La via d'acqua - Comune di Anzola dell'Emilia

Vai ai contenuti principali
 
Sei in: Home » In evidenza » La via d'acqua  

La via d'acqua

La-via-d-acqua

Sabato 16 novembre ore 10
sala consiliare del Municipio
Piazza Grimandi, 1   Anzola dell'Emilia
Inaugurazione del murale La via d'acqua di Gino Pellegrini restaurato da Nives Storci.
Saranno presenti la Vicesindaca Giulia Marchesini
Danilo Zacchiroli, Assessore alla Cultura
Osvalda Pellegrini, curatrice dell’opera di Gino Pellegrini.
L' opera, che aveva subito danni da cadute d’acqua, viene presentato ora dopo il restauro curato da Nives Storci che lo ha riportato fedelmente alla situazione originaria.

"Il titolo, come lui stesso ha scritto col pennello all’estremità destra, è LA VIA D’ACQUA, la data il 2009. Titolo quanto mai pertinente per la vocazione del territorio anzolese.
Nel dipinto domina il paesaggio della pianura con le sue geometrie e le linee che convergono in un lontano punto di fuga in una raffigurazione quasi astratta, evidente ancor di più sulla parete laterale formata dalla sola successione dei colori, resa in modo tale da dare profondità.
Erba, acqua, terra, grano. Le colline sono lontane, delicato fondale. Poi il cielo, che si dilata nella parte alta della parete fra chiome di alberi che vediamo solo se ci allontaniamo.
La presenza dell’uomo si intuisce dalle tracce del lavoro , mentre la vita si esprime nei due uccelli, l’airone che passeggia a bordo d’acqua e il picchio verde intento alle sue attività sul tronco in primo piano, contrappunto verticale alla orizzontalità del paesaggio.
Questo lavoro, che si estende sulla parete sud della biblioteca di Anzola, è l’ultimo di una bella serie di dipinti murali lasciati fortunatamente da Gino Pellegrini ad Anzola."
Osvalda Pellegrini

 
 
Ultima modifica 12/11/2019 16:15
 
Biblioteca De Amicis
è un paese per giovani
Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive
URP Anzola
 
SIT
Reti di parole
Anzola prima dell'Emilia