30 - 12.30 / 14.30 - 22.30 Pesca di beneficenza. Presso Scuola materna Parrocchiale<br />&nbsp;</p> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Festa-di-Anzola-2019 d7103ae51d99038ac3671be149b63622 Tue, 01 Oct 2019 09:11:00 +0000 Pranzo Multietnico <p class=" text-left">Sabato&nbsp;12 Ottobre&nbsp;alle ore 12,30 presso la Canonica della Chiesa S.S. Pietro e Paolo&nbsp;di Anzola in Via Goldoni, 42, in collaborazione con le Cooperative Sociali, la Consulta del Volontariato le Associazioni, Singoli Volontari e Migranti presenti sul nostro territorio:</p><p class=" text-left"><strong>SIETE INVITATI al pranzo multietnico “ A PRANZO COL MONDO, IL CIBO OCCASIONE DI CONOSCENZA E CONDIVISIONE”</strong></p><p><strong>Il pranzo sarà corredato da brevi decrizioni sulla “cultura culinaria” delle zone di origine e tradizione dei piatti proposti.</strong> <a id="OBJ_PREFIX_DWT568_com_zimbra_date"></a> <a id="OBJ_PREFIX_DWT577_com_zimbra_date"></a> Per Informazioni e prenotazioni (che sono a numero chiuso entro il 5 ottobre) Ornella Niccoli cell 3475846610 Nadia Morandi 3335488328 e 3491758503</p> <div > <div class="content-view-embed"> <div class="class-file"> <div class="content-body attribute-pdf pdf"> <a href="http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/content/download/70053/1819763/file/Pranzo_multietnico_12102019_locandina.pdf">Pranzo_multietnico_12102019_locandina</a> (201kB - PDF) </div> </div> </div></div> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/Pranzo-Multietnico2 df4b1d9b46e37df5a2233b4b3e9715e0 Tue, 01 Oct 2019 06:58:16 +0000 XIII Edizione di Race for the Cure Bologna <p class=" text-center"><strong>XIII EDIZIONE DELLA RACE FOR THE CURE BOLOGNA</strong></p><p class=" text-center"><strong>DAL 20 AL 22 SETTEMBRE AI GIARDINI MARGHERITA</strong></p><p class=" text-left">Tre giorni di salute, sport e solidarietà per la lotta ai tumori del seno</p><p class=" text-justify">Il 20, 21 e 22 settembre 2019 ai Giardini Margherita torna la 13° edizione della Race for the Cure,la più grande manifestazione per la lotta ai tumori del seno in Italia e nel mondo organizzata dall’Associazione Susan G. Komen Italia.</p><p class=" text-justify">Tre giorni di iniziative gratuite per tutti: consulti specialistici per la diagnosi precoce dei tumori del seno, laboratori per la promozione di uno stile di vita sano, convegni medici, nonché iniziative educative e ricreative per le Donne in Rosa, donne che stanno affrontando o hanno affrontato il tumore del seno, vere protagoniste del cambiamento culturale nell’approccio alla malattia. Con la loro speciale maglietta rosa, oltre a sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione e della diagnosi precoce, mandano un forte messaggio di incoraggiamento e di speranza alle tantissime donne che stanno confrontando con la malattia. Domenica 22 settembre ci sarà il gran finale con la tradizionale ed emozionante corsa di 5 km, sia competitiva che ludico-motoria, e la passeggiata di 2 km.</p><p class=" text-justify">In attesa della corsa, sarà come sempre il “Villaggio della Salute” ad animare i Giardini Margherita da venerdì 20 settembre con una tre giorni ricca di iniziative per la salute, lo sport e il benessere. Dalle 10 alle 19, al Villaggio, saranno offerte gratuitamente consulenze specialistiche ed esami diagnostici.</p><p class=" text-justify"> <a id="_GoBack"></a>Novità del 2019 è la partecipazione attiva dell’Azienda Sanitaria di Bologna che sarà presente al Villaggio della Salute ai Giardini Margherita con la propria Unità mobile e i suoi specialisti che offriranno la possibilità di consulenze ed esami diagnostici al seno.</p><p class=" text-justify">La Race for the Cure di Bologna si svolge con il patrocinio e la partecipazione diRegione Emilia – Romagna, Città Metropolitana di Bologna, Comune di Bologna, Università di Bologna, AUSL di Bologna, Policlinico Sant’Orsola – Malpighi, SIAE, Federfarma Bologna, Ordine delle Professioni Infermieristiche di Bologna, Ordine TSRM e PSTRP di Bologna, Ordine delle Ostetriche di Bologna, Cna di Bologna, Confcommercio, CSI Comitato di Bologna, UISP Comitato di Bologna, FIDAL, Coni e Commissione Difesa Vista Onlus.</p><p class=" text-justify"><strong>Il Comune di Anzola Dell'Emilia ha dato il proprio patrocinio all'iniziativa e parteciperà alla Camminata del 22 con la Squadra &quot;Se sei di Anzola&quot;.</strong></p><p>Partecipiamo in modo attivo alla Race for the Cure di Bologna alla camminata del 22 settembre iscrivendo la squadra “Se sei di Anzola… Per iscriversi :</p><p> <a href="https://www.raceforthecure.it/?fbclid=IwAR0othtD03uxCNLfEqQEdFMvE6HY1AN3EzkDfc_f7bSwdAC2fvteXBc2XgY" class="nuovafinestra_inline">https://www.raceforthecure.it</a><br /> cerca - iscriviti su una squadra già esistente e digitare<br /> Se sei di Anzola<br />cliccare su unisciti e prosegui con le indicazioni per l’iscrizione.</p><p>PROGRAMMA&nbsp; DELLA DOMENICA MATTINA (ore 8:00 – 13:00)</p><p> • 5 km di corsa competitiva e amatoriale e 2 km di passeggiata per uomini, donne e bambini, competitivi e corridori amatoriali - partenza ore 10:00 dai Giardini Margherita<br /> • speciale festeggiamento delle Donne in Rosa<br /> • riconoscimenti e premi per i primi classificati e le squadre più numerose<br /> • intrattenimento per tutta la famiglia con sport, musica e giochi per bambini<br />Nei prossimi giorni saranno comunicati ulteriori dettagli</p><p>Destinazione dei fondi e progetti</p><p class=" text-justify">Dal 2000 a oggi Komen Italia ha investito più di 17 milioni di euro in oltre 850 nuovi progetti per la salute delle donne.</p><p class=" text-justify">I partecipanti alla Race for the Cure di Bologna potranno sostenere, l’ampliamento diDonne al Centro,il nuovo spazio polifunzionale di Komen Italia allestito al Padiglione H dell’Ospedale Bellaria; un luogo di incontro per le Breast Unit di Bologna e di condivisione per le Associazioni e per le pazienti.</p><p class=" text-justify">Grazie ai fondi raccolti nell’edizione 2018 della Race for the Cure, ha potuto sostenere 93 nuovi progetti di associazioni impegnate nella lotta ai tumori del seno in 17 regioni italiane, oltre a “La Carovana della Prevenzione”che, con le sue cliniche mobili ha già erogato quasi 20.000 prestazioni gratuite in 14 regioni italiane.</p><p class=" text-justify">Per iscriversi alla Race la donazione minima è di 13 euro, ma donando 15 euro o più i partecipanti contribuiranno all’ampliamento di Donne al Centro e ai progetti di Komen Italia per la tutela della salute femminile.</p><p class=" text-justify">Sul sito <span class="underline"><a href="http://www.racebologna.it/">www.racebologna.it</a></span> è possibile iscriversi online o consultare l’elenco degli altri punti iscrizione di Bologna e provincia. Alla Race for the Cure si può partecipare individualmente oppure in squadra con amici e parenti.</p> <div > <div class="content-view-embed"> <div class="class-file"> <div class="content-body attribute-pdf pdf"> <a href="http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/content/download/69861/1815613/file/4_Loc_Race_BO_2019 bassa (1).pdf">4_Loc_Race_BO_2019 bassa (1)</a> (257kB - PDF) </div> </div> </div></div> <div > <div class="content-view-embed"> <div class="class-file"> <div class="content-body attribute-pdf pdf"> <a href="http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/content/download/69862/1815623/file/Scheda_Bologna_dWkoSEw.pdf">Scheda_Bologna_dWkoSEw</a> (235kB - PDF) </div> </div> </div></div> Patrizia Vannini http://www.comune.anzoladellemilia.bo.it/index.php/In-evidenza/XIII-Edizione-di-Race-for-the-Cure-Bologna 16c77e4dbc27d30b8e9e8b5198688fb7 Thu, 05 Sep 2019 14:42:11 +0000