Solidarietà Emergenza Coronavirus - Comune di Anzola dell'Emilia

Vai ai contenuti principali
 
Sei in: Home » Avvisi e Comuni... » Solidarietà Emergenza Coronavirus  

Solidarietà Emergenza Coronavirus

SOLIDARIETA’ PER EMERGENZA CORONAVIRUS

Stiamo lavorando con la tesoreria comunale per l’apertura di un conto corrente dedicato all’emergenza Nuovo Coronavirus.
Fin da subito è però possibile versare contributi sul CONTO CORRENTE DEL COMUNE DI ANZOLA DELL’EMILIA
Codice Iban: IT74Q0306902477100000046017 presso CARISBO- INTESA SAN PAOLO
con la Causale EMERGENZA CORONAVIRUS - SOSTEGNO ALLE PERSONE IN STATO DI BISOGNO - Donazione ai sensi dell’articolo 2 comma 3 dell’Ordinanza 658 del 29/03/2020.

Le risorse che donerete si aggiungeranno ai 65.331,17 euro stanziati dal Governo a favore del Comune di Anzola e già destinati a tale scopo.
Le somme saranno erogate alle persone e alle famiglie individuate sulla base dei criteri che il Comune sta definendo e saranno destinati all’acquisto di beni alimentari e di prima necessità per l’igiene della persona e della casa.
A tali donazioni si applicano le detrazioni e gli incentivi fiscali previsti dall’art.66 del Decreto Legge n. 18 del 17/03/2020 che riportiamo qui sotto:
Art. 66 (Incentivi fiscali per erogazioni liberali in denaro e in natura a sostegno delle misure di contrasto dell’emergenza epidemiologica da COVID-19)
1. Per le erogazioni liberali in denaro e in natura, effettuate nell’anno 2020 dalle persone fisiche e dagli enti non commerciali, in favore dello Stato, delle regioni, degli enti locali territoriali, di enti o istituzioni pubbliche, di fondazioni e associazioni legalmente riconosciute senza scopo di lucro, finalizzate a finanziare gli interventi in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 spetta una detrazione dall’imposta lorda ai fini dell’imposta sul reddito pari al 30%, per un importo non superiore a 30.000 euro.
2. Per le erogazioni liberali in denaro e in natura a sostegno delle misure di contrasto all’emergenza epidemiologica da COVID-19, effettuate nell’anno 2020 dai soggetti titolari di reddito d’impresa, si applica l’articolo 27 della legge 13 maggio 1999, n. 133. Ai fini dell'imposta regionale sulle attività produttive, le erogazioni liberali di cui al periodo precedente sono deducibili nell'esercizio in cui sono effettuate. 3. Ai fini della valorizzazione delle erogazioni in natura di cui ai commi 1 e 2, si applicano, in quanto compatibili, le disposizioni di cui agli articoli 3 e 4 del decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali del 28 novembre 2019.

L’Amministrazione Comunale ringrazia sin da ora i numerosi cittadini che si sono dichiarati disponibili ad aiutare economicamente le persone che possono trovarsi in condizioni di bisogno a causa dei provvedimenti di chiusura di attività e imprese determinate dall’emergenza Coronavirus.

 
 
Ultima modifica 31/03/2020 14:03
 
Biblioteca De Amicis
è un paese per giovani
Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive
URP Anzola
 
SIT
Reti di parole
Anzola prima dell'Emilia