NYCe. Itinerario fotografico nella Grande Mela - Comune di Anzola dell'Emilia

Vai ai contenuti principali
 
Sei in: Home » In evidenza » NYCe. Itinerario fotografico nella Grande Mela  

NYCe. Itinerario fotografico nella Grande Mela

Sabato 20 febbraio 2016 è stata inaugurata la mostra NYCe. Itinerario fotografico nella Grande Mela
Fotografie di Ivano Adversi / TerzoTropico

La mostra è visitabile durante gli orari di apertura della Biblioteca fino al 30 marzo

 

Quando si associa un pensiero a New York, la prima immagine che viene alla mente sono gli straordinari edifici che trafiggono il cielo o i marciapiedi congestionati di persone che corrono per fare acquisti nei negozi famosi nei quali sono passate le più varie celebrità. Anche nella mia prima visita mi sono ritrovato perso all'interno della Grande Mela. Il rumore continuo di sottofondo, le attrazioni infinite vi avvolgono e vi soggiogano come poche altre città al mondo. Per un fotografo, le strade diventano un ambiente che è vi fa sembrare un bambino perso durante lo shopping in un negozio di caramelle. Anche se dopo un intera giornata passata a camminare in lungo e in largo, i vostri piedi reclamano per la stanchezza, ci si trova a proseguire con il desiderio di scoprire il più possibile l’esperienza di New York (Ivano Adversi)

Ivano Adversi curerà in Biblioteca un ciclo di incontri sul tema del viaggio. Leggi il programma

 

Ivano Adversi
Si occupa di fotografia da diversi anni. Da molti anni organizza spedizioni in paesi europei ed extraeuropei al fine di documentare, attraverso la fotografia ed il reportage, ambienti e modi di vita diversi dai nostri.
Attualmente fa parte di un gruppo di fotoreporter e ricercatori principalmente orientati al reportage sociale e antropologico.
È autore di volumi fotografici quali Destini incerti Animali ed ambienti da salvare per sopravvivere insieme (Edizioni Calderini), Il respiro del fiume (Edizioni Calderini), Reno Memoria di un fiume (Provincia di Bologna), L’Oratorio di Santa Maria della Vita, (Costa edizioni), Buonanotte Suonatori, luoghi e protagonisti del jazz a Bologna (Minerva edizioni), Terre di libertà - i volti e i luoghi del riscatto civile dalle mafie (Minerva edizioni), Une guitare itinerante -  Un fil rouge che unisce la scuola di liuteria di Cento (FE) con Samois-sur-Seine, il paese dove visse il grande jazzista gitano Django Reinhardt, e Saintes-Maries-de-la-Mer, il villaggio in Camargue che ospita il pellegrinaggio annuale dei gitani in onore della loro patrona S.Sara, I Luoghi dell’Industria - fra trasformazione urbana e abbandono. Il volume presenta le fabbriche di Bologna e dintorni che l’hanno resa famosa nel mondo come città manifatturiera.  
Numerose le mostre, in Italia ed all'estero (Cina, Francia, Spagna, Inghilterra, Russia).

 
 
Ultima modifica 27/03/2016 21:35
 
Biblioteca De Amicis
è un paese per giovani
Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive
URP Anzola
 
SIT
Reti di parole
Anzola prima dell'Emilia