Cosa fare contro la zanzara tigre - Comune di Anzola dell'Emilia

Vai ai contenuti principali
 
Sei in: Home » Avvisi e comuni... » Cosa fare contro la zanzara tigre  

Cosa fare contro la zanzara tigre

La zanzara tigre ha una colorazione nera, con una caratteristica banda bianca che attraversa longitudinalmente la parte dorsale del torace, mentre l'addome e le zampe presentano bande ad anello bianche. Depone le uova in contenitori come copertoni abbandonati, lattine, sottovasi, secchi, annaffiatoi, bidoni e qualsiasi altro manufatto in grado di raccogliere anche piccole quantità d'acqua. La puntura della zanzara “tigre”, attualmente in Italia, non porta alcun rischio concreto di trasmissione di malattie infettive all'uomo.
Cosa fa l'Amministrazione comunale:
- monitoraggio su tutto il territorio comunale;
- trattamento delle caditoie pubbliche e private della tombinatura all'interno del capoluogo (area dove è stata verificata la presenza della zanzara);
- rimozione dei focolai larvali attivi e di quelli potenziali;
- emissione di una Ordinanza che miri a prevenire la formazione dei focolai di riproduzione larvale di origine antropica.
Cosa deve fare il cittadino:
- Non abbandonare all'aperto contenitori che possono raccogliere acqua, come bidoni, sottovasi, annaffiatoi, etc.
- Chiudere ermeticamente con una zanzariere o con coperchio i bidoni presenti all'esterno; svuotare completamente i sottovasi dell'acqua almeno una volta la settimana oppure immettere nel sottovaso per tutta la sua circonferenza 30-40 gr di rame metallico (tipo elettrico), privato della guaina di plastica.
- Fare accedere gli operatori incaricati del Comune nelle proprietà private e segnalare l'ubicazione dei tombini o altri luoghi possibili d'infestazione.
- Da maggio a ottobre, con cadenza settimanale, utilizzare il prodotto antilarvale granulare in contenitori con volume superiore a due litri.
Il prodotto è messo a disposizione gratuitamente dal Comune presso il Depuratore Comunale di Via Rocca Novella, 3
Per informazioni e segnalazioni contattare l'ufficio URP del Comune 051 6502111 oppure il Centro Agricoltura Ambiente di Crevalcore tel 051 981698

 
 
Ultima modifica 27/09/2011 14:59
 
Biblioteca De Amicis
è un paese per giovani
Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive
URP Anzola
 
SIT
Reti di parole
Anzola prima dell'Emilia