Rilascio del tesserino per l'esercizio della caccia - Comune di Anzola dell'Emilia

Skip to main content
 
Sei in: Home » Guida ai Servizi » Cultura, sport... » Rilascio del tesserino per l'esercizio della caccia  

Rilascio del tesserino per l'esercizio della caccia

Responsabile:

Monia Pellizzari

Dove rivolgersi

 
Potere sostitutivo:

Direttore Area Amministrativa e Innovazione.
Nel caso il procedimento amministrativo non si concluda entro il termine previsto, l'interessato può ricorrere al soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo affinché questi concluda il procedimento entro un termine pari alla metà di quello originariamente previsto. Tale richiesta deve essere inoltrata via mail alla pec: comune.anzoladellemilia@cert.provincia.bo.it oppure per iscritto all'URP

 
Descrizione del servizio:

Il tesserino regionale consente l'esercizio dell'attività venatoria all'interno degli Ambiti Territoriali di Caccia e con le modalità specificate dal tesserino stesso. Può essere richiesto dai cittadini residenti nel Comune di Anzola dell'Emilia. I cittadini stranieri e gli italiani residenti all'estero possono richiedere il rilascio del tesserino alla Provincia.

Requisiti del richiedente:
  • Residenza nel Comune di Anzola dell'Emilia;
  • porto d'armi in corso di validità.

I requisiti richiesti per il rilascio del tesserino vanno posseduti al momento della sottoscrizione del modulo di autocertificazione.

 
Modalità di richiesta:

Domanda su modello di autocertificazione, fornito dal Comune, debitamente compilato dall'interessato.
Annualmente, durante i mesi di giugno/luglio, la modulistica viene spedita a casa ai residenti che risultavano in possesso del tesserino nell'anno precedente.

 
Modalità di erogazione:

Immediata, previa avvenuta restituzione del tesserino dell'annata venatoria precedente (entro il 31 marzo) o eventuale denuncia di smarrimento.
L'ufficio rilascia il nuovo tesserino, provvede all'inserimento dei dati con procedura telematica e li trasmette agli organi competenti.
All'atto della domanda vengono consegnati i calendari venatori.
I tesserini possono essere ritirati dal mese di giugno di ogni anno fino al 10 marzo dell'anno successivo presso l'Ufficio Relazioni con il Pubblico.

 
Documentazione:
  • modello di autocertificazione debitamente compilato;
  • riconsegna del tesserino vecchio (inderogabilmente entro il 31 Marzo), relativo all'ultima stagione venatoria svolta (in caso di mancata riconsegna o di riconsegna del tesserino non integro e/o contraffatto, il cacciatore deve produrre apposita denuncia di smarrimento o deterioramento all'autorità di Pubblica Sicurezza);
  • attestazione dei versamenti della tassa di concessione governativa di porto di fucile ad uso di caccia, delle quote assicurative, della tassa di concessione regionale per l'abilitazione all'esercizio venatorio, della quota di iscrizione negli ambiti territoriali di caccia (A.T.C.) a meno che non si eserciti la caccia esclusivamente in area faunistica/venatoria.
 
Costi e modalità di pagamento:

Il rilascio del tesserino di caccia non prevede alcun tipo di contribuzione, ma è necessario che l'interessato abbia assolto ai versamenti previsti per l'esercizio dell'attività venatoria.

 
Scadenza o validità:

Validità annuale.

 
Tempi di risposta:

Immediato

 
Normativa di riferimento:
 
Aggiornato il:
24/09/2018
 
Responsabile aggiornamento:

Elisa Temellini

 
 
Biblioteca De Amicis
è un paese per giovani
Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive
URP Anzola
 
SIT
Reti di parole
Anzola prima dell'Emilia