FIACCOLATA contro l'odio. - Comune di Anzola dell'Emilia

Vai ai contenuti principali
 
Sei in: Home » In evidenza » FIACCOLATA contro l'odio.  

FIACCOLATA contro l'odio.

Evento del 03/02/2020

FIACCOLATA CONTRO L'ODIO

Lunedì 3 febbraio dalle ore 18,30 vi invitiamo alla Fiaccolata contro l’odio, l’antisemitismo e il razzismo, che partirà dalla scuola media di via XXV Aprile per giungere al Municipio proseguendo con il Consiglio Comunale dove verrà conferita la Cittadinanza onoraria alla Senatrice Liliana Segre.

Lunedì sarà una giornata per riflettere su principi morali e civili che sono alla base della nostra Società. Il danneggiamento delle targhe alla memoria di Adelmo Franceschini e Gabriella Degli Esposti  colpisce i valori e i sentimenti di tutta la nostra comunità. I valori della Costituzione, nata dalla Lotta di Liberazione e dal sacrifico di tanti. I sentimenti di solidarietà, fratellanza, rispetto che ci hanno sempre caratterizzato e sono il nostro DNA civile.

Ci sgomenta e ci addolora scoprire che l’abominio delle leggi razziali, la tragedia dell’olocausto, la crudeltà della dittatura nazi-fascista, non abbiano radicato nelle coscienze di tutti il rifiuto della discriminazione e del razzismo e che, ancora oggi, "ebreo" sia usato con intento dispregiativo e la svastica sia il simbolo per comunicare odio e violenza.

Sono mani giovani quelle che hanno tracciato quelle ignobili scritte e quei tremendi simboli, come, probabilmente, lo sono quelle che hanno vilipeso le targhe e la memoria.

Non sappiamo se dietro questi gesti ci sia una vile quanto inaccettabile identità e volontà politica o sia il frutto di meschinità e ignoranza.

Nell’uno e nell’altro caso deve essere ferma la nostra condanna e determinato l’impegno per individuare gli autori e porli davanti alla gravità e alla crudeltà dei loro gesti. Non ci possono essere ragioni che li giustifichino, non ci possono essere diritti da rivendicare. Sono reati e vanno perseguiti, da qualunque parte vengano, verso chiunque siano rivolti.

Invitiamo tutti coloro che hanno a cuore la democrazia e la civile convivenza, che rifiutano il razzismo, la violenza e la discriminazione ad essere con noi per testimoniare il nostro affetto per ADELMO FRANCESCHINI e GABRIELLA DEGLI ESPOSTI e, con il conferimento della cittadinanza onoraria a LILIANA SEGRE, sopravvissuta e senatrice, testimoniare e confermare la volontà e l’impegno di Anzola perché la memoria sia valore e maestra per affermare la libertà, la democrazia, la solidarietà, i diritti e la giustizia.

 
 
Ultima modifica 31/01/2020 13:40
 
Biblioteca De Amicis
è un paese per giovani
Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive
URP Anzola
 
SIT
Reti di parole
Anzola prima dell'Emilia