Concessione sala mostre della Biblioteca Comunale - Comune di Anzola dell'Emilia

Skip to main content
 
Sei in: Home » Guida ai Servizi » Cultura, sport... » Concessione sala mostre della Biblioteca Comunale  

Concessione sala mostre della Biblioteca Comunale

Responsabile:

Loretta Finelli

 
Potere sostitutivo:

Direttore Area Servizi alla Persona, Marina Busi
Nel caso il procedimento amministrativo non si concluda entro il termine previsto, l'interessato può ricorrere al soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo affinché questi concluda il procedimento entro un termine pari alla metà di quello originariamente previsto. Tale richiesta deve essere inoltrata via mail alla pec: comune.anzoladellemilia@cert.provincia.bo.it oppure per iscritto all'URP

 
Dove rivolgersi:

Biblioteca Comunale
Piazza Giovanni XXIII, 2
40011 Anzola dell'Emilia, Bologna
Tel. 051/6502222, Fax. 051/6502223
E-Mail: biblioteca@anzola.provincia.bologna.it
 
Orario:
lunedì chiusura
martedì 9.00-12.30/14.30-19.00
mercoledì e giovedì 9.00-12.30/14.30-19.00
venerdì 14.30-19.00
sabato 9.00-12.30

 
Descrizione del servizio:

La biblioteca comunale è dotata di una sala mostre attrezzata per esposizioni di vario genere (pittura, scultura, fotografia, etc.), in cui annualmente vengono promosse dall'Amministrazione comunale alcuni eventi.
Le associazioni o i privati interessati possono comunque fare richiesta dell'utilizzo di tale spazio, per i periodi in cui non sono in programma mostre promosse dal Comune.

Requisiti del richiedente:

La sala può essere utilizzata da enti, associazioni o privati, previa richiesta scritta all'Ammnistrazione.

 
Modalità di richiesta:

La richiesta va inoltrata all'Assessorato alla Cultura del Comune di Anzola dell'Emilia, Via Grimandi, 1 - Anzola dell'Emilia.
La richiesta dovrà essere compilata su appositi moduli predisposti dal Comune e dovrà contenere:

  • nome, cognome e dati anagrafici del richiedente
  • indicazione del carattere dell'esposizione e titolo della stessa
  • durata del periodo espositivo
  • impegno a riconsegnare la sala nelle condizioni in cui è stata ricevuta
  • eventuale richiesta di autorizzazione all'uso di ulteriori arredi e/o impianti tecnologici propri
    oltre a quelli già in dotazione alla sala
  • dichiarazione di accettazione incondizionata dei criteri di concessione
 
Modalità di erogazione:

L'Assessorato alla Cultura prenderà in esame le richieste pervenute in modo completo, con gli allegati sopra indicati, e appronterà una graduatoria in base ai seguenti principi:

  • coerenza con la programmazione culturale dell'amministrazione
  • pari opportunità delle forme espressive
  • cittadini e associazioni del comune e, in subordine, dell'associazione dei comuni

Verrà inoltre tenuto conto dell'ordine di presentazione delle richieste, basato sulla data di protocollo, e della rotazione nell'uso.
Il periodo di concessione della sala, copre, di norma, l'arco di tempo di giorni 15 comprensivi dei tempi di allestimento e di smontaggio, che vengono fissati rispettivamente in un massimo di 2 giorni di calendario antecedenti l'apertura della mostra e di giorni 1 di calendario dopo il termine della mostra.
La concessione della sala sarà rifiutata o revocata ai soggetti che non si attengano ai criteri stabiliti.

 
Documentazione:

Alla richiesta va allegato:

  • biografia dell'artista con curriculum espositivo;
  • fotografia di almeno tre opere di cui si chiede l'esposizione o altra documentazione.
 
Costi e modalità di pagamento:

Al momento della consegna delle chiavi viene richiesto il versamento di un deposito cauzionale pari ad € 75,00 restituibile ad esposizione avvenuta, fatti salvi ulteriori diritti per danneggiamenti di valore superiore all'importo della cauzione.
Viene altresì chiesto un rimborso forfettario pari ad € 75,00 per ogni periodo di concessione di durata fino a n. 7 giorni, a copertura delle spese di utilizzo del locale.

 
Tempi di risposta:

La richiesta dovrà essere presentata entro il 30 giugno per le mostre che si intendono realizzare nel periodo che va dal 1° settembre al 28 febbraio ed entro il 31 dicembre per quelle che si intendono realizzare nel periodo che va dal 1° marzo al 31 agosto.

 
Aggiornato il:
21/11/2012
 
Responsabile aggiornamento:

Finelli Loretta

 
 
Modulistica (30kB - PDF)
 
Biblioteca De Amicis
è un paese per giovani
Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive
URP Anzola
 
SIT
Reti di parole
Anzola prima dell'Emilia