Emessa l'ordinanza per il divieto di botti e fuochi in corrispondenza dei centri abitati durante le festività - Comune di Anzola dell'Emilia

Vai ai contenuti principali
 
Sei in: Home » Avvisi e Comuni... » Emessa l'ordinanza per il divieto di botti e fuochi in corrispondenza dei centri abitati durante le festività  

Emessa l'ordinanza per il divieto di botti e fuochi in corrispondenza dei centri abitati durante le festività

La tutela del cittadino e la sua salute è valore prioritario per il Comune di Anzola.
Con ordinanza sindacale n. 55 del 20/12/2019 è stato posto il divieto in corrispondenza di centri abitati (Anzola capoluogo e frazioni), Vie, Piazze, aree pubbliche, private ad uso pubblico o comunque interessate dalla presenza limitrofa e contigua di edifici pubblici, di esplodere fuochi, petardi, mortaretti, razzi ed altri artifici, dal 24 dicembre 2019 al 01 gennaio 2020.
Si vuole così proteggere la salute e la tranquillità di bambini, con patologie, che possono provare forti disagi e paure in situazioni di particolare rumore ed esplosioni anche improvvise, e di cani e gatti, o altri animali domestici che, scoppi improvvisi, sono per loro causa di stress, morte ferimenti o traumi.
Restano esclusi dalla presente ordinanza i c.d. "fuochi silenziosi" che quindi, non producendo alcun rumore, ma unicamente colorazioni che si propagano in senso verticale, non si ritiene possano arrecare pregiudizio a persone, cose o animali.

 
 
ORD_55_2019 (126kB - PDF)
 
Ultima modifica 21/12/2019 08:06
 
Biblioteca De Amicis
è un paese per giovani
Sportello Unico per l'Edilizia e le Attività Produttive
URP Anzola
 
SIT
Reti di parole
Anzola prima dell'Emilia