Nido d'Infanzia - Comune di Anzola dell'Emilia

Skip to main content
 
Sei in: Home » Guida ai Servizi » Infanzia e scuola » Nido d'Infanzia  

Nido d'Infanzia

Responsabile:

Anna Maria Cavari

 
Potere sostitutivo:

Direttore Area Servizi alla Persona, Marina Busi
Nel caso il procedimento amministrativo non si concluda entro il termine previsto, l'interessato può ricorrere al soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo affinché questi concluda il procedimento entro un termine pari alla metà di quello originariamente previsto. Tale richiesta deve essere inoltrata via mail alla pec: comune.anzoladellemilia@cert.provincia.bo.it oppure per iscritto all'URP

 
Dove rivolgersi:
 
Descrizione del servizio:

Il Servizio Nido d'Infanzia, nel Comune di Anzola dell'Emilia, è rivolto ai bambini da 6 mesi a 3 anni d'età e funziona nelle seguenti sedi:
- Nido "Tilde Bolzani", Via Gavina n. 12, Tel. 051734940;
- Nido "Gianni Rodari", Via Del Risorgimento n.20, Tel. 051735108.
Il Servizio opera secondo le seguenti modalità:
- è aperto dal mese di settembre, di norma dal primo lunedì del mese, al mese di giugno, secondo un calendario annualmente stabilito; in luglio è aperto come servizio indispensabile per i genitori che ne fanno specifica richiesta;
- funziona dal lunedì al venerdì dalle ore 7 alle ore 16,30;
- offre un servizio di prolungamento dell'orario, dalle ore 16,30 alle ore 18, alle famiglie che ne fanno richiesta;
- eroga attraverso la cucina interna al Nido, la preparazione e la somministrazione del pasto ai bambini;
- offre servizi socio-educativi ai bambini e un'azione di sostegno e di integrazione alla famiglia sulla base di un'attività di programmazione e di gestione;
- si occupa di tutti gli aspetti pedagogici, amministrativi, di funzionamento, di rapporto con le famiglie e con gli organismi di partecipazione, al fine di favorire l'armonico sviluppo della personalità infantile e di stimolo di tutte le attività cognitive del bambino;
- si avvale di un pedagogista che coordina e supervisiona il progetto pedagogico del nido;
- attraverso il comitato di partecipazione, organizza momenti di confronto tra genitori e tra genitori e personale del Nido anche con il supporto di esperti;
- cura la programmazione dell'attività educativa, favorendo situazioni stimolanti ed esperienze cognitive sia nel Nido che nell'ambiente circostante, anche attraverso l'uso del Bus-Scuola e la frequentazione della Biblioteca, con progetti specifici.

Requisiti del richiedente:

Possono presentare domanda d'iscrizione al Servizio Nido d'Infanzia i genitori dei bambini residenti nel Comune, nati entro il 31 marzo dell'anno di apertura del bando.
I genitori dei bambini non residenti potranno presentare domanda solo per la frequenza all'ultimo anno del nido (età compresa tra 24-36 mesi).

 
Modalità di richiesta:

Annualmente l'Amministrazione Comunale apre un apposito bando per la presentazione di richiesta d'iscrizione al servizio nido d'infanzia.
Le domande si effettuano in modalità online utilizzando il portale per i servizi scolastici (previa registrazione al portale Federa)

L'eventuale richiesta di prolungamento orario deve essere effettuata con le stessa modalità online.

 
Documentazione:

I documenti necessari per l'iscrizione al Nido sono indicati nel Bando annuale.
La presentazione dell'ISEE non è obbligatoria per l'iscrizione al nido, ma in condizioni di parità di punteggio ha la precedenza il nucleo familiare con il reddito inferiore. All'atto della domanda i genitori che intendono avvalersi del valore ISEE ai fini della collocazione in graduatoria devono dichiarare di essere in possesso dell'attestazione con l'ISEE calcolato, rilasciata dall'INPS, in corso di validità.

La presentazione dell'ISEE ai fini della iscrizione al nido non costituisce richiesta di determinazione della retta, per richiedere la determinazione della retta occorre presentare apposita domanda con le modalità meglio descritte nella scheda
Guida ai servizi - Infanzia e Scuola - Determinazione delle rette per la frequenza dei servizi educativi del Nido d'infanzia.

 
Costi e modalità di pagamento:

Per la frequenza al Nido è necessario corrispondere una retta mensile il cui importo è annualmente fissato dalla Giunta Comunale, sulla base dei criteri fissati dal Regolamento per la determinazione della retta.

E' possibile presentare domanda di determinazione di riduzione della retta del servizio nido  con le modalità meglio descritte nella scheda
Guida ai servizi - Infanzia e Scuola - Determinazione delle rette per la frequenza dei servizi educativi del Nido d'infanzia.

Il pagamento delle rette avviene tramite bollettino mav o con domiciliazione bancaria (opzione SEPA) che permette il pagamento tramite addebito automatico in conto corrente su esplicita richiesta degli utenti al Comune di Anzola dell'Emilia. In caso di domiciliazione bancaria, gli utenti sono tenuti a fornire al Comune il proprio indirizzo e-mail, attraverso l'apposito modulo.
Tale scelta può essere espressa anche al momento della compilazione della domanda on-line.

 
Tempi:

Il bando per l'iscrizione al Servizio di Nido d'Infanzia viene pubblicato generalmente nei mesi di aprile di ogni anno e l'informazione viene notificata per posta alle famiglie dei potenziali utenti.
La  graduatoria viene, di norma, stilata e pubblicata entro 45 giorni dalla data di chiusura del bando.

 
Notizie utili:

Al fine di ottenere la certificazione I.S.E.E. gli interessati devono rivolgersi ad un C.A.F. - Centro di Assistenza Fiscale - autorizzato.

 
Normativa di riferimento:

Regolamento comunale dei servizi educativi per la prima infanzia

 
Aggiornato il:
13/08/2019
 
Responsabile aggiornamento:

Anna Maria Cavari

 
 
Biblioteca De Amicis
è un paese per giovani
Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive
URP Anzola
 
SIT
Reti di parole
Anzola prima dell'Emilia