Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie - Comune di Anzola dell'Emilia

Skip to main content
 
Sei in: Home » Avvisi e comuni... » Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie  

Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime delle mafie

Anche quest'anno l'Amministrazione aderisce alla Giornata della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Celebrata il 21 Marzo, primo giorno di primavera, la manifestazione è arrivata alla sua XXI edizione, e si svolgerà a livello nazionale nella città di Messina.

Il Comune propone anche sul nostro territorio alcune iniziative di sensibilizzazione a favore della legalità:
- lunedì 21 Marzo 2016, i bambini/e dei nidi d'infanzia "T.Bolzani" e "G.Rodari" e i bambini/e dell'Istituto Comprensivo De Amicis consumeranno a scuola un pranzo preparato con prodotti, Libera Terra, provenienti dalle terre confiscate alla criminalità organizzata. Durante il pasto, alcuni Amministratori comunali presenteranno ai bambini della scuola primaria il senso dell'iniziativa, per condividere il messaggio di legalità.
-  lunedì 21 Marzo 2016 alcuni Amministratori, nella mattinata, deporranno un omaggio floreale presso i luoghi della memoria per la legalità di Anzola: giardino in memoria delle "Vittime di Mafia" (tra P.zza Berlinguer e Via XXV Aprile),  giardino intitolato a "Rita Atria" presso il Centro giovanile Via X Settembre, giardino intitolato a "Felicia Bartolatta Impastato" in Via Rumpianesi.
- mercoledì 23 Marzo 2016 presso la scuola primaria "Caduti per la Libertà" si terrà un reading letterario rivolto alle sole classi I della scuola secondaria di primo grado "G.Pascoli" a cura di Alessandro Gallo in occasione del trentennale della morte di Giancarlo Siani.

 
 
Per saperne di più sull'iniziativa a livello regionale e nazionale:
 
Ultima modifica 17/03/2016 17:16
 
Biblioteca De Amicis
è un paese per giovani
Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive
URP Anzola
 
SIT
Reti di parole
Anzola prima dell'Emilia