Immagini della cultura spagnola - Comune di Anzola dell'Emilia

Vai ai contenuti principali
 
Sei in: Home » In evidenza » Immagini della cultura spagnola  

Immagini della cultura spagnola

Evento del 14/05/2019

Immagini della cultura spagnola

Cinemartedì
a cura di Sandra Córdoba Coto, cittadina spagnola del Servizio di Volontariato Europeo (YouNet e Comune di Anzola)
I film saranno proiettati in lingua italiana con sottotitoli in spagnolo.
Sandra Córdoba offre tutti i mercoledì un corso gratuito di spagnolo in biblioteca.

Martedì 7 maggio
ore 20.30
Centro di Aggregazione Giovanile “La Saletta”
Proiezione di un film del regista messicano Guillermo del Toro.
Con Ivana Vaquero, Sergi López, Maribel Verdú, Ariadna Gil, Doug Jones y Álex Angulo.Spagna 1944. La guerra civile si è conclusa da tempo, e Francisco Franco ha preso saldamente il potere. In una zona montuosa ci sono però ancora dei ribelli tra i boschi che non si arrendono al nuovo regime. L'avamposto militare deputato a stanare e annientare questi ribelli è sotto il comando dello spietato capitano Vidal che ha chiamato a sé la moglie Carmen perché vuole che partorisca presso di lui. Carmen, che patisce il lungo viaggio, porta con sé la figlia Ofelia, nata dal primo matrimonio. Trovando insopportabile la nuova vita, Ofelia trova rifugio in un misterioso labirinto che ha scovato vicino alla grande casa di famiglia e dove Pan, la magica creatura che fa da guardiano al labirinto, le rivela che è proprio lei la principessa smarrita di un regno magico. Per scoprire la verità Ofelia dovrà portare a termine tre compiti pericolosi, per i quali non è affatto preparata.

Martedì  14 maggio 
ore 20.30
Centro di Aggregazione Giovanile “La Saletta”
Proiezione di un film di Pedro Almodóvar
con Emma Suárez, Adriana Ugarte, Rossy de Palma, Dario Grandinetti, Michelle Jenner, Priscilla Delgado y Nathalie Poza.
Julieta, una professoressa di cinquantacinque anni, è in procinto di lasciare la Spagna per il Portogallo, dove si sta per trasferire l'uomo che ama, quando incontra casualmente Beatriz, amica d'infanzia di sua figlia Anita.Julieta non vede Anita da tredici anni. Anita ha fatto perdere ogni traccia di sé a quella madre senza colpa che incolpa. Julieta attende come Penelope appesa a un filo e a un diario che svolge la sua storia. Poi il destino le consegna una lettera...Raccontato attraverso lunghi flashback della protagonista, che dai giorni nostri torna indietro fino agli anni Ottanta che l'avevano vista rimanere incinta, e diventare madre e moglie, questo nuovo film del registra madrileno è tutto basato sul dolore di una donna che non si rassegna ad aver perso una figlia sparita di casa da 13 anni. E, ancora più in profondità, si regge su un'ossatura ancora una volta squisitamente alla Almodóvar, dove questa volta si affrontano gli abissi della colpa: la colpa provata dalla protagonista e legata alla morte di due uomini, e, indirettamente, anche alla fuga della figlia.

Ingresso libero

 
 
Ultima modifica 15/05/2019 07:29
 
Biblioteca De Amicis
è un paese per giovani
Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive
URP Anzola
 
SIT
Reti di parole
Anzola prima dell'Emilia