Come comportarsi in caso di ghiaccio e neve - Comune di Anzola dell'Emilia

Vai ai contenuti principali
 
Sei in: Home » Avvisi e comuni... » Come comportarsi in caso di ghiaccio e neve  

Come comportarsi in caso di ghiaccio e neve

L'Amministrazione comunale affronta le eventuali precipitazioni nevose mettendo in campo e coordinando tutti gli interventi previsti dal Piano neve.

Il servizio di sgombero dalle strade è effettuato da operatori di ditte esterne coordinati dall'ufficio tecnico comunale. L’intervento di questi mezzi è sempre previsto quando le condizioni della viabilità, in funzione della temperatura e delle precipitazioni, non consentono una corretta e sicura circolazione ed è rivolto prima alle strade principali e ai punti sensibili della rete viaria urbana, a seguire alla viabilità minore.
Anche in assenza di nevicate, per tutto il periodo compreso tra dicembre e marzo si mantiene monitorato il territorio comunale in previsione di temperature prossime ai 0 gradi al fine di prevenire la formazione della patina di ghiaccio in tratti stradali o aree pubbliche.
Il trattamento con miscele saline è affidato ad un operatore esterno che si attiva per la neve e per il ghiaccio.
E’ compito del Comune provvedere alla rimozione della neve negli spazi pubblici ove sia da garantire una sufficiente transitabilità pedonale.

Per segnalare situazioni di difficoltà o pericolo contattare la Polizia Intercomunale di Terre d'Acqua 051 6870087.

Cosa devono fare i cittadini:

  • E’ richiesto di togliere la neve dal proprio passo carraio e/o dal proprio accesso privato e lungo i tratti di marciapiede prospicienti l’ingresso degli edifici e dei negozi. La neve spalata va accumulata ai lati del passo carraio, e non buttata in mezzo alla strada, per non rendere vano il lavoro di pulizia.
  • E’ bene acquistare sale grosso e munirsi di pale per sgomberare le proprie aree private (il Comune non fornisce a cittadini e altri soggetti privati sale, ma è possibile acquistarlo direttamente presso centri commerciali, ipermercati, consorzi agrari, ferramenta, ecc.)
  • E’ utile rimuovere, con le dovute cautele, neve o ghiaccio dai tetti che, per loro inclinazione, esposizione o natura del coperto, possono provocare la caduta di masse nevose.
  • E’ doveroso rimuovere i veicoli dalle posizioni irregolari, facendoli sostare al margine destro della strada e di provvedere, se pericolanti, al taglio dei rami di alberi sporgenti sul suolo pubblico.
  • Gli operatori commerciali dovranno tenere percorribili i marciapiedi ed i tratti di strada davanti alla propria attività commerciale
  • E’ necessario segnalare tempestivamente qualsiasi pericolo con transennamenti.
  • I proprietari, gli affittuari, gli amministratori di edifici, sono invitati ove occorra, a rimuovere tempestivamente le auto che intralciano i mezzi spazza neve, e a non parcheggiare in prossimità di incroci quando è previsto lo sgombero della neve nelle ore notturne.
  • Durante la nevicata, limitare l’uso dell’auto privata: il restringimento delle carreggiate e la diminuzione della velocità di transito delle auto portano al congestionamento del traffico stradale, impedendo l'operatività delle lame spartineve e degli spandisale
  • Usare i trasporti pubblici
  • Percorrere i marciapiedi con la massima attenzione e con calzature adeguate.
  • Se possibile, usare il garage, lasciando libera la sede stradale
  • Attenzione alla formazione di ghiaccio, anche successivamente alla nevicata mantenere una guida prudente e camminare con attenzione sui marciapiedi controllando lo stato della pavimentazione.

A tutela dell'incolumità propria e degli altri:

- controllare per tempo lo stato dei pneumatici;
- montare pneumatici da neve o avere le catene a bordo e montarle prima di trovarsi in condizioni di difficoltà;
- evitare di abbandonare l'auto in condizioni che impediscono la circolazione di altri veicoli o dei mezzi di soccorso;
- non parcheggiare l'auto lungo le strade principali, in prossimità di incroci, davanti ai cassonetti dei rifiuti al fine di agevolare le operazioni di sgombero della neve;
- evitare di camminare nelle vicinanze di alberi e fare attenzione in particolare in fase di disgelo, ai blocchi di neve che si staccano dai tetti.

Si ricorda che fino al 15 aprile è previsto l’obbligo di circolazione con pneumatici da neve o catene a bordo sui tratti extraurbani di oltre 50 strade provinciali. Ulteriori informazioni sul sito della Città Metropolitana

 
 
Ultima modifica 20/01/2017 12:58
 
Biblioteca De Amicis
è un paese per giovani
Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive
URP Anzola
 
SIT
Reti di parole
Anzola prima dell'Emilia